Perchè le azioni Banco BPM crollano sul Ftse Mib oggi?

Perchè le azioni Banco BPM crollano sul Ftse Mib oggi?
© Shutterstock

Pesante contrazione per la quotazione Banco BPM che rischia di cadere sotto quota 1,9 euro

CONDIVIDI

Il crollo delle azioni Banco BPM è la notizia clou su Borsa Italiana oggi. A fronte di un Ftse Mib che registra, mentre è in corso la scrittura del post, un calo dello 0,23 per cento a quota 20181 punti, la quotazione Banco BPM perde il 3 per cento scivolando a 1,91 euro. Come emerge dal grafico sull'andamento delle azioni Banco BPM, il titolo ha raggiunto un minimo intraday a quota 1,897 euro, scendendo quindi sotto quegli 1,9 euro che non venivano toccati dalla scorsa Ottava (il 14 febbraio scorso, il prezzo delle azioni della banca nata dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano era pari a 1,82 euro). Nonostante il crollo registrato su Borsa Italiana oggi, la performance su base mensile delle azioni della banca resta positiva. Il prezzo delle azioni Banco BPM, infatti, ha guadagnato nel corso dell'ultimo mese il 2,85 per cento. Il ribasso odierno determina comunque un allargamento del passivo anno su anno che ora è salito sopra al 37 per cento. 

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Quali sono i motivi alla base del crollo di Banco BPM sul Ftse Mib oggi? Prima di esaminare i perchè del ribasso, è bene tenere in considerazione che le azioni della banca sono oggi le peggiori in un contesto che è comunque caratterizzato da una certa debolezza per tutto il settore bancario. Tra i titoli peggiori della seduta ci sono infatti BPER Banca (-1,23 per cento a 3,46 euro) e FinecoBank (-1,25 per cento a 10,24 euro). Fermo restando quindi il sentiment non positivo per tutto il settore bancario, è chiaro che si siano motivi per i quali i traders tendono a vendere azioni Banco BPM con maggiore insistenza. L'attacco dei venditori al titolo è un effetto delle ultime notizie sulla truffa dei diamanti da investimento. Banco BPM, assieme a Unicredit, Banca Aletti, Banca MPS e Intesa Sanpaolo, figura tra le banche coinvolte nel raggiro della vendita di diamanti ad un prezzo gonfiato. Tra i nomi degli indagati c'è anche quello del direttore generale di Banco BPM, Maurizio Faroni. Il manager sarebbe indagato per i reati di concorso in truffa, autoriciclaggio e ostacolo all'esercizio delle funzioni di vigilanza. Oltre a Faroni sarebbero indagati anche altri manager di Banco BPM e ovviamente questo non è un fatto che i traders interprerato positivamente. A motivare la corsa a vendere azioni Banco BPM anche una seconda circostanza sempre riguardante la truffa dei diamanti. Banco BPM sarebbe infatti tra le cinque banche quella interessata al sequestro maggiore da parte della Guardia della Finanza. La somma bloccata sarebbe infatti pari a 83,8 milioni di euro. 

Ad ogni modo è possibile che lo scandalo dei diamanti da investimento condizioni l'andamento della quotazioen Banco BPM solo nel breve termine. Equita Sim ha infatti ricordato che Banco BPM avrebbe già accantonato ben 150 milioni di euro da usare per i risarcimenti ai clienti coinvolti nella truffa. In pratica per Banco BPM lo scandalo sarebbe già perfettamente gestito. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro