Semestrale Intesa Sanpaolo e pagamento dividendo: corsa a comprare azioni dopo conti primo semestre 2020

Pomeriggio scoppiettante per le azioni Intesa Sanpaolo sul Ftse Mib. Dopo una mattinatga tutto sommato tranquilla si sono scatenati gli acquisti sul titolo della banca guidata da Messina che, a mezzora dalla chiusura delle contrattazioni su Borsa Italiana oggi 4 agosto, svetta nella lista dei migliori con una progressione del 5,23 per cento poco sotto quota 1,8 euro. 

Come si può vedere dal grafico in basso la corsa a comprare azioni Intesa Sanpaolo ha avuto inizio attorno alle 13, poco dopo la pubblicazione dei conti semestrali della banca.

Il boom degli acquisti è la dimostrazione che la semestrale di Intesa Sanpaolo è piaciuta agli investitori. Per capire se il rally del titolo bancario sia destinato a proseguire anche nelle prossime sedute è necessario analizzare nel dettaglio i risultati della banca al 30 giugno 2020

Prima di scendere nello specifico, ricordo che per investire in azioni non è necessario per forza comprare titoli. Una valida alternativa che dovrebbe prendere in considerazione chi è interessato alla speculazione ossia al trarre profitto sfruttando la volatilità intraday, è il CFD Trading. A tal proposito segnalo che per investire in azioni Intesa Sanpaolo (ma, più in generale, sui titoli del Ftse Mib) attraverso il Contratti per Differenza, si può usare il broker eToro (leggi qui la recensione completa) che offre demo gratis e zero spese nel trading sulle azioni.

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Semestrale Intesa Sanpaolo: come è andato il primo semestre 2020

Numeri forti per Intesa Sanpaolo nel primo semestre 2020. La banbca guidata da Messina, ha chiuso i primi sei mesi del 2020 con un utile netto pari a 2,57 miliardi di euro in progressione del 13,2 per cento rispetto ai 2,27 miliardi di euro messi a segno nel primo semestre 2019. I vertici della banca hanno precisato che il risultato finale è pari all’86 per cento dei 3 miliardi di euro di utile netto minimo previsto per tutto l’esercizio in corso. Da precisare che il risultato finale corrisponderebbe a 3,16 miliardi di euro se si escludessero le rettifiche di valore su crediti, pari a complessivi 880 milioni di euro, per i futuri impatti dell’emergenza coronavirus. 

Scendendo nel conto economico, grazie ai minori costi operativi, il risultato della gestione operativa di Intesa Sanpaolo ha messo a segno un aumento del 2,8 per cento salendo da 4,54 miliardi a 4,67 miliardi di euro. 

Per finire, sul fronte patrimoniale, alla fine del mese di giugno, il Common Equity Tier 1 proforma di Intesa Sanpaolo era pari al 14,9 per cento rispetto al 13,9 per cento di inizio anno, tenendo conto di 1,93 miliardi di euro di dividendi maturati nel semestre.

Come si può vedere da questi parametri, quindi, nonostante l’emergenza coronavirus, Intesa Sanpaolo siu è confermata banca solida con conti in ordine e prospettive robuste. In fin dei conti è anche per queste ragioni se molti investitori hanno iniziato a comprare azioni Intesa Sanpaolo in modo massiccio fin dal minuto successivo alla pubblicazione della semestrale. 

Anche tu puoi approfittare del rally di Intesa Sanpaolo su Borsa Italiana oggi investendo con il CFD Trading. Per operare puoi partire dal conto demo gratuito che broker autorizzati come IG (leggi qui la recensione) ti offrono. In particolare IG ti mette a disposizione 30.000 euro virtuali per imparare a fare trading attraverso i CFD. 

Prova la Demo di IG

€30.000 virtuali per testare la piattaforma

Pagamento dividendo Intesa Sanpaolo: la richiesta alla BCE

Non solo la soddisfazione per i conti semestrali dietro al rally di Intesa Sanpaolo in borsa. Il mercato sembra anche apprezzare la decisione del management della banca di confermare la politica dei dividendi che era stata già indicata nel Piano di Impresa 2018-2021. Tale politica prevede la distribuzione di un ammontare di cedole cash che corrisponde ad un payout ratio del 75 per cento del risultato netto per l’esercizio 2020 e al 70 per cento per l’esercizio 2021. La banca ha precisato che la politica dei dividendi è subordinata alle indicazioni che verranno fornite dalla BCE.

A mettere di buon umore gli investitori la decisione della banca di ottenere l’approvazione della BCE per la distribuzione di cedole cash da riserve nel 2021 in considerazione dell’utile netto 2019 allocato a riserve nel 2020 in aggiunta alla “prevista distribuzione di dividendi cash da utile netto del 2020”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.