stacco dividendi Ftse Mib

Su Borsa Italiana è in pieno svolgimento la stagione degli utili 2022. Con cadenza quasi giornaliera le quotate del Ftse Mib pubblicano i risultati al 31 dicembre 2022 ma soprattutto rendono note le decisioni in materia di dividendo. L’ammontare della cedola (e il relativo dividend yield) è da sempre un grande catalizzatore in grado di orientare le scelte degli investitori. Quello che vogliamo dire è che, spesso, le azioni da comprare vengono scelte proprio tra quelle a più alto dividendo. Nell’articolo Dividendi Borsa Italiana 2023 è possibile trovare un prospetto aggiornato sulle decisioni delle quotate del Ftse Mib in materia di remunerazioni degli azionisti.

Premesso questo, si è spesso portati a pensare che poter vedere gli stacchi dei dividendi sia necessario attendere la primavera inoltrata. In realtà anche in pieno inverno sono previsti alcuni stacchi di non poco conto come riportato nell’articolo sugli stacchi dividendi di gennaio, febbraio e marzo 2023.

Ebbene sul fronte dividendi proprio il prossimo lunedì 20 febbraio potrebbe offrire spunti interessanti. dopo una pausa di alcune settimane, infatti, torna il tanto atteso appuntamento con la remunerazione deli azionisti.

Quali sono le quotate che staccano la cedola il prossimo lunedì? E quali sono i rendimenti da dividendo che è lecito attendersi? Ne parleremo nel prossimo paragrafo. Anticipiamo già adesso, però, che tra le quotate alle prese con lo stacco della cedola ve ne è una che fa parte del circuito delle big di Piazza Affari.

Forse potrebbe anche interessarti — Le 5 migliori azioni da dividendo 2023 in ottica investimento

Stacchi dividendi Borsa Italiana 2023: cosa succederà lunedì 20 febbraio

Sono due le quotate che il prossimo lunedì saranno alle prese con lo stacco della rispettiva cedola. Si tratta di Banca Generali e di Mittel. Come noto la prima è una società quotata sul Ftse Mib e sulla quale adesso è anche possibile investire con il broker eToro.

Ma torniamo alla questione degli stacchi. Banca Generali non staccherà ovviamente la cedola ordinaria ma la seconda tranche del dividendo relativo all’esercizio 2021.

Detto questo, ecco a quanto ammontano i due dividendi in stacco il prossimo lunedì 20 febbraio 2023:

  • Banca Generali (seconda tranche): 0,8 euro
  • Mittel: 0,12293 euro

Detto in questi termini, la convenienza di un eventuale investimento può non essere percepita come dovrebbe. E’ necessario, quindi, analizzare i dividend yield. Se quindi analizziamo i prezzi alla chiusura della seduta di Borsa Italiana di ieri, si ottiene quanto segue:

  • Dividend yield Banca Generali 2,35 per cento
  • Dividend yield Mittel: 7,23 per cento

Per la cronaca Mittel (il cui rendimento da dividendo è molto interessante) è una società quotata su Euronext Milan.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.