Telecom Italia: valore azioni ai minimi da 5 anni. Comprare “da orsi” conviene?

Comprare azioni Telecom Italia al prezzo di oggi non è conveniente ma è addirittura un’occasione da saldo. La quotazione TIM sul Ftse Mib registra un ribasso dello 0,7% a quota 0,598 euro, livello più basso degli ultimi anni. Il nuovo calo di oggi ha contribuito a peggiorare ancora di più la già preoccupante performance delle azioni TIM su base mensile, su base semestrale e su base annua. Nell’ultimo mese il prezzo delle azioni Telecom Italia ha perso il 10,5% mentre il passivo degli ultimi sei mesi è del 16,6% e quello su base annua del 26% circa. Telecom Italia è stato quindi uno dei peggiori titoli del Ftse Mib dell’intero ultimo periodo. Su Borsa Italiana oggi, Telecom è nel gruppo di azioni, in prevalenza banche, che sono in forte ribasso. 

Andando a guardare al grafico relativo all’andamento azionario è possibile notare come il trend negativo più recente abbiamo avuto inizio nei primi giorni di maggio. Non è questa una casualità. Il 4 maggio scorso, infatti, si tennè l’importante assemblea degli azionisti di Telecom Italia. Da quel giorno il ribasso per le azioni è stato del 30% circa. 

A scatenere la corsa a vendere Telecom Italia in modo quasi ossessivo non è stato un motivo scatenante ma bensì un fattore di tipo fisiologico. Per tutto aprile, infatti, il valore delle azioni Telecom era fortemente cresciuto grazie all’ingresso del fondo americano Elliott nel capitale azionario. Una volta completata l’operazione, l’appeal speculativo su Telecom Italia è drasticamente calato. Ma non si è trattato solo di questo. A partire dall’assemblea dei cosi del 4 maggio, il mercato ha come preso atto della definizione della nuova situazione in atto ed è tornato a preoccuparsi di possibili contrasti interni a livello di governance. In poche settimane, quindi, si è passati dalla speranza che Telecom Italia potesse finire al centro di qualche risiko anche internazionale, al sospetto che il futuro di breve termin della compagnia possa essere quantomeno instabile. 

Riprova di questa brusca invesione di rotta si è avuta con la decisione di molti analisti di rivedere il target price. Se ad aprile il prezzo obiettivo sulle Telecom Italia era arrivato poco sopra 1 euro, nelle ultime settimane il target è stato ridotto decisamente sotto al citato livello. Segno del cambio di prospettiva. il forte ribasso, però, rappresenta anche una occasione di trading significativa. Sponde per una risalita potrebbero essere trovate nell’approvazione dei conti trimestrali. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.