Azioni Poste Italiane e Prysmian crollano con stacco dividendo, Ftse Mib oggi piatto

Azioni Poste Italiane e Prysmian crollano con stacco dividendo, Ftse Mib oggi piatto
© Shutterstock

Scontato forte ribasso per tutti i titoli che oggi sono impegnati con lo stacco del dividendo 2019 relativo all'esercizio 2018

CONDIVIDI

I quattro titoli peggiori sul Ftse Mib oggi 24 giugno sono: Prysmian, Poste Italiane, Snam ed Hera. Tutte e quattro le società citate oggi sono alle prese con lo stacco del rispettivo dividendo 2019, relativo ossia all'esercizio 2018. Lo stacco della cedola, quindi, è alla base del crollo delle quotazioni dei titoli coinvolti. Mentre è in corso la scrittura del post, sono le azioni Prysmian e le azioni Poste Italiane a registrare i cali più significativi. 

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Più nel dettaglio, il titolo Prysmian registra un ribasso del 3,11 per cento a quota 17,61 euro mentre Poste Italiane è in flessione del 3,05 per cento a quota 9,22 euro. Snam ed Hera, invece, segnano ribassi compresi tra il 2 il 3 per cento. Il rosso delle società alle prese con lo stacco del dividendo spicca su un Ftse Mib che si muove attorno alla parità. 

Con lo stacco dei dividendi in programma oggi, cala il sipario sulla stagione delle cedole su Borsa Italiana. Dopo l'appuntamento del prossimo mercoledì 26 giugno, quando è previsto il pagamento dei dividendi in stacco oggi, di remunerazione agli azionisti si tornerà a parlare il prossimo anno (sull'esercizio 2019).

Essendo alle battute finali la stagione dei dividendi è tempo di bilanci e questi non possono che essere positivi. Un numero su tutti: quest'anno i dividendi sono stati pari a 26 miliardi di euro, 3 miliardi di euro in più rispetto al 2018 (cedole relative all'esercizio 2017 delle società di Borsa Italiana). Per quanto se ne possa pensare, quindi, le quotate di piazza affari godono di ottima salute.

Per quello che riguarda i dividendi in stacco oggi 24 giugno, è quello relativo alle azioni risparmio di Telecom Italia ad offrire il rendimento maggiore. Il dividend yield di TIM è infatti pari al 5,8 per cento considerando il prezzo di chiusura della seduta dello scorso venerdì. 

Yield molto forte anche per Poste Italiane (4,63 per cento) e per Snam (2,83 per cento sul saldo che insieme all'acconto determina un rendimento totale del 4,72 per cento. Nella classifica dei dividend yield migliori tra quelli relativi alle cedole in stacco oggi ci sono poi quello di Terna (2,58 per cento) e ancora Hera (2,88 per cento), Prysmian che offre un rendimento del 2,39 per cento e quindi Exor con un dividend yield dello 0,71 per cento (tutti i rendimenti sui dividendi sono calcolati sulla base del prezzo di chiusura delle rispettive azioni nella seduta del 21 giugno di Borsa Italiana. 

LEGGI ANCHE: Dividendi 2019: stacchi e dividend yield migliori lunedì 24 giugno, 7 sono sul Ftse Mib

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro