Azioni Enel: permane la strategia bullish. 3 catalizzatori sui prezzi

Gli analisti di Equita hanno ribadito il loro buy su Enel -BorsaInside

Azioni Enel decisamente sottotono nella seduta di metà settimana. Il titolo del colosso dell’elettricità segna infatti un ribasso dello 0,7 per cento a quota 5,73 euro in un contesto generale che vede il Ftse Mib segnare una flessione di analogo ammontare. Il “problema” è che, a causa proprio del rosso di oggi, la flessione su base mensile di Enel si amplia.

Come si può vedere dal grafico in basso, il prezzo attuale delle azioni è più basso del 5 per cento rispetto a quello di un mese fa. Resta invece positivo il rialzo anno su anno che è pari ad oltre il 33 per cento.

Per gli analisti di Equita, la valutazione su Enel non cambia ed è improntata ad una view rialzista. Per la sim milanese, infatti, le azioni Enel sono da comprare (rating buy) con target price a 6,9 euro. Un prezzo obiettivo simile implica un buon potenziale di upside che può essere alla base di strategie rialziste sul titolo.

Chi è solito investire in borsa, però, sa bene che una valutazione positiva non è sufficiente a garantire appeal sul titolo. Ciò che serve sono i catalizzatori in grado di spingere in avanti le quotazioni. Ebbene nel caso delle azioni Enel, di catalyst ne abbiamo ben tre:

  • i dati operativi dei primi 9 mesi del 2023
  • l’aggiornamento sul piano di acquisto di azioni proprie
  • il perfezionamento della cessione in Arcadia Generation Solar

Vediamo ogni punto nel dettaglio.

Enel pubblica i dati operativi dei primi 9 mesi del 2023

In vista dell’approvazione della trimestrale, Enel ha pubblicato i dati operativi dei primi tre trimestre del 2023. Tra i punti salienti del documento ci sono:

  1. Normalizzazione della produzione idroelettrica: la produzione idroelettrica è in forte crescita, con un incremento dell’18,8 per cento nei primi 9 mesi dell’anno e del 25,3 per cento nel terzo trimestre. E’ quindi in atto una normalizzazione dell’attività idroelettrica che è fondamentale per garantire una fonte stabile ed ecologica di energia.
  2. Aumento delle produzioni idroelettriche in Italia: le produzioni idroelettriche in Italia hanno registrato un notevole rialzo del 35 per cento anno su anno nel trimestre preso in considerazione. Ciò potrebbe essere una conseguenza del miglioramento delle condizioni meteorologiche
  3. Crescita della produzione solare: la produzione di energia solare ha mostrato una forte crescita, con un aumento del 33,7 per cento nei primi 9 mesi dell’anno e del 39 per cento nel terzo trimestre. Merito della progressione è dell’aumento della capacità installata, che è cresciuta del 20 per cento anno su anno
  4. Diminuzione dell’energia distribuita sulle reti: l’energia complessivamente distribuita sulle reti è diminuita del 4,7 per cento dall’inizio dell’anno in linea con quelli che sono i dati sulla domanda energetica.
  5. Crescita dei clienti a mercato libero e dei business ENEL-X: nei primi 9 mesi c’è stata una crescita dei clienti che hanno optato per il mercato libero.

Enel ha perfezionato la cessione di Arcadia Generación Solar

Altro catalizzatore di Enel è la notizia (scontata) del perfezionamento della cessione di Arcadia Generación Solar, azienda cilena proprietaria di un portafoglio di quattro impianti fotovoltaici in esercizio. Al di là dei dettagli, quello che interessa i trader è l’impatto dell’operazione sui conti di Enel.

Il controvalore complessivo della cessione della partecipazione è stato fissato a circa 525 milioni di euro, corrispondente al 100 per cento dell’enterprise value. Enel ritiene che l’operazione possa generare un impatto positivo sull’indebitamento netto del gruppo pari a circa 525 milioni di euro e sull’utile netto di gruppo reported 2023 pari a circa 50 milioni di euro..

Aggiornamento piano acquisto azioni proprie di Enel

Infine da Enel è anche arrivato un aggiornamento del piano di acquisto di azioni proprie. La società ha reso noto di aver acquistato, nelle sedute tra il 16 e il 20 ottobre, 531.633 azioni proprie al prezzo medio ponderato di 5,7019 euro per azione, per un controvalore complessivo di 3,03 milioni di euro.

Tenendo conto delle azioni proprie che risultano essere già in portafoglio, alla data del 20 ottobre 2023 Enel risultava detenere complessivamente 6.416.739 azioni proprie, pari allo 0,0631 per cento del capitale.

Ricordiamo che gli acquisti di azioni proprie sono effettuati alla luce dell’autorizzazione al buy back che è stata deliberata dall’assemblea del 10 maggio 2023 scorso.

Come comprare azioni Enel per attuare una strategia bullish

Secondo gli analisti di Equita i dati operativi comunicati da Enel sono complessivamente positivi e confermano il trend positivo grazie al recupero delle produzioni idroelettriche nel trimestre.

Chi volesse sfruttare l’indicazione bullish sulle azioni Enel può comprare azioni reali oppure speculare in modo indiretto attraverso i CFD. Fondamentale è usare solo broker autorizzati come:

eToro small
  • eToro: broker con cui si possono comprare azioni frazionate oltre che speculare con i CFD al rialzo (long trading) o al ribasso (short trading). Tra gli strumenti più importanti di eToro c’è il copy trading con cui si possono copiare le strategie dei traders più bravi. Da evidenziare che il deposito minimo richiesto da eToro è di soli 50 dollari ed è sempre possibile fare pratica con la demo.

Aumenta le tue competenze di trading con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: conto tradizionale (banking + trading) offre un conto 100% trading senza servizi bancari che ha il vantaggio di non prevedere costi fissi e canone annuo. Fineco presenta un piano di commissioni molto particolare: più si fa trading e più basse solo le commissioni applica. Da non tralasciare i vantaggi fiscali: Fineco è sostituto di imposta per i clienti che risiedono in Italia.

Fai trading con la piattaforma NR 1 in ItaliaMaggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading