Ecco gli ETF blockchain che hanno reso oltre il 100% nel 2023

Aggiornamento del
Balzo dei rendimenti per gli ETF Blockchain nel 2023 - BorsaInside


Il 2023 è stato un anno eccezionale per le criptovalute e di conseguenza anche per gli Exchange-Traded Fund (ETF) che hanno come sottostante proprio i crypto-asset. Nel variegato panorama degli ETF blockchain ci sono stati alcuni fondi che hanno registrato incrementi sorprendenti di oltre il 100 per cento. Tra i migliori per rendimento sono fin qui spiccati il VanEck Digital Transformation ETF (DAPP) e il Global X Blockchain ETF, entrambi in rialzo di quasi il 200 per cento. Il loro è quasi un record nel record ma è stato tutto il settore ad aver beneficiato in modo marcato del ritorno dell’appeal sugli asset digitali dopo il buio del 2022.

Cosa sono gli ETF blockchain

Tra ETF con sottostante Bitcoin (futures almeno per adesso), ETF criptovalute e ETF blockchain il rischio di fare confusione è alto e allora, prima di concentrare l’attenzione sui fondi a gestione passiva che hanno registrato un rendimento di oltre il 100 per cento nel corso del 2023, vale la pena spendere due parole su sugli ETF Blockchain in generale. Di cosa si tratta? E soprattutto su cosa investono?

Tecnicamente gli Exchange-Traded Fund legati al settore della blockchain sono fondi di investimento a gestione passiva che seguono l’andamento di un indice specifico legato alle tecnologie blockchain. L’esempio più semplice è quello di un ETF che segue un indice che include le principali aziende del settore blockchain.

E’ la composizione dell’indice replicato a determinare la differenza tra ETF Blockchain e quelli crypto con i primi che includono includono azioni di aziende coinvolte nello sviluppo o nell’uso della tecnologia blockchain ovvero aziende che lavorano su progetti di criptovalute, sviluppo di blockchain aziendali, fornitori di servizi legati alla blockchain e altri settori collaterali e i secondi più focalizzati solo sulle crypto.

A prescindere da questa distinzione, tanti investitori scelgono i due tipi di ETF per investire sull’ecosistema crypto per un motivo molto semplice: si tratta di strumenti particolarmente agevoli che evitano di porsi il problema della custodia degli asset (tipico delle crypto reali) e diluiscono il peso del rischio (tipico invece delle azioni).

Tra l’altro a proporre una vasta selezione di ETF di ogni tipo è addirittura la banca italiana con la migliore piattaforma di trading. Parliamo di Fineco che non ha bisogno di presentazione e che, a differenza dei competitors, propone addirittura una vasta selezione di ETF senza commissioni. Un motivo in più per optare per questa soluzione invece dei classici broker.

–TROVA I MIGLIORI ETF A ZERO COMMISSIONI SU FINECO (SITO UFFICIALE)>>

Migliori ETF Blockchain 2023: ecco quelli con il rendimento migliore

E adesso, avendo chiarito cosa sono gli ETF Blockchain possiamo concentrarsi su quelli con il rendimento in assoluto più alto da inizio anno.

Come anticipato in precedenza, il VanEck Digital Transformation ETF (DAPP) si è distinto come il protagonista indiscusso del 2023, evidenziando un notevole aumento del 207 per cento dall’inizio dell’anno. Quotato sul mercato da aprile 2021, il DAPP segue l’andamento dell’indice MVIS Global Digital Assets Equity, offrendo un’esposizione alle prestazioni delle principali aziende coinvolte nell’economia degli asset digitali.

Tra le componenti chiave del DAPP figurano giganti del settore come Coinbase (COIN), MicroStrategy (MSTR) e Block (SQ). Proprio Coinbase e MicroStrategy hanno giocato un ruolo significativo in questo successo, registrando rispettivamente un aumento del 312 per cento e del 302 per cento anno su anno. Coinbase, tra, l’altro è indicata come una delle migliori azioni da comprare nel 2024 e questo la dice lunga sulla tonicità del settore.

Ma torniamo al tema del post: al momento, il DAPP si posiziona come l’ETF blockchain più performante del 2023, superando concorrenti agguerriti come il Global X Blockchain ETF (BKCH) e il Bitwise Crypto Industry Innovators ETF (BITQ).

Il Global X Blockchain ETF (BKCH) di Global X ha registrato un notevole incremento del 203 per cento nell’ultimo anno, mentre il Bitwise Crypto Industry Innovators ETF (BITQ) ha conseguito un rendimento di quasi il 192 per cento nel 2023, secondo i dati di TradingView.

Tra gli altri protagonisti della corsa agli ETF blockchain più performanti del 2023 spiccano il Global X Blockchain & Bitcoin Strategy ETF (BITS) e l’iShares Blockchain and Tech ETF (IBLC), entrambi con un aumento del valore di oltre il 184 per cento dall’inizio dell’anno.

Nonostante gli eccezionali rendimenti del 2023, alcuni ETF blockchain si trovano ancora al di sotto dei massimi storici. Ad esempio, il VanEck Digital Transformation ETF ha subito una flessione del 77 per cento rispetto al record di 34 dollari stabilito a novembre 2021. In controtendenza, l’ETF iShares Blockchain and Tech che ha invece superato i massimi storici arrivando al precedente picco di 8,4 dollari raggiunto a novembre 2011.

Proprio il successo degli ETF blockchain potrebbe aver spinto società come società come VanEck, Bitwise e Global X a chiedere alla SEC l’autorizzazione per quotare ETF spot su Bitcoin. Ricordiamo che a differenza degli ETF blockchain come i citati DAPP e BKCH, un ETF spot su Bitcoin offre un’esposizione diretta al prezzo della criptovaluta, detenendo l’asset reale (in questo si diversificano anche dagli ETF su Bitcoin Futures).

Secondo Bitwise, l’ETF spot su Bitcoin verrà approvato ad inizio 2024 dando ulteriore slancio all’andamento della crypto a più alta capitalizzazione tanto che è proprio questo evento, assieme al prossimo halving, a rendere euforiche le previsioni Bitcoin 2024.

Investire in ETF Blockchain con Fineco

Fineco logo piccolo

E vediamo adesso quali sono i broker per comprare gli ETF Blockchain. Vero è che per investire in criptovalute ci sono tante possibilità (dall’exchange Binance per chi vuole comprare asset reali ad eToro se si vuole speculare con i CFD) ma quando parliamo di ETF di qualsiasi tipo, il punto di riferimento è Fineco (qui la recensione).

Fineco è molto di più di una semplice banca in quanto rappresenta un ambiente completo e multifunzionale per investire con tantissimi asset su cui operare.

Due le opzioni per investire in ETF con Fineco:

  1. Singolo Ordine su un ETF: si effettua un ordine per un particolare ETF
  2. Piano Replay: si può considerare come un piano di investimento automatico (PAC) che consente agli investitori di investire una piccola somma in uno o più ETF in modo automatico. Ideale per chi ha a disposizione piccole somme.

Inoltre, come già accennato prima, Fineco offre una vasta selezione di ETF senza commissioni dai gestori iShares e Amundi/Lyxor.

Capitolo costi per investire in ETF con Fineco. Le commissioni sono legate all’attività di trading, quindi maggiore è l’attività e più basse saranno le commissioni. In Italia e in Europa, è possibile investire in ETF con una commissione fissa a partire da 19€, che può essere ridotta fino a 2,95€ per ordini di elevata operatività. Questo vale se si sceglie il conto standard ma usando il conto di solo trading non ci sono costi fissi e canone.

–APRI IL NUOVO CONTO TRADING DI FINECO A ZERO COSTI FISSI>>

E se si volesse qualcosa che va oltre gli ETF Blockchain magari per speculare in modo più diretto sugli asset digitali. Nessun problema perchè ci sono altri modi per investire in criptovalute con Fineco.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading