Borsainside.com

Migliori broker australiani Forex Trading

Migliori broker australiani Forex Trading

I vantaggi dei broker australiani con licenza ASIC. Perchè tanti traders preferiscono investire usando broker come IC Markets e Klimex

Perchè scegliere un broker australiano per fare Forex e CFD Trading? Questa domanda viene quasi spontanea considerando il trend ben preciso che caratterizza da tempo il trading online e che vede traders, anche italiani, preferire i broker australiani e quelli europei. Quali sono le ragioni di questo fenomeno decisamente singolare?




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

E' evidente che una tendenza simile abbia motivazioni ben precise. Tra gli elementi alla base del successo dei broker australiani ci sono l'affidabilità, il modello di esecuzione degli ordini, la qualità dei servizi offerti e, in ultimo, i requisiti molto stringenti che sono imposti delle autorità di regolamentazione (ASIC ossia Australian Securities and Investments Commission). 

I motivi del successo dei broker autraliani, quindi, sono molteplici ed è anche per questa ragione che il boom degli operatori trading online che hanno sede in Australia non può essere considerato una moda ma appare sempre di più come un fatto consolidato. 

Quindi: se stai pensando di iniziare a fare trading online attraverso i CFD (qui la guida per principianti) e sei alla ricerca dei migliori broker Forex e CFD, il suggerimento è quello di allargare i tuoi consigli. E' vero in Europa ci sono molti operatori all'altezza, ma anche in Australia non mancano i players interessanti. Due esempio su tutti sono IC Markets e Klimex (qui il sito ufficiale)

Questa guida è articolata in due parti. Nella prima procederò con l'analisi dei punti di forza dei broker australiani rivelandoti i motivi per cui tanti traders italiani preferiscono investire con broker regolati ASIC. Nella seconda parte, invece, ti fornirò un elenco dei migliori broker australiani presenti oggi sul mercato. Solo broker affidabili e assolutamente sicuri (anche in Australia le truffe non mancano quindi occhi sempre a controllare le autorità di regolamentazione).

Prima di procedere con l'argomento, credo sia opportuno fare una precisazione: i broker australiani devono essere intesi come un'alterantiva a quelli europei che restano comunque operatori affidabili e molto sicuri. Broker come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa e le opinioni) hanno al loro attivo milioni di clienti in tutto il mondo e sono autorizzati e assolutamente sicuri. 

Se quindi, nonostante l'interesse verso i broker australiani, non te la senti di scegliere operatori così lontani per fare Forex Trading, in Europa è pieno di alternative valide. Il citato eToro, ad esempio, ti offre la demo gratuita da 100.000 euro per imparare a fare trading su tanti asset attraverso i CFD. 

Prova il CFD Trading: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Perchè scegliere un broker australiano oggi

Nel trading online è necessario sempre stare al passo con i tempi ed è per questo motivo che non bisogna mai stringere i propri orizzonti. Negli ultimi anni è dall'Australia che arrivano notizie molto positive. Come detto in precedenza, quella dei broker australiani non è una moda ma una conseguenza del successo che l'Australia sta avendo nel mercato del Forex e CFD Trading. Il paese, infatti, è diventato leader mondiale nel trading online e quindi non c'è nulla di cui stupirsi se oggi alcuni tra i migliori broker al mondo sono australiani. 

Il boom che il mercato Forex e CFD Trading ha registrato in Australia è stato possibile grazie al ruolo regolamentatore dell'autorità di controllo australiana ASIC. Lo sai perchè molti traders interessati a fare trading con gli operatori australiani cercano spesso su internet informazioni su "broker ASIC"? Perchè l'Australian Securities and Investments Commission è davvero un punto di riferimento a livello mondiale. 

Grazie ad una serie di provvedimenti e a controlli molto precisi, l'autorità ASIC è riuscita a introdurre una forte trasparenza in tutto il settore del trading online garantendo ai traders una totale sicurezza nelle operazioni. ASIC è sinonimo di affidabilità e sicurezza ed è per questo che tanti traders interessati ai broker australiani fanno riferimento, come si deduce della ricerche su internet, ai migliori broker australiani con licenza ASIC

Scegliere un broker australiano, quindi, significa porsi sotto l'ombrello protettivo di una delle migliori autorità di controllo al mondo: l'ASIC. Nei prossimi paragrafi ti spiegherò ancora meglio perchè la licenza ASIC è così importante (un nome, una garanzia).

Per testare direttamente i vantaggi della garanzia ASIC, ti consiglio di aprire un conto con uno dei migliori broker australiani: Klimex (qui il sito ufficiale per attivare gratis il conto)

Broker licenza Asic perchè conviene?

I broker australiani con licenza ASIC sono tenuti al rispetto di alcune precise regole che sono inderogabili. Si tratta di poche regole che al tempo stesso sono chiarissime e che non lasciano alcuno spazio all'interpretazione. Sarà forse per questo motivo che tanti traders italiani apprezzano i broker australini con licenza ASIC?

Polemica a parte, un broker australiano o con sede in Australia, per ottenere la licenza ASIC deve rispettare i seguenti requisiti: 

  • E' necessario che il broker abbia un capitale operativo di almeno 1 milione di dollari australiani (la ratio di questa norma è impedire a società con scarsa patrimonializzazione di entrare sul mercato del trading online). 
  • Non ci deve essere alcun conflitto di interessi tra il broker e i suoi clienti. Proprio per evitare questa situazione, i migliori broker australiani preferiscono eseguire gli ordini in modalità ECN o STP. Oggi la maggior parte dei broker australiani offrono ai loro clienti conti di trading Direct Market Access con accesso diretto ai prezzi di mercato e in questo modo evitano di essere in conflitto di interesse.
  • Agenzie di revisione indipendenti e legate alla Commissione ASIC sottopongono a periodica revisione i broker con licenza ASIC. Obiettivo di questi controlli è quello di garantire la massima sicurezza del cliente e le migliori condizioni di trasparenza.
  • L'ASIC effettua indagini a sorpresa sui broker che hanno sede in Australia con l'obiettivo di individuare eventuali inadempienze. Eventuali truffe scoperte vengono poi subito segnalate. 

Spesso su molti siti interessati a presentare i broker australiani come i migliori in assoluto in tutto il mondo, si dimentica che anche le autorità di regolamentazione europee, soprattutto dopo le novità introdotte dall'ESMA sulla leva massima e sulla promozione dell'attività di trading, sono diventate molto rigorose al pari dell'ASIC australiana.

Scegliere un broker europeo regolamentato è sicuro e ti permette di fare trading su tanti asset in modo tranquillo. Giusto per fare un esempio, Plus500 (leggi qui la recensione) è un famso broker Forex e CFD che opera in tutta Europa e che offre la massima sicurezza e affidabilità. Tra l'altro ti ricordo che se vuoi provare a fare trading attraverso i CFD con Plus500 puoi partire dalla comoda demo gratuita ideale per esercitarti nel Forex Trading.

Demo gratis Plus500 per imparare a fare Forex Trading>>>clicca qui

Broker australiani conviene fare trading?

Dopo aver chiarito il ruolo che la garanzia ASIC riveste quando si parla di broker australiani, è ora il momento di capire se ci sono altre ragioni per cui fare trading con questi operatori conviene. E' vero che, come visto, poche autorità di regolamentazione al mondo sono affidabili come l'ASIC, ma il peso di questa garanzia non può essere il solo elemento che spinge tanti traders italiani a preferire i broker australiani.

E infatti di ragioni per fare trading con questi operatori ve ne sono altre anche più concrete rispetto al peso dell'ASIC. 

Di seguito i 5 motivi per cui in tanti preferiscono usare i broker australiani:

  1. Sono previsti sistemi di protezione e piani di assicurazione dei clienti con l'obiettivo di proteggere i fondi dei traders dal rischio insolvenza e fallimento.
  2. I broker ASIC offrono ai loro clienti un servizio di assistanza che ha pochi eguali nel mondo. Il cliente è davvero costantemente al centro dell'attività dei broker e si sente tutelato sapendo che ci sono sempre operatori pronti a rispondere alle domande e a risolvere eventuali problematiche connesse con l'attività di trading. Strettamente connesso con il servizio assistenza clienti è il ruolo della formazione. I broker australiani con garanzia ASIC puntano allo sviluppo delle conoscenze del cliente e, per perseguire questo obiettivo, forniscono una serie di utili strumenti di perfezionamento. Il servizio assistenza dei broker australiani è pari a quello dei migliori broker europei. Non è quindi vero che il customer care australiano sia il migliore in assoluto. A tal riguardo ti invito a fare un paragone con il servizio clienti di uno dei broker con più clienti al mondo: eToro (qui il sito ufficiale)
  3. I broker australiani offrono minori restrizioni sulle condizioni relative all'attività di trading rispetto ai broker europei. Mentre questi ultimi prevedono precisi limiti sul numero massimo di posizioni apribili e sulla leva finanziaria massima per asset, i broker ASIC ti lasciano completa libertà di negoziazione. Giusto per fare un esempio: la leva massima offerta dai migliori broker australiani è pari a 1:500. Tra i broker attivi in Europa non c'è nulla di simile. Se quindi sei alla ricerca di un broker senza limiti sulla leva, è agli operatori australiani che devi guardare. Attenzione perchè l'assenza di limiti è a tuo rischio e pericolo. Le restrizioni introdotte in Europa dall'ESMA sono state fondamentali per tutelare il cliente. Possibilità di usare una leva altissima significa libero accesso ad un guadagno alto ma anche rischio di perdere tanti soldi. Se non te la senti e reputi di non avere le caratteristiche per fare Forex trading con un broker senza limiti ESMA, scegli broker che offrono una leva contenuta e ti mettono a riparo dal rischio di perdere il tuo capiate. Plus500 (qui la demo ufficiale) è una valida alternativa. 
  4. Solo con i broker australiani puoi operare senza limiti anche nei momenti in cui il mercato si presenta altamente volatile. 
  5. Il Deposito minimo richiesto dai broker australini per aprire un conto è molto vantaggioso. Solitamente si va dai 100 dollari ai 500 dollari per l'apertura di un conto standard ECN. Questo requisito vale nel caso dei traders retail mentre, per quanto riguarda i professionisti, sono previste condizioni VIP. 

Alla luce di queste 5 ragioni e considerando il peso della garanzia ASIC (una delle migliori autorità di regolamentazione trading al mondo) posso affermare che scegliere i broker australiani per fare trading conviene anche se sei un investitore alle prime armi. Sotto questo punto di vista, i broker australiani autorizzati ASIC si presentano come una valida alternativa ai broker come eToro (qui il link alla demo gratuita).

Il discorso sui traders professionisti, poi, è ancora più esemplificativo della convenienza dei broker ASIC come potrai capire leggendo il paragrafo seguente.

Broker australiani e traders professionisti

Per un trader professionista (e quindi con alle spalle una certa esperienza) un broker australiano è il massimo della convenienza. Un trader professionista, infatti, non ha alcun interesse a sottostare ai limiti di leva e margine che vengono imposti dalla regolamentazione europea. Per un professionista tali restrizioni si configurano come un ostacolo alla possibilità di guadagnare soldi. Ma non è solo questo il vantaggio. 

In generale, infatti, i broker australiani offrono condizioni più vantaggiose ai traders professionisti a partire dagli spread più bassi, dai costi trading ridotti e dalla possibilità di accedere in modo diretto ai mercati. 

Se sei un trader professionista e vuoi fare trading con un broker australiano, ti invito a prendere in considerazione Klimex, uno dei migliori broker ECN. 

>>>Apri gratis un conto con Klimex!>>>

Migliori broker australiani: quali sono

I broker australiani sono tantissimi ma solo alcuni di essi sono dotati di licenza ASIC. Se vuoi provare a fare trading con un broker australiano dovrai scegliere solo operatori che presentano l'autorizzazione rilasciata dalla Australian Securities and Investments Commission. Per aiutarti nel processo di selezione, ho individuato per te quelli che ad oggi sono i migliori broker australiani. Un nome l'ho fornito già in precedenza (IC Markets) mentre una seconda alternativa la rivelo adesso: Klimex. Si tratta di due broker con garanzia ASIC che sono utilizzati ogni giorno da tantissimi traders in tutto il mondo. 

Migliori broker australiani: IC Markets

Secondo alcuni sondaggi, il primato di miglior broker australiano con garanzia ASIC spetta a IC Markets, il primo broker per il forex d'Australia. IC Markets, inoltre, fa parte della lista dei migliori broker ECN con accesso diretto ai mercati

Come puoi leggere autonomamente nella recensione IC Markets, con questo broker puoi fare trading su tantissimi assets tra coppie forex, future, materie prime, criptovalute e indici di borsa. La leva massima disponibile arriva a 500:1 mentre i contratti minimi negoziabili sono pari a 0.01 lotti (microlotti) e gli sono variabili (0.1 pip sul cross Eur/Usd). 

IC Markets offre tre diverse piattaforme trading (Meta Trader 4, Meta Trader 5 e cTrader) ed è ideale per traders principianti ma anche per investitori avanzati e professionisti. 

A differenza di molti broker australiani che si rivolgono solo a traders con tanta esperienza e a loro agio nell'operare senza restrizioni su leva e margini, IC Markets può essere usato anche dai principianti.

Migliori broker australiani: Klimex

Secondo alternativa per fare trading con i broker australiani con garanzia ASIC è Klimex. A differenza di IC Markets, questo broker ECN è indicato soprattutto per gli investitori avanzati e per i professionisti. I principianti prima di fare trading con Klimex dovrebbero consolidare le proprie basi teoriche (molto utile, a tal riguardo, può essere la guida su come investire in borsa), e fare molta pratica. 

Klimex offre spread bassi e condizioni di negoziazione molto competive. Questo operatore è entrato a pieno titolo nella lista dei migliori broker australiani nonostante la sua giovane età. Le ragioni del suo successo sono tre: presenza di soluzioni multiaccount per money manager, servizio assistenza clienti perfetto e possibilità di fare trading usando la nota piattaforma Meta Trader 4. Tra i limiti di Klimex, c'è il ristretto numero di mercati disponibili per fare trading. Il broker è superspecializzato nel Forex mentre, per quello che riguarda gli altri asset, l'offerta è molto ridotta (almeno per adesso). Se cerchi un broker australiano specializzato nel Forex Trading, quindi, Klimex è l'ideale. Provalo seguendo il link in basso. 

>>>Apri gratis un conto con Klimex>>>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS