Prezzo petrolio previsioni 2021: conviene comprare? Analisi e opinioni

Prezzo petrolio previsioni 2021: conviene comprare? Analisi e opinioni
© Shutterstock

Il recupero di fine anno della quotazione petrolio consolida l'ottimismo per il 2021 ma i rischi non mancano. Ecco come investire sull'oil

Il 2020 è oramai avviato alla fine ed è tempo di previsioni per il prossimo anno. La nostra attenzione in questo articolo sarà rivolta al petrolio, uno degli asset che quest'anno è stato caratterizzato da maggiore volatilità. Le previsioni petrolio 2021 sono quindi il tema core di questo post anche se, prima di parlare di stime, sarà necessario fare un bilancio su quanto avvenuto quest'anno. Obiettivo di fondo resta quella di fornire al lettore tutte le informazioni utili per aiutarlo a comprendere se comprare petrolio nel 2021 conviene oppure no

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Giusto per evitare equivoci, nessuno inviterà ad acquistare fisicamente barili di greggio. Oggi, infatti, per fortuna, ci sono tanti modi molto più semplici per investire sul prezzo del petrolio. Su Borsa Inside spesso suggeriamo il CFD Trading poichè speculare attraverso i Contratti per Differenza è alla portata di tutti. Se sei quindi un investitore principiante (qui la guida per imparare a fare trading da zero) che nel 2021 vuole investire sul petrolio, i CFD possono essere lo strumento ideale per operare. Tra l'altro i migliori broker Forex e CFD offrono sempre la demo gratuita per fare pratica. Ad esempio puoi imparare a comprare CFD petrolio usando il broker eToro (qui la recensione e le opinioni) che ti offre subito e gratis 100 mila euro virtuali. 

Trading CFD sul petrolio: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Fatta questa premessa, possiamo ora parlare di numeri ossia di previsioni 2021 sulla quotazione petrolio. 

Prezzo petrolio previsioni ultimi giorni 2020

Il punto di partenza per affrontare l'argomento previsioni petrolio 2021, è rappresentato dall'analisi dell'eredità dell'anno che si sta per chiudere. 

Il 2020 è stato molto movimentato per il greggio. Tutti ricorderanno il crollo verticale dei prezzi che si è verificato a marzo e aprile a causa dell'esplosione della pandemia di coronavirus. Altrettanto memorabile è anche il recupero che le quotazioni petrolifere hanno poi registrato. 

Il grafico in basso ricostruisce la quotazione petrolio ed è il punto di partenza per poi sviluppare previsioni reali. 

Visto che l'anno non è ancora concluso, però, forse è meglio dedicare alcune parole a quello che potrebbe accadere al greggio negli ultimi giorni. Il contesto di riferimento è condizionato da due elementi chiave: l'avvio della vaccinazione di massa contro il covid19 in tutto il mondo e la decisione del presidente uscente Trump di varare un nuovo pacchetto di stimoli all'economia Usa. Questi eventi hanno dato sostegno al valore del greggio ma, negli ultimi giorni dell'anno, il pessimismo sembra essere tornato in primo piano. Le previsioni EIA sulla domanda di petrolio nel 2021 e l'adozione di misure restrittive in molti paesi per contenere l'avanzata del coronavirus stanno facendo passare in secondo piano l'ottimismo per il vaccino. 

Insomma è possibile che negli ultimi giorni dell'anno, stretto tra divergenti fattori di condizionamento, il prezzo del petrolio si dimostri incapace di avviare una vera e propria svolta. Nessuna novità per il greggio, quindi, anche perchè la produzione industriale del Giappone (market mover molto rilevante) non è stata in grado di centrare le attese degli analisti e questo conferma che è in corso una rerecrudescenza della pandemia che sta condizionando la ripresa dell'economia. 

Secondo Howie Lee, economista presso Oversea-Chinese Banking Corp, da qui alla fine dell'anno il mercato del greggio sarà tranquillo ma, a causa delle novità sul nuovo ceppo di covid, è possibile che il valore del petrolio possa registrare un calo. 

Operativamente questo non sarebbe un problema poichè il CFD Trading permette anche di investire al ribasso sulle quotazioni petrolifere. Questo è possibile grazie allo short trading (qui la guida). Per imparare a fare trading quando il prezzo del petrolio scende puoi usare sempre la demo eToro (qui il sito ufficiale).

Trading CFD sul petrolio: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Prezzo petrolio previsioni 2021: opinioni

Ed eccoci finalmente a parlare delle previsioni petrolio 2021. Cosa faranno i prezzi del greggio il prossimo anno: è possibile un apprezzamento e a prevalere saranno le vendite? La questione delle previsioni non riguarda solo il greggio poichè la direzione dei prezzi dell'oil impatterà anche sull'andamento in borsa delle azioni che sono legate al greggio. Restando alla sola Borsa Italiana, i titoli da sempre condizionati dal valore del petrolio sono Eni, Tenaris e Saipem (Ftse Mib). 

A fornire le previsioni petrolio 2021 sono banche d'affari e analisti. Quelle che esprimono questi esperti sono solo semplicemente opinioni che poi è necessario valutare ed inserire in una strategia ben precisa. 

Secondo Ed Morse, capo globale della ricerca sulle materie prime di Citi, lo snodo decisivo per il prezzo del greggio nel 2021 sarà il clima interno all'OPEC. Il compromesso che l'associazione tra i paesi produttori ha raggiunto a dicembre viene valutato in modo soddisfacente dalle varie parti. L'analista di Citi, però, è interessato soprattutto alle relazioni tra i protagonisti dell'OPEC+. Secondo l'esperto è probabile che gli Emirati Arabi Uniti possano diventare più "indipendenti e influenti negli affari del gruppo in futuro".

ciò sta a significare che, dopo il crollo della domanda causato dalla pandemia, le tensioni capeggiate da Abu Dhabi e appoggiate da Russia, Iraq, Nigeria potrebbero condizionare l'andamento del greggio. 

Scrivono gli specialisti di MPS Capital Service nel loro Outlook 2021 che dopo il crollo del secondo trimestre del 2020, il 2021 potrebbe essere caratterizzato da una risalita della domanda di petrolio in tutto il mondo. Per gli analisti l'interventismo che l'OPEC e i suoi alleati hanno mostrato sul laro produzione dovrebbe riuscire ad evitare cali duraturi del prezzo del petrolio grazie all'oramai collaudato meccanismo di intervento rapido sui livelli di produzione in caso di necessità. 

Per MPS Capital Service, quindi le previsioni petrolio sono positive. Prima di analizzare i numeri ricordo che puoi investire al rialzo sul prezzo dell'oil operando con i CFD. Tra l'altro scegliendo un broker autorizzato come ad esempio IQ Option che ti offre la demo gratuita per fare pratica. 

VAI SU IQ Option e APRI UNA DEMO GRATUITA >>

Prezzo petrolio previsioni 2021: analisi

I valori da tenere d'occhio nell'ambito di una strategia rialzista sul prezzo del petrolio nel 2021 sono 50 dollari al barile e 60 dollari al barile. Infatti gli analisti di MPS Capital Service si attendono prezzi del Brent stabilmente oltre i 50 dollari al barile (con una media 54 dollari al barile) nel corso del 2021. Tuttavia, hanno poi aggiunto gli analisti, non è da escludere anche un temporaneo overshooting verso i 60 dollari al barile nel secondo semestre. Questo movimento può essere sfruttato per fare trading attraverso i CFD con eToro (qui la demo ufficiale)

Analisi positiva anche sul WTI che è visto salire a 50 dollari al barile nel 2021 poichè se da un lato è vero che la produzione negli Stati Uniti potrà continuare a beneficiare di prezzi più elevati, dall'altro è altrettanto vero che lo shock avvenuto nel 2020 causerà una limitazione dell'outlook a poco più di 11 mln b/g nella prima parte dell’anno. 

Secondo FXEmpire, è evidente che il prezzo del petrolio, nonostante il leggero ottimismo, sia tornato a contrarsi. A pesare sono i volumi scarsi che, guardando anche a quanto avvenuto negli anni precedenti, potrebbero continuare ad imporre la loro legge, anche nelle prime settimane del nuovo anno. A pesare sul valore del greggio e quindi a condizionare le previsioni petrolio 2021, potrebbe essere nel breve termine anche l'intenzione della Russia di rivedere ulteriormente al ribasso i tagli alla produzione di altri 500.000 barili al giorno già a partire dal mese di febbraio. A confermarlo è stato il Vice Primo Ministro russo Alexander Novak.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS