Dividendi 2018 Borsa Italiana: stacchi e rendimenti di lunedì 23 aprile

Dividendi 2018 Borsa Italiana: stacchi e rendimenti di lunedì 23 aprile
© Shutterstock

Lunedì 23 aprile è in programma il primo round degli stacchi dei dividendi sull'esercizio 2017

CONDIVIDI

Lunedì 23 aprile ci sarà il primo appuntamento con gli stacchi dei dividendi 2018 di Borsa Italiana. Lo stacco della cedole sarà un evento che terrà compagnia agli investitori dalla fine di aprile all'inizio del mese di giugno. Il Dividend Day, ossia il giorno a più alta concentrazione di stacchi, sarà il 21 maggio prossimo. Quel giorno ci saranno numerose società quotate sul Ftse Mib, il principale indice azionario di Borsa Italiana, che staccheranno la cedola stabilità dalla rispettiva assemblea degli azionisti.

In attesa del giorno più caldo per quello che riguarda i dividendi azionari, gli investitori non potranno non trovare spunti interessanti anche nel programma, più ridotto, di lunedì 23 aprile. All'inizio della prossima settimana, infatti, a procedere con lo stacco della cedola, saranno società quotate anche prestigiose come Unicredit e Ferrari. L'importante banca staccherà un dividendo pari a 0,32 euro mentre il dividendo Ferrari sarà pari a 0,71 euro per azione. Considerando i prezzi delle azioni di ieri, il rendimento della cedola di Unicredit sarà pari all'1,79% mentre quello di Ferrari sarà pari allo 0,71% (nel primo caso si considera un prezzo delle azioni Unicredit pari a 17,868 euro mentre nel secondo caso un prezzo delle azioni Ferrari pari a 100,1 euro). Tra le altre società del Ftse Mib che lunedi' staccheranno il dividendo ci saranno poi anche CNH Industrial, Prysmian, Luxottica, FinecoBank e Recordati (saldo 2018). Lo stacco della cedola riguarderà poi anche società a minore capitalizzazione ossia non incluse nel Ftse Mib. Tra queste ci sarà De Longhi che staccherà un dividendo pari a 1 euro e corrispondente ad un rendimento del 3,91%.

Le società che lunedì 23 aprile staccheranno il dividendo sono indicate nell'elenco seguente. La prima cifra indica l'ammontare del dividendo mentre la seconda indica il dividend yield ossia il rendimento della cedola sulla base del prezzo della chiusura di Borsa Italiana del 19 aprile.

Dividendo CNH Industrial: 0,14 euro, rendimento dell'1,35%

Dividendo Ferrari: 0,71 euro, rendimento dello 0,71%

Dividendo FinecoBank: 0,85 euro, rendimento del 2,86%

Dividendo Luxottica: 1,01 euro, rendimento dell'1,94%

Dividendo Prysmian: 0,43 euro, rendimento dell'1,74%

Dividendo Recordati: 0,43 euro (saldo), rendimento dell'1,43%

Dividendo Unicredit: 0,32 euro, rendimento dell'1,79%

Dividendo Autostrade Meridionali: 1 euro, rendimento del 3%

Dividendo Banca IFIS: 1 euro, rendimento del 2,98%

Dividendo Banca Mediolanum: 0,2 euro (saldo), rendimento del 2,81%

Dividendo De Longhi: 1 euro, rendimento del 3,91%

Dividendo Piaggio: 0,055 euro, rendimento del 2,41%

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro