Azimut, FinecoBank, Mediolamum e Anima: quali azioni conviene comprare dopo dati raccolta?

Azimut, FinecoBank, Mediolamum e Anima: quali azioni conviene comprare dopo dati raccolta?
© Shutterstock

La pubblicazione dei dati sulla raccolta netta è l'occasione per fare il punto sulle azioni del risparmio gestito su Borsa Italiana

CONDIVIDI

Quali sono le migliori azioni del risparmio gestito? E' meglio avere in portafoglio azioni Azimut Holding, Banca Mediolanum, FinecoBank o Anima Holding? Ovviamente noi noi possiamo dare una risposta assoluta a queste domande ma possiamo però tirare le somme a seguito della pubblicazione da parte delle citate società del settore del risparmio gestito dei dati sulla raccolta netta e totale.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Azioni Azimut da mantenere o da accumulare?

Iniziamo quindi il nostro esame sulle migliori azioni del risparmio gestito partendo da Azimut Holding, uno di più importanti player italiani del comparto. Durante la settimana che si sta per chiudere, Azimut ha pubblicato i dati relativi alla raccolta netta nel mese di giugno. Il periodo si è chiuso con una raccolta netta positiva per circa 702 milioni di euro che ha contribuito a far lievitare il saldo da inizio danno a quota 2,7 miliardi di euro. Sul mese di giugno ha impattato positivamente il perfezionamento dell'acquisto di Rasmala Egypt Asset Management. Senza questa operazione straordinaria la raccolta netta sarebbe stataa positiva per circa 340 milioni di euro.

A seguito della pubblicazione dei dati sulla raccolta netta, gli analisti di Equita hanno confermato il rating hold sulle azioni Azimut con target price a 18,4 euro. Secondo la sim milanese le azioni Azimut sono solo da mantenere in portafoglio poichè i dati sulla raccolta erano stati già anticipati ai primi di luglio e quindi non hanno offerto alcun nuovo spunto agli investitori. 

Di diverso avviso gli analisti di Banca Akros che invece hanno confermato il rating accumulate con target price a quota 18,5 euro. Secondo Banca Akros, la raccolta di Azimut nel mese di giugno ha battuto le attese. Gli analisti hanno anche commentato le indiscrezioni su un possibile interesse della società di Giuliani per Banca Generali affermando che l'ipotesi è inverosimile e comunque poco fattibile. 

Il prezzo delle azioni Azimut Holding su Borsa Italiana oggi 12 luglio registra un rialzo dello 0,12 per cento a quota 17,59 euro. Nel corso dell'ultimo mese le quotazioni Azimut hanno messo in evidenza una performance positiva del 16,05 per cento. 

Azioni FinecoBank da mantenere?

Il secondo titolo del settore del risparmio gestito di cui ci andiamo ora ad occupare è FinecoBank. La società è recentemente finita sotto il focus degli analisti per avere subito un accellerated bookbuilding da parte di Unicredit da cui è scaturita l'uscita finale dal capitale Fineco della banca guidata da Mustier. 

Per quello che riguarda i dati sulla raccolta, FinecoBank ha chiuso giugno con una raccolta netta positiva per  positiva per 626 milioni di euro, mentre dall'inizio dell'anno la raccolta netta è stata positiva per 3,334 miliardi di euro, in ribasso del 7 per cento rispetto ad un anno fa. Per conoscere tutti i dati sulla raccolta netta di FinecoBank a giugno si rimanda a questo articolo

A seguito della pubblicazione dei dati sulla raccolta, gli analisti di Equita hanno confermato sulle azioni FinecoBank un rating hold ossia mantenere e un fair value a 9,8 euro. Secondo la sim milanese il dato sulla raccolta è andato meglio delle attese anche se i mix totale ha effettuato uno spostamento verso la raccolta gestita e i depositi. Per finire la raccolta netta amministrata negativa ha registrato a giugno un trend opposto a quello del mese precedente.

Il prezzo delle azioni FinecoBank su Borsa Italiana oggi 12 luglio registra un ribasso dello 0,58 per cento a 10,20 euro. Nel corso dell'ultimo mese le quotazioni FinecoBank hanno registrato un rialzo del 9,45 per cento. 

Azioni Banca Mediolamum restano hold

Usciamo dal Ftse Mib e proseguiamo la nostra analisi parlando di Banca Mediolanum. La società del risparmio gestito guidata da Doris Massimo ha chiuso il mese di giugno con una raccolta netta pari a 292 milioni di euro che ha permesso di aggiornare a quota 2,035 miliardi di euro il saldo da inizio anno. 
Scoporando i montanti, il dato riferito al risparmio gestito a giugno è stato positivo per 262 milioni di euro e positivo per 1,427 miliardi dall'inizio dell'anno come si può evincere dall'articolo di analisi sulla raccolta di Banca Mediolanum a giugno 2019

A seguito della pubblicazione dei dati, gli analisti di Equita hanno confermato il rating hold e il prezzo obiettivo a 6,4 euro sulle azioni Banca Mediolanum. Secondo gli esperti, la raccolta è stata migliore delle attese. Inoltre, a differenza di quanto avvenuto a maggio, il mix totale a giugno è apparso più spostato verso la raccolta gestita rispetto alla raccolta amministrata. Da non dimenticare che, stando alle ultime notizie, Banca Madiolanum ha aperto un dossier fusioni

Il prezzo delle azioni Banca Mediolamum su Borsa Italiana oggi segna un rialzo dello 0,37 per cento. Il titilo Banca Mediolanum a piazza affari ha registrato un guadagno dell'8,22 per cento nel corso dell'ultimo mese. 

Azioni Anima Holding sono da comprare? 

Ultimo paragrafo di questo articolo dedicato ai dati sulla raccolta netta nel mese di giugno delle società del risparmio gestito, è dedicato ad Anima Holding. La quotata ha chiuso lo scorso mese con una raccolta pari a 141 milioni di euro che ha permesso di ridurre il saldo negativo da inizio anno a circa 514 milioni di euro. Tutti i dati sulla raccolta netta di Anima Holding a giugno in questo articolo.

Gli analisti di Equita, ritenendo i risultati conseguiti migliori delle attese, hanno confermato il rating buy e il fair value a 4,9 euro.

Anche per gli analisti di Banca Akros, il rating sulle azioni Anima Holding è buy ma con un prezzo obiettivo più basso (4,3 euro). Nel loro report gli esperti hanno posto l'accento sul miglioramento della raccolta retail che Anima Holding ha registrato a giugno. 

Positiva anche la raccomandazione di Mediobanca sulle azioni Anima. Gli esperti di piazzetta Cuccia hanno confermato il rating outperform con target price a 4,5 euro. Anche per Mediobanca il mese di giugno ha rappresentato una svolta per Anima. 

Il prezzo delle azioni Anima Holding su Borsa Italiana oggi 12 luglio registra un rialzo dell'1,48 per cento a quota 3,29 euro. La performance delle quotazioni Anima nell'ultimo mese è stata positiva per il 18,42 per cento. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro