Queste azioni sono solo da mantenere: i trader siano cauti

Aggiornamento del
Equita non va oltre il rating hold sulle azioni Snam - BorsaInside

Su questo sito parliamo frequentemente di azioni da comprare, titoli da inserire in portafoglio, quotate consigliate ma chi è solito investire in borsa sa perfettamente che c’è anche un’altra faccia della medaglia. Non stiamo parlando delle azioni da vendere (quindi dell’estremo opposto) ma di quei titoli su cui è necessario avere un approccio prudente. In questi casi, tecnicamente, si parla di quotate che hanno rating hold (appunto mantenere).

Fatta questa premessa, quale è questo titolo su cui i trader dovrebbero procedere con molta prudenza? Si tratta di Snam Spa, una quotata che fa addirittura parte del Ftse Mib.

Come si può anche vedere dal grafico in alto, le azioni Snam non è che hanno brillato più di tanto nell’ultimo periodo. Su base mensile, infatti, il rialzo è di appena il 2,5 per cento (mentre è in corso la redazione del post i prezzi sono in calo dello 0,6 per cento). Si potrebbe pensare che su base annua, considerando anche il buon andamento di Piazza Affari, la situazione sia migliore. E invece no perchè anno su anno i prezzi delle azioni Snam sono addirittura calati dello 0,3 per cento. La flessione è frazionale ma non va assolutamente trascurata per un motivo molto semplice: il resto del Ftse Mib si è mosso in rialzo rispetto ad un anno fa.

I numeri, quindi, sono un sentore di prudenza. E l’approccio cauto è stato recentemente ribadito da un’analisi sulla quotata condotta dagli analisti di Equita.

Azioni Snam solo da mantenere per Equita

In un loro recente report gli esperti di Equita hanno confermato il rating hold sulle azioni Snam. La view della sim milanese, quindi, resta tutta improntata alla cautela. Per quello che riguarda il target price, invece, siamo su 5,5 euro. Attualmente i prezzi delle azioni Snam sono in area 4,7 euro. Il prezzo obiettivo, quindi, è si più alto ma il potenziale di upside è molto contenuto. Anche questo è un elemento che induce ad un approccio cauto.

Ma vediamo cosa pensano gli esperti sulle azioni Snam. Tanto per iniziare ci sono le recenti indiscrezioni di stampa che hanno riguardato il titolo. Il tema delle indiscrezioni sono gli stoccaggi di gas. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Edison, una delle principali aziende del settore energetico, ha annunciato che a metà settembre aprirà un dossier cruciale riguardante i suoi stoccaggi di gas. Questo dossier riguarda ben 3 stoccaggi con una capacità totale di circa 1 miliardo di metri cubi. La notizia è attesa con grande interesse sia dal settore energetico italiano che da investitori internazionali.

Dopo una fase di market test, Edison prenderà una decisione fondamentale: procedere o meno con la cessione di questi stoccaggi. Secondo le fonti, una valutazione che si avvicinerebbe alle aspettative di Edison potrebbe aggirarsi attorno ai 650 milioni di euro, una cifra notevole che supera di gran lunga la Regulated Asset Base (RAB) stimata a circa 500 milioni di euro.

Tra i potenziali candidati a questa operazione di cessione, spiccano nomi di rilievo nel panorama energetico italiano e internazionale tra cui ci sono Snam e F2i (presente anche Iren). Tendendo conto che non mancano gli investitori internazionali, tra cui colossi come Goldman Sachs, Macquarie e il fondo francese Infravia, si può affermare che l’operazione si profila molto interessante. Stando alle valutazioni che sono state formulate dal Corriere della Sera, ci potrebbe essere premio sulla RAB del 30 per cento che sarebbe di molto superiore rispetto al tipico premio compreso tra il 17 e il 18 per cento tipico di queste operazioni.

Da un altro punto di vista, Edison ha diverse partecipazioni in altre aziende che potrebbero essere cedute in futuro. Tra queste, si segnala Italgas, con un valore stimato di 560 milioni di euro ai prezzi di mercato, e ITM Power, con un valore di 15 milioni di euro sempre ai prezzi di mercato.

Secondo la sim Equita, potrebbe essere molto interessante capire cosa verrà deciso con la quota in De Nora, il cui valore è pari a 0,8 miliardi di euro ai prezzi di mercato. Venier, in più di una occasione, ha smentito la volontà di vendere la quota in Italgas ma non è da escludere che ci possa essere un’operazione straordinaria. Staremo a vedere.

Come investire sulle azioni Snam: long o short?

Alla luce di quanto fin qui evidenziato, come posizionarsi sulle azioni Snam? Ancora una volta sono gli analisti di Equita a venire in aiuto affermando che il titolo italiano presenta un multiplo prezzo-utili 2024 di 14 volte, un premio sulla RAB 2023 compreso tra il 17 e il 18 per cento e possa vantare un dividend yield del 5,9 per cento. Ebbene proprio questo rendimento potrebbe essere il solo supporto di una certa importanza almeno in questo periodo.

Chi volesse investire in azioni Snam ha oggi la possibilità di operare sia al rialzo che al ribasso grazie ad uno strumento di tipo derivato come i CFD. I Contratti per differenza sono strumenti a leva e grazie a questo meccanismo aumenta la portata dell’investimento (ma salgono anche i livelli di rischio).

Tra i migliori broker CFD presenti sul mercato segnaliamo:

logo broker etoro
  • eToro: con questo broker si possono acquistare azioni italiane vere ma si può anche investire con i CFD azionari. Inoltre uno dei punti di forza di eToro è il servizio di copy trading che permette di copiare i traders più bravi. Molto apprezzabile, il fatto che il deposito minimo richiesto sia pari a soli 50 dollari.

OAumenta da ora le tue capacità di trading con un account eToro virtuale da $100.000 > più informazioni sul sito eToro <


azioni FinecoBank
  • FinecoBank50 OPERAZIONI GRATUITE e 12 mesi senza spese fisse sono i due punti di forza della piattaforma NR 1 in Italia (Fineco è anche questo e non solo una banca). Molto apprezzabile il fatto che per i clienti italiani (residenza in Italia), Fineco possa anche agire da sostituto di imposta.

Fai trading con la piattaforma NR 1 in Italia > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo