Borsa Italiana oggi: Ftse Mib in ribasso, ecco le azioni più interessanti

Dopo una partenza positiva, il Ftse Mib ha rallentato la marcia e, nel primo pomeriggio, registra un ribasso dello 0,45 per cento.  Il trend rialzista è durato fino a metà mattinata per poi ridursi sempre di più vanificando così la chiusura in rialzo della borsa di Tokyo. 

Oltre al positivo input arrivato dall’Asia, Borsa Italiana oggi è stata anche influenzata, perlomeno fino a metà mattinata, dal rialzo registrato da Wall Street nella seduta dello scorso venerdì. La borsa Usa, infatti, ha chiuso l’ultima della scorsa Ottava con il Dow Jones in rialzo dell’1,91 per cento a 24.331 punti e l’S&P500 che ha messo in cassaforte l’1,69 per cento a 2.930 punti. La progressione degli indici americani è avvenuta nonostante la pesante contrazione che è stata registrata dal tasso di disoccupazione degli Stati Uniti che, per effetto dell’emergenza coronavirus, nel mese di aprile è balzato al 14,7 per cento. 

Non solo drivers esteri ma anche fattori domestici alla base dell’apertura positiva di Piazza Affari oggi. La decisione di Moody’s di confermare il rating Italia al livello Baa3, un notch al di sopra del livello junk ossia spazzatura, per quanto attesa, potrebbe comunque portare un pò di sereno tra gli investitori. 

Per investire sull’andamento del Ftse Mib nel suo insieme la strada più semplice è quella di comprare CFD su Italia 40, l’indice che racchiude tutti i titoli del paniere di riferimento di Borsa Italiana. 

Investire in borsa attraverso i Contratti per Differenza non richiede consulenti di alcun tipo. E’ però consigliabile usare solo broker affidabili come ad esempio eToro (clicca qui per avere la demo gratuita)

Nel grafico sottostante è indicato l’andamento del Ftse Mib in tempo reale. 

Azioni più interessanti su Borsa Italiana oggi

Quali saranno le azioni che si potrebbero mettere più in luce su Borsa Italiana oggi? Tra i tanti titoli interessanti ve ne sono due potrebbero registrare variazioni di prezzo anche significative. Si tratta di Intesa Sanpaolo e di FinecoBank

La banca guidata da Messina potrebbe essere condizionata dalle recenti variazioni nella composizione dell’azionariato che sono state rese note da Consob. Con una nota dell’autorità di controllo dei mercati datata 8 maggio è stato reso noto che il 5 maggio scorso BlackRock era accreditata di una partecipazione aggregata del 5,048 per cento nel capitale di Intesa Sanpaolo. La stessa Consob ha precisato che la partecipazione si compone in questo modo: 4,964 per cento relativo a diritti di voto riferibili ad azioni, 0,061 per cento riguardante una partecipazione potenziale e il residuo 0,023 per cento riguardante Contratti per Differenza. 

Ricordo che puoi investire in azioni Intesa Sanpaolo sia in modo diretto, ossia comprando titoli, che attraverso il CFD Trading. Se scegli questa strada, utilizza solo broker affidabili e autorizzati come eToro (leggi qui la recensione) che, oltre al conto demo, ti permette di fare trading sulle azioni senza commissioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Se le azioni Intesa Sanpaolo oggi potrebbero essere condizionate da una notizia passata, sarà invece una news futura a influenzare l’andamento del titolo FinecoBank. Come risulta dal calendario trimestrali, infatti, la nota società del risparmio gestito oggi ha tolto il velo dai conti del primo trimestre. I vari parametri della trimestrale potrebbero condizionare l’andamento delle quotazioni Fineco. In tal senso diventa necessario andare ad analizzare quelle che sono le previsioni sui conti. 

Altra azione interessante, ma per motivi opposti a Fineco, è Leonardo. Il prezzo delle azioni del colosso della Difesa registra, nel primo pomeriggio, un ribasso del 2,26 per cento a quota 5,96 euro.

Leonardo paga il doppio downgrade di target price subito oggi in scia alla pubblicazione dei conti trimestrali avvenuta la scorsa settimana.

Ad intervenire sul titolo sono stati gli analisti di Mediobanca e quelli di Banca Imi. I primi hanno tagliato il prezzo obiettivo sulle azioni Leonardo da 10,5 euro a 9,5 euro in scia alla riduzione delle stime sulla redditività nel triennio 2020/2022 mentre i secondi hanno portato il target price da 14 a 9 euro. Entreambi gli analisti hanno comunque confermato il rating a outperform (Mediobanca) e buy (Banca Imi).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.