CFD Fineco: come funzionano e come fare trading

Trading CFD Fineco

Si può fare trading di CFD con Fineco? Molti nostri lettori ci hanno posto questa domanda dopo aver letto la nostra guida al Trading Fineco e per questo ragione abbiamo pensato ad un articolo focalizzato sull’argomento.

Solitamente quando si parla di trading sui CFD il pensiero va ai broker online. Sul mercato ce ne sono tantissimi e alcuni offrono condizioni davvero interessanti. Tutti, anche i migliori, hanno sede all’estero e questo potrebbe indurre a pensare che non ci siano piattaforme italiane che permettono di speculare con i CFD. Le cose non stanno così e il caso di Fineco lo dimostra. Banca online italiana, con servizi di trading online molto avanzati, Fineco consente di speculare con i Contratti per Differenza su tantissimi mercati globali.

Chi è alle prese con la scelta del broker da usare per fare trading con i CFD o, più semplicemente, vorrebbe provare qualcosa di rispetto alle piattaforme normalmente usate, dovrebbe considerare la proposta CFD Fineco. Non si tratta solo di campanilismo e preferenza per una società italiana. In realtà Fineco offre tutta una serie di vantaggi che sono inimmaginabili per un broker CFD tradizionale. Ad esempio non tutti sanno che Fineco è sostituto di imposta e questo significa stop a rogne di tipo fiscale visto che è possibile optare per il regime amministrato (in pratica è la banca da occuparsi di tutto. Questo è un punto di forza che neppure il miglior broker CFD è in grado di offrire (semplicemente perchè non ha sede in Italia). Ci sono anche tanti altri vantaggi di cui ci occuperemo nei prossimi paragrafi.

Prima di scendere, però, nel dettaglio, è utile rinfrescare alcuni concetti base. Il fatto è che oggi si parla in modo indistinto di trading online e quindi è fondamentale capire a cosa ci riferiamo quando parliamo di CFD visto che è questo il tema della guida.

CFD cosa sono: i concetti base

Trading CFD Fineco

CFD è un acronimo che sta per Contracts for Difference (ossia Contratti per Differenza). Si tratta di strumenti finanziari derivati che permettono agli investitori di trarre profitto dalle variazioni dei prezzi di un determinato asset sottostante, senza possederlo effettivamente. In pratica, il CFD consente di speculare sulla differenza di prezzo tra il momento in cui viene aperta una posizione e il momento in cui viene chiusa.

In altre parole, un investitore che apre una posizione in un CFD sul prezzo di un asset, guadagna se il prezzo dell’asset sale e perde se il prezzo dell’asset scende. Il profitto o la perdita dipendono dalla differenza tra il prezzo al momento dell’apertura della posizione e il prezzo al momento della chiusura della posizione.

Attualmente i CFD sono uno degli strumenti finanziari più popolari perché consentono di negoziare una vasta gamma di asset, come azioni, materie prime, valute e indici di borsa, con un capitale relativamente ridotto. Proprio per questo motivo una banca online come Fineco, già specializzata sul trading, non poteva non inglobare anche questi strumenti nella sua proposta.

Grazie all’integrazione dei CFD, oggi Fineco può vantare un’offerta di investimenti molto ampia e alla migliori condizioni di mercato.

Il concetto di CFD Trading è troppo difficile da cogliere? L’esempio pratico in basso può essere di aiuto.

Forse ti può anche interessare — Fineco bank: recensioni 2023 del conto corrente Fineco, come funziona e a chi conviene

Esempio CFD trading

Supponiamo che un trader ritenga che il prezzo delle azioni Apple (AAPL) sia destinato a salire nel breve termine e quindi sia interessato ad aprire una posizione in un CFD su AAPL. Il prezzo dell’azione di AAPL al momento dell’apertura della posizione è di $150.

Il trader decide di acquistare 100 CFD di AAPL al prezzo di $150, per un valore totale di $15.000. Il broker del trader richiede una marginazione del 10%, quindi il trader deve depositare solo $1.500 come margine iniziale.

Dopo pochi giorni, il prezzo dell’azione di AAPL aumenta a $155 e il trader decide di chiudere la sua posizione. Il trader guadagna $5 per CFD, ovvero un profitto totale di $500. Ovviamente ci sono le commissioni e i costi di finanziamento da considerare ma di questi non teniamo conto proprio per semplificare al massimo.

Ad ogni modo nello scenario opposto, se il prezzo delle azioni Apple fosse sceso a $145, il trader avrebbe subito una perdita di $500. In questo caso, il trader avrebbe dovuto fornire ulteriori fondi per coprire la perdita o la posizione sarebbe stata liquidata dal broker a causa della mancanza di fondi.

E ora possiamo passare al core della guida: i CFD Fineco.

–PROVA IL CFD TRADING DI FINECO: SUBITO 50 ORDINI GRATIS SE APRI IL CONTO>>

Come funzionano i CFD Fineco

Nel trading sui CFD, Fineco opera come controparte nei confronti della clientela e quindi agisce in qualità di market maker. Si tratta di un meccanismo tipico dei broker di questo tipo che deriva dl fatto che i CFD, per loro stessa natura, non sono trattati all’interno di un mercato regolamentato ma rientrano nel cosiddetto gruppo dei derivati over the counter (OTC).

Fineco, quindi, assume la posizione di venditore nel momento in cui un cliente acquista e come compratore nelle transazioni ribassiste.

Uno dei punti di forza dei CFD Fineco riguarda la possibilità di usare la leva che, tecnicamente, è alla base del meccanismo di funzionamento dei contratti per differenza. Grazie alla leva, che nel caso di Fineco può arrivare fino a 28 volte, si possono moltiplicare i risultati (ma ovviamente sale anche il rischio di perdite).

In questo contesto, Fineco si è specializzata soprattutto sui CFD che hanno come sottostante i cambi valutari (CFD FX). Questa scelta non è un caso ma è frutto della consapevolezza che proprio il mercato del Forex sia tra i più liquidi in assoluto e questa condizioni è di estrema importanza per un broker di tipo market maker.

Con Fineco è possibile fare CFD trading sia sulla piattaforma Powerdesk, che sul sito ufficiale, sulla nuova piattaforma FinecoX a cui abbiamo anche dedicato una recensione e anche sull’App in modalità mobile trading. Praticamente il massimo della comodità.

CFD Fx Fineco: cosa sono

CFD FX Fineco

Visto che nel precedente paragrafo abbiamo fatto riferimento ai CFD sulle coppie forex, vale la pena spendere alcune parole in più sulla proposta Fineco in questo ambito che, come già detto, è in assoluto il più liquido tra tutti i mercati.

Per chi vuole il massimo dal Forex, Fineco mette a disposizione 50 CFD con sottostante le principali valute mondiali. Il margine minimo applicato è del 3,5 per cento per clienti retail. Non ci sono commissioni e gli spread sono sempre trasparenti.

Visto che il mercato del Forex non si ferma mai, Fineco consente consente di fare trading con i CFD FX 24 ore su 24, dal lunedì al venerdì. Inoltre si possono aprire nuove posizioni multiday, gestire le protezioni e procedere con l’inserimento di ordini di chiusura anche nel corso della notte. 

— CFD TRADING SU FINECO: 50 ORDINI GRATUITI E IN PIÙ 12 MESI A ZERO CANONE>>>

CFD Fineco: costi e commissioni applicate

Nel precedente paragrafo abbiamo fatto un accenno ai costi e alle commissioni proprio di questo parleremo adesso consapevoli del fatto che la questione economica è cruciale per i trader.

Iniziamo con l’evidenziare che Fineconon applica alcuna commissione sui CFD e questo perchè, come abbiamo visto in precedenza, agisce come market maker, fungendo quindi da controparte dei propri clienti. E allora da cosa derivano i guadagni di Fineco? Nel settore del CFD trading la remunerazione della banca si basa sul differenziale di prezzo, noto come spread bid-ask, che viene applicato sulle posizioni long e short. In pratica, Fineco vende il Contract for Difference ad un prezzo superiore rispetto a quello a cui lo acquista.

Lo spread applicato dipende principalmente dalla liquidità e dalla volatilità del sottostante. Per esempio, sui CFD del Bitcoin (CFD BTCUSD), Fineco applica uno spread bid ask di 200 punti, mentre per le coppie di valute più liquide del mercato Forex, lo spread è di un pip, un valore che si può ritenere molto competitivo rispetto agli standard del settore. E per quello che riguarda i CFD sugli indici di borsa? Per il contratto basato sul Nasdaq 100 lo spread si aggira intorno ai 6 punti e anche in questo caso si tratta di una proposta competitiva.

Scopri gli altri servizi di Fineco — ETF Fineco: come funziona? Opinioni e costi previsti

Altre caratteristiche dei CFD Fineco

I costi e le commissioni applicate sono sicuramente un parametro di cui tenere conto quando si sceglie il broker CFD con cui fare trading, tuttavia noi suggeriamo sempre di considerare anche le altre caratteristiche al fine di avere una valutazione più completa:

Ecco le più importanti:

  1. Ampia scelta di strumenti finanziari: Fineco offre una vasta gamma di CFD su azioni, indici, valute, materie prime e criptovalute.
  2. Possibilità di fare trading sia long che short: con i CFD di Fineco è possibile guadagnare sia quando il prezzo dell’attività sottostante sale (posizione long) sia quando scende (posizione short).
  3. Accesso a strumenti di analisi tecnica: Fineco fornisce strumenti di analisi tecnica gratuiti per aiutare i trader nella loro attività di analisi del mercato.
  4. Stop loss: i trader possono impostare degli ordini stop loss per limitare le perdite in caso di movimenti di prezzo sfavorevoli.
  5. Informativa in push 100% gratis: quotazioni gratis, grafici e book di negoziazione in tempo reale
  6. Piattaforme di trading avanzate
  7. Protezione dal saldo negativo: Fineco offre una protezione dal saldo negativo sui CFD, che impedisce ai trader di perdere più del loro investimento iniziale.
  8. Spread fisso per tutta la giornata di trading in modo tale da avere un controllo maggiore sui costi delle operazioni.

–APRI UN CONTO FINECO E SCOPRI LE VANTAGGIOSE CONDIZIONI DEL CFD TRADING>>

I Super CFD di Fineco: cosa sono

super CFD fineco

Tutti i broker consentono di fare trading con i CFD…ma solo Fineco offre anche i Super CFD. La denominazione non è frutto di marketing ma identifica uno strumento differente e ben preciso. I Super CFD” di Fineco sono una tipologia particolare di contratti per differenza che, come i Contratti per Differenza normali, consentono di investire su una vasta gamma di asset, inclusi indici, materie prime, e valute, ma a differenza dei tradizionali CFD, i Super CFD di Fineco permettono di investire con una leva finanziaria maggiore, fino a 100 volte l’investimento effettuato. Questo significa che i guadagni o le perdite potenziali possono essere maggiori. Inoltre, i Super CFD di Fineco offrono la possibilità di guadagnare sia in caso di aumento che di diminuzione del prezzo dell’asset sottostante, grazie alla possibilità di aprire posizioni sia long che short.

In pratica con i Super CFD di Fineco si opera con gli stessi controvalori dei futures, mentre con i CFD classici i controvalori sono più bassi.

–SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DEI SUPER CFD DI FINECO>>

Strategie con i CFD Fineco

Concludiamo la nostra guida sui CFD Fineco con un esempio pratico di trading CFD su Fineco. Come procedere?

Tanto per iniziare è necessario analizzare il mercato esaminando, ad esempio, alcuni dati macro che potrebbero impattare su una certa coppia Forex come il cambio Euro Dollaro. Successivamente vba va individuato il trend e in tal senso potrebbero essere molto utili strumenti di analisi tecnica come indicatori e grafici. A questo punto si può passare alla pratica. Ecco i passaggi da seguire

  1. Apertura di un conto su Fineco (ci sono 50 ordini gratuiti per te) dal sito ufficiale
  2. Impostazione dell’ordine: una volta individuato il trend si può ad esempio decidere di impostare un ordine long, sfruttando la leva finanziaria offerta dai CFD
  3. Gestione del rischio: si può pensare di impostare ordini stop loss per limitare le potenziali perdite in caso di movimenti di prezzo sfavorevoli.
  4. Monitoraggio dell’operazione: non è essenziale ma è utile per capire se, essendo sopraggiunti altri elementi, non sia il caso di chiudere in anticipo
  5. Chiusura dell’operazione: nel momento in cui il cross Eur/Usd aumenta come previsto, si può decidere di chiudere la posizione e raccogliere il profitto. Viceversa se la coppia dovesse calare allora l’ordine stop loss impostato dal trader dovrebbe chiudere automaticamente la posizione e in questo modo le perdite sarebbero limitate.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Trading Online

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.