Dividendi Borsa Italiana 2018: quali sono quelli a più alto rendimento?

I dividendi 2018 di Borsa Italiana hanno un primato di tutto rispetto nel panorama europeo. Grazie al forte rialzo registrato dal Ftse Mib lo scorso anno, le cedole distribuite dalle società del principale indice azionario italiano saranno quelle a più alto rendimento nel contesto europeo. Questo importante primato è stato possibile non solo grazie all’apprezzamento del Ftse Mib ma anche a seguito della decisione di molte società di rivedere al rialzo la remunerazione degli azionisti. Gli utili 2017 di molte società quotate, infatti, sono tornate ai livelli precedenti alla crisi con alcune società che hanno addirittura migliorato la loro performance. Ovviamente il fatto che il dividend yield delle azioni di Borsa Italiana abbia battuto quello delle quotate sulle borse estere, non significa che per tutti i titoli azionari del Ftse Mib il 2017 sia stato un anno spumeggiante. Ci sono state infatti società che hanno registrato un rendimento del dividendo elevato e società che invece hanno conseguito un dividend yield più contenuto. Volendo però fare un discorso di media, è possibile evideziare che alle attuali quotazioni il rendimento del dividendo del Ftse Mib si aggira intorno al 3,8%, livello tra i più alti di tutta Europa. 

Fatta questa premessa, quali sono state le società con il dividend yield 2018 più alto? Tra le 40 società big quotate sul Ftse Mib, ben 18 stacchernno un dividendo il cui rendimento sarà superiore a quello del Ftse Mib. Si tratta di una percentuale quasi vicina al 50%. Quasi una società quotata su due staccherà una cedola il cui rendimento sarà superiore a quello del titolo a 10 anni. Nel seguente elenco sono indicate le 5 società che staccheranno il dividendo con rendimento più elevato:

Il dividendo Azimut 2018 è pari a 2 euro per azione e presenta il rendimento in assoluto più elevato tra quelli delle società del Ftse Mib. Il dividend yield di Azimut, infatti, è pari all’11,5%. Al secondo posto di questa speciale classifica si colloca UnipolSAI con un dividendo valevole sull’esercizio 2018 pari a 0,145 eruo, importo che corrisponde ad un rendimento del 7,5%. Al terzo posto c’è poi Intesa Sanpaolo con un dividendo 2018 pari a 0,203 euro e un dividendo yield del 6,9%. Fuori dal podio dei rendimenti più alti ci sono Snam con un dividendo pari a 0,22 euro e un rendimento del 5,8% e Poste Italiane con un dividendo di 0,42 euro e un dividend yield del 5,7%. 

Sul fondo della classica dei devidendi con i rendimenti più alti di Borsa Italiana, si collocano Moncler e Campari, rispettivamente penultima e ultima. Il dividendo Moncler 2018 è pari a 0,28 euro, comunque in aumento rispetto alla cedola staccata nel 2017 sull’esercizio 2016, con un rendimento di appena lo 0,9% mentre il dividendo di Campari è pari a 0,05 euro con un dividend yield di appena lo 0,5%. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.