Comprare azioni Nexi dopo la trimestrale? Trader scatenati e il titolo vola

La trimestrale di Nexi ha battuto il consensus degli analisti - BorsaInside

C’è una sola quotata davvero protagonista sul Ftse Mib nella seduta di giovedì: Nexi. Fin dall’apertura degli scambi sul titolo si sono concentrati acquisti massicci tanto da permettergli di salire in vetta al paniere di riferimento di Piazza Affari staccando in modo netto la seconda quotata migliore della giornata, Prysmian. I numeri sanciscono il primato di Nexi. Il suo apprezzamento è infatti del 6,5 per cento mentre Prysmian avanza del 2,2 per cento e il Ftse Mib è addirittura piatto.

La corsa a comprare azioni Nexi che è in atto oggi, permette alla quotata di consolidare ancora di più la sua prestazione su base mensile. I prezzi attuali sono infatti più alti del 7 per cento rispetto a quelli di un mese fa. Tuttavia va anche evidenziato che la prestazione su base annua di Nexi resta molto negativa essendo il rosso di quasi il 20 per cento. Senza dilungarci ulteriormente, possiamo affermare che Nexi si è si mossa bene nell’ultimo mese ma i suo valori si sono tanto deprezzati nell’ultimo anno.

In questo contesto la trimestrale diffusa nel pre-market odierno funge da catalizzatore spingendo i trader ad accendere un faro su un titolo tra i meno brillanti del Ftse Mib nell’ultimo anno.

Operativamente si tratta ora di capire se i conti trimestrali di Nexi sono solo un assist per un rally momentaneo oppure se possono portare ad un consolidamento del titolo più sul lungo termine. In questo secondo caso la leva potrebbe essere rappresentata, ad esempio, dalla stime sull’esercizio 2024.

La trimestrale Nexi batte le attese del consensus

Se i trader corrono a comprare azioni Nexi garantendo al titolo il primato indiscusso sul Ftse Mib è per un motivo ben preciso: i conti trimestrali sono stati migliori di quelle che erano le attese della vigilia.

In particolare i ricavi di Nexi alla fine del primo trimestre 2024 sono stati pari a 781,6 milioni di euro con una progressione del 6 per cento rispetto ai 737,6 milioni di euro messi a segno nei primi tre mesi del 2023. Le previsioni degli analisti puntavano su ricavi pari a 776 milioni di euro e quindi sono state leggermente superate.

Oltre al fatturato anche il margine operativo lordo di Nexi si è mosso in positivo attestando a quota 361,7 milioni di euro conto i 333,1 milioni di un anno fa. La progressione in termini percentuali è stata dell’8,6 per cento e i vertici della società l’anno attribuita alla più rapida realizzazione di efficienze e sinergie di costo. Alla luce del dato sul MOL, la marginalità è ammontata al 46 per cento. Come avvenuto con i ricavi, anche le attese sull’Ebitda, ferme a 355 milioni di euro, sono state battute. Idem per la marginalità che indicata al 45,7 per cento.

Per quello che riguarda il debito, a fine marzo 2024 il livello di indebitamento netto di Nexi era pari a 5,04 miliardi di euro.

Nexi conferma le previsioni su tutto il 2024

Grazie ai buoni risultati messi a segno nel primo trimestre, il management di Nexi ha confermato le stime su tutto l’esercizio in essere. Obiettivo della società è quello di pervenire ad una crescita dei ricavi mid-single digit di circa il 5 per cento e ad un aumento dell’Ebitda mid-to-high single digit compreso nel range tra 5 e il 10 per cento. Per quello che riguarda le altre voci la leva finanziaria netta è prevista in ribasso sotto di 2,9x l’Ebitda.

Le prospettive di Nexi non sono una novità ma una conferma. Tuttavia anche esse, accanto ai conti trimestrali migliori del consensus, possono contribuire a dare visibilità al titolo nel lungo termine.

Per investire in azioni Nexi si può operare in due strade: acquisto di azioni reali oppure trading CFD. Broker come eToro e banche con piattaforme trading come Fineco consentono di agire in entrambi i modi:

  • eToro: broker che permette di comprare azioni reali e sempre dalla stessa piattaforma di fare trading al rialzo e al ribasso attraverso i CFD azionari operando con la leva. eToro propone il copy trading con cui copiare le strategie dei traders migliori.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: con la sua piattaforma si possono comprare azioni reali ma anche fare trading con i CFD e con i più esclusivi super CFD. Fineco è broker sostituto di imposta avendo la banca sede in Italia.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo