Borsainside.com

EuroStoxx 50 batte S&P 500: il punto sulla sfida borse europee VS Wall Street

EuroStoxx 50 batte S&P 500: il punto sulla sfida borse europee VS Wall Street
© Shutterstock

Le azioni europee continuano a sovraperformare quelle americane: analisi e opinioni analisti

Le borse europee battono Wall Street. Non è il titolo di un film di fantascienza ma quello che si sta verificando sui mercati azionari nelle ultime Ottave. A mettere in eviedenza il cambio di passo nei rapporti tra il mercato europeo e quello americano è stato un report di Jose Luis Cárpatos, CEO di Serenity Markets. Secondo l'analista l'attuale fase delle borse sta rompendo tutti gli schemi storici. I mercati, infatti, sono passati da un crollo, innescato dall'emergenza coronavirus, ad una bolla e tutto questo si è verificato nel giro di poche settimane. 

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Per avere un'idea della trasformazione in atto sull'azionariato è sufficiente analizzare l'andamento dell'EuroStoxx 50. Come si può vedere dal grafico in basso, dopo il panico provocato dall'emergenza coronavirus, l'indice di riferimento delle borse europee ha registrato una forte correzione rialzista che, secondo molti analisti, potrebbe essere causata dall'attesa per una veloce ripartenza dell'economia.

Questa motivazione presuppone un prezzo da pagare: se i dati macro non dovessere confermare il rimbalzo dell'economia dell'area Euro, inevitabilmente scatterebbe il riallineamento dei mercato ai reali fondamentali. In altre parole il rally delle borse europee sarebbe solo frutto di una speranza che, allo stato attuale dei fatti, ha caratteristiche più razionali che irrazionali.

Ma lasciamo perdere queste considerazioni rivolgendo l'attenzione a quello che è il vero tema del post ossia il confronto tra borse europee e Wall Street. Sempre secondo Serenity Markets, l'impressione di questi giorni è che la ripresa delle azioni europee sia molto più marcata rispetto a quella dei titoli americani. 

La politica aggressiva che la Banca Centrale Europea ha messo in campo negli ultimi board (a proposito ricordo che oggi è in agenda la riunione di giugno 2020 della BCE) e le scelte coraggiose dell'Unione Europea a partire dal Revovery Fund, sembrano aver dato molta visibilità all'azionariato del Vecchio Continente.

Questa tendenza è da tenere in debita considazione nella definizione di uno strategia trading sull'azionariato UE. A tal proposito ricordo che grazie al CFD Trading puoi investire sia sull'EuroStoxx 50 che sugli indici delle borse europee e anche sulle singole azioni. Puoi imparare ad operare con il conto demo trading scegliendo un broker affidabile come eToro (qui puoi leggere la recensione) che ti offre demo gratis e possibilità di fare trading sulle azioni senza commissioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

EuroStoxx 50 VS S&P 500: quale è il migliore indice?

Sono i numeri a dire con chiarezza che l'EuroStoxx 50 ha registrato una performance migliore rispetto a quella dell'americano S&P 500. Questa settimana l'indice paneuropeo Stpx 600 è salito del 5,3 per cento contro un aumento del 2,6 per cento per l'S&P 500 (grafico in basso).

Secondo l'analisi di Serenity, nel corso degli ultimi 5 anni le azioni europee hanno sottoperformato in modo significativo rispetto ai titoli quotati a Wall Street. Non è stato un problema di grandi compagnie perchè la sottoperformance ha riguardato anche le società a più bassa capitalizzazione.

In poche parole la regole negli ultimi 5 anni è stata la seguente: azioni Usa avanti e azionariato europeo al traino (ma con meno intensità).

Adesso, però, questo scenario potrebbe presto cambiare. Il merito del rally delle azioni europee è della BCE che continua a "mantenere bassi i rendimenti dei titoli di stato" mentre i "governi europei si riuniscono intorno a piani di stimolo fiscale" come messo in evidenza dagli analisti di Pavillon Global Markets.

"La scelta tra l'assunzione di quasi certe perdite sul debito a rendimento negativo o interessanti premi di rischio sui titoli europei non sembra essere una grande opzione" e "gli investitori stanno uscendo dalle obbligazioni e dalle azioni”, aggiungono questi esperti.

Insomma il vento sembra essere cambiato ed oggi, contro tutti i pronostici, sono le borse europee a vincere su Wall Street. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS