Borsainside.com

Diventare trader: i passi che devi fare!

Diventare trader: i passi che devi fare!

Diventare trader può essere il sogno di molte persone, ma non tutti ci riescono per via del tempo e della dedizione, vediamo quali sono i passi da seguire!

Diventare trader è il sogno di tantissime persone ma… non tutti riescono ad avere il tempo, la pazienza e la costanza per poter arrivare a coronare tale desiderio.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

D’altronde, diventare un trader professionista non è impossibile ma non è certo facile. E non è nemmeno un percorso che possa essere compiuto in pochi giorni!

Per diventare un trader è infatti necessario imparare le basi del trading e i concetti più avanzati. E solo una volta che questi concetti sono pienamente padroneggiati, sarà possibile compiere passi ulteriori verso la formulazione, in autonomia, di strategie sostenibili, acquisendo nuova esperienza nella loro attuazione.

Inoltre, è molto importante essere realistici, in questa professione. Non esiste infatti un metodo perfetto di trading che produca costantemente solo risultati sodisfacenti e, dunque, le perdite saranno una presenza costante nella propria avventura di investitori finanziari.

Tuttavia, se si praticano con correttezza e con consapevolezza i concetti che sono stati appresi nelle varie fasi di sviluppo delle proprie conoscenze, e si acquisisce l’abilità di discriminare le informazioni utili da ciò che è errato o fuorviante, è possibile trascorrere la maggior parte del tempo concentrandosi sugli elementi che potrebbero rendere il trader più efficiente e redditizio.

Andiamo però con ordine, e cerchiamo di capire come si diventa trader professionista, partendo dalle basi!

Imparare le basi per diventare un trader di successo

Uno dei metodi più efficienti per diventare un trader di successo è certamente costituito dall'apprendimento delle basi del mercato finanziario e degli investimenti in strumenti finanziari. Una solida comprensione delle nozioni di base di cui sopra fornirà infatti le solide strutture che sosterranno l'intera carriera da trader professionale. Questo primo livello di conoscenza è necessario prima che le informazioni sul trading più avanzate possano essere implementate con successo!

Fortunatamente, acquisire queste conoscenze è tutt’altro che difficile. In libreria puoi trovare degli ottimi volumi scritti da trader professionisti, che ti spiegheranno per filo e per segno come puoi costruire le basi delle tue competenze finanziarie. Se poi non hai voglia di uscire di casa, puoi pur sempre dare uno sguardo ai siti web di trading più affidabili, che potranno certamente darti tutte le basi del trading di cui hai bisogno ad un costo relativamente basso o, come nel nostro caso, completamente gratis!

Ancora, tieni conto che anche se non è possibile sintetizzare un indice di tutti i concetti chiave che un corso di trading base dovrebbe includere, riteniamo che difficilmente dovresti fare a meno di acquisire informazioni approfondite sui mercati, sui principali strumenti finanziari che puoi negoziare, sul modo in cui si muovono i prezzi (bid e ask), sui tipi di ordine e su come posizionarli, su come gestire del rischio, sugli orari di negoziazione, su come monitorare la performance del trading e… non solo!

I soldi per diventare trader professionista

Molte persone sembrano essere piuttosto scoraggiate, sostenendo di non poter diventare mai dei trader professionisti perché non hanno sufficienti fondi per iniziare a investire. Ma quanto capitale è necessario per operare in modo efficiente sul mercato finanziario?

In realtà, non esiste una risposta certa a questa domanda, perché molto dipende dalla tua strategia e dal broker al quale scegli di affidare le tue ambizioni di investimento.

Per esempio, alcuni operatori ti permetteranno di aprire un conto di trading con poche decine di euro, altri a partire da 200 euro, altri ancora da 1.000 euro. Dunque, come puoi notare, il capitale minimo per iniziare a fare trading è molto limitato!

Tuttavia, è anche vero che un capitale troppo limitato per poter iniziare a fare trading online potrebbe impedirti di realizzare la tua strategia che, magari, prevede una diversificazione del tuo portafoglio che non potresti applicare con 100 o 200 euro di fondi.

Dunque, piuttosto che stare attento al limite minimo di apertura di un conto di trading, preoccupati piuttosto di fare in modo di strutturare una strategia che sia in linea con le tue risorse!

Studiare grazie ai broker

Gli stessi broker sono talmente desiderosi di migliorare il proprio rapporto nei confronti dei propri iscritti che… proporranno loro tanti corsi online, gratis, con i quali potrai apprendere la maggior parte delle basi nozionali del mercato finanziario, e non solo.

Si tratta di un patrimonio informativo davvero molto interessante, che ti suggeriamo di leggere con attenzione. Alcuni broker sono piuttosto attardati in questo comparto, ma altri sono davvero molto competitivi, e ti permetteranno di disporre di ebook, videocorsi, webinar e seminari sempre aggiornati, per poter coltivare, giorno dopo giorno, le tue competenze!

Impara le basi avanzate per diventare un trader professionale

Imparare le basi del trading dà a tutti i nuovi trader l'opportunità di conoscere i vari mercati e quello in cui vogliono operare. Una volta che avrai appreso le basi, per esempio, sarai certamente in grado di determinare se vuoi negoziare azioni, futures, opzioni o valute con il Forex trading.

Ebbene, dopo aver fatto questa scelta, e dopo esser pienamente consapevole di cosa possa significare, potrai approfondire le basi del trading specifico per quel determinato mercato.

Ad esempio, se vuoi diventare un trader in futures, avrai bisogno di conoscere quali sono le principali tipologie, quali sono le loro caratteristiche e, soprattutto, che ruolo potrebbero avere nel portare a compimento la tua strategia. I trader sul mercato azionario, ancora, dovrebbero imparare come vendere allo scoperto, come funzionano i dividendi e quali sono le differenze tra il trading premarket, quello durante il normale orario di negoziazione e l’aftermarket. I trader Forex dovranno conoscere i valori dei pip e i tassi di rollover giornalieri, e così via.

Libri sul trading e siti web didattici come il nostro ti potranno certamente offrire informazioni e lezioni su questi e su altri argomenti di investimento più avanzati.

Conosci i sistemi e le tecniche per diventare trader di successo

Chiarito quanto sopra, il passo successivo non potrà che essere quello di imparare le strategie che potrebbero portarti al profitto in qualsiasi mercato finanziario che tu voglia presidiare con il tuo capitale e con la tua strategia.

Tieni naturalmente in considerazione che le strategie sono soggettive, e non tutte le strategie sono “buone” per tutti i trader. Dunque, sebbene diverse risorse gratuite che trovi online ti possono fornire strategie generiche che magari hanno funzionato per alcuni investitori, in realtà non è affatto detto che facciano al caso tuo.

Il nostro consiglio è quello di trovare strategie praticabili e personalizzabili. Un suggerimento che richiede evidentemente molta più ricerca e molta più attività di verifica rispetto all'apprendimento delle basi del trading, ma che sarà in grado di portare risultati davvero notevoli.

In particolar modo, tieni conto che la strategia non potrà che partire da un’analisi delle tue preferenze e caratteristiche di trading, dei tuoi obiettivi, del tuo livello di rischio e di altri elementi molto soggettivi, che ti permetteranno di capire perché “copiare” una strategia altrui non è mai una buona idea.

Certo è che il metodo migliore (o uno dei metodi migliori) per imparare una tecnica di trading è quello di trovare qualche professionista che ti possa insegnare come procedere, o leggere siti web o libri che mettono in evidenza i loro metodi, e ti mostrano in che modo poter compiere i passi, in autonomia, verso i risultati che ti sei posto.

Alcuni trader ritengono invece che per imparare sia più utile procedere in maniera discrezionale, senza alcuna forma di “istruzione” e di “formazione” a monte. Certo, l'autoapprendimento va bene, ma attenzione: può richiedere più tempo per disporre di quelle conoscenze utili per formulare una propria strategia, rispetto all'apprendimento più ordinato.

Ricorda infatti che la maggior parte dei trader professionisti sviluppano i propri metodi di trading studiando continuamente i grafici, notando alcuni pattern ricorrenti o sfruttando le tendenze, e poi sviluppando un sistema che possa adeguatamente fruire dii tali rilevazioni. Si tratta di un procedimento che può richiedere mesi o addirittura anni di test prima che sia perfezionato e… siamo certi che procedere in autoapprendimento non farà altro che allungare i tempi!

Tuttavia, se è questa la strada che vuoi intraprendere, ricordati sempre di utilizzare un conto demo, che possa permetterti di fare ogni sperimentazione che ritieni utile, senza alcun rischio! Per esempio potresti provare il conto demo di IQ OPTION uno dei migliori broker sul mercato europeo che ti offre 10.000 euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi reali. Cosa aspetti? 

Pratica gratuita
Conto per la pratica gratuito e ricaricabile da €10.000

Farsi la giusta esperienza

Studiare manuali e libri di trading online, seguire webinar e videocorsi, partecipare alle discussioni su forum e social community di settore è sicuramente utile ma, prima o poi, arriverà il momento in cui dovrai sporcarti un po’ le mani.

Insomma, la teoria è importantissima, ma la pratica lo è ancora di più, perché ti permetterà di acquisire gradualmente un’esperienza che potrai perfezionare con il passare dei giorni. Ricorda che è proprio quando si passa dalla teoria alla pratica che subentrano i principali problemi: tutto ti sembrerà troppo difficile, troppo confuso e, a volte, completamente diverso da quanto ti eri immaginato.

Lo sappiamo benissimo: la pratica non sempre è in linea con le attese ma, almeno nel trading, è anche fondamentale per poter ottenere quei miglioramenti di conoscenze e di competenze che difficilmente potresti raggiungere con la stessa efficacia.

In questo frangente non possiamo che tornare su un tema che abbiamo già introdotto qualche riga fa: non otterrai mai risultati sempre positivi facendo trading online, anche non reale, semplicemente perché è impossibile che tutte le tue operazioni si chiuderanno in utile. Nessuno, nemmeno il trader professionista più capace e più abile, potrà garantirti una simile evidenza. Dunque, non abbatterti se otterrai delle perdite, perché per poter creare una strategia pienamente sostenibile non è affatto detto che tu debba “vincere” in ogni posizione.

Di contro, ciò che è realmente necessario fare è cercare di applicare in maniera perfetta il tuo metodo, la tua strategia. Insomma, in altri termini ancora più chiari: è la tua strategia ad essere sotto il tuo pieno controllo, e non i risultati, che invece sono dipendenti da quanto avviene nel mercato (che, evidentemente, non potrai mai influenzare!). Pertanto, se si fa la cosa giusta (e con il fare la costa giusta intendiamo seguire i metodi che hai imparato e la strategia che hai scelto di utilizzare), i risultati favorevoli saranno molto più probabili, sebbene non certi.

Usa il conto demo

Concludiamo infine queste brevi indicazioni su come diventare trader con un invito che vogliamo sentitamente replicare in queste righe, e sul quale abbiamo già avuto modo di soffermarci in diverse occasioni negli scorsi paragrafi: l’utilizzo di un conto demo.

Quando si impara per la prima volta un metodo di trading, infatti, tutto può sembrare molto facile. Tuttavia, una volta che si inizia ad implementarlo, ti renderai conto che può essere più difficile di quanto stimato. Ma quanto più difficile?

Ti basti sapere, in tal proposito, che la maggior parte dei trader abbandonano le proprie avventure finanziarie proprio in questa fase, cercando un'altra strategia o un altro argomento da studiare. Purtroppo, questo tipo di persone, che si arrendono dinanzi alle prime difficoltà o non hanno la voglia sufficiente per “approfondire”, raramente hanno successo. Anche una semplice strategia di trading richiede spesso almeno diversi mesi di esperienza pratica prima che il metodo inizi a produrre risultati redditizi!

Ora, una mano d’aiuto ti sarà certamente data dagli stessi broker online con i quali potrai avviare le tue negoziazioni finanziarie. Tutte le principali piattaforme di trading offrono infatti la possibilità di fare del trading “virtuale”, ovvero effettuare delle operazioni di investimento utilizzando un conto demo, caricato con un plafond di denaro virtuale, e non – dunque – con il tuo capitale reale.

Ovviamente, il nostro suggerimento non può che essere quello di testare la tua strategia di trading appena sviluppata prima sul conto demo, e solo dopo sul conto reale. In questo modo potrai verificarne la sostenibilità in condizioni di mercato reale, senza correre alcun rischio. Non solo: alcune piattaforme di trading ti permetteranno di effettuare dei backtest, ovvero utilizzare dati di mercato storici per verificare se in passato la tua strategia avrebbe o meno generato i risultati attesi.

Potresti provare la tua strategia sul conto demo di eToro, un altro broker molto diffuso e popolare che ha convinto moltissimi trader italiani ed europei. Leader del Social Trading eToro offre un conto demo gratuito e un nuovo modo di fare trading, ovvero confrontandosi con gli altri sulla piattaforma del broker. Oggi aprire un conto demo su eToro è gratis, perché non lo fai anche tu?

>>>Apri un conto demo eToro: è gratuito

Noterai che, con il passare dei mesi e con l’accumulo di maggiore esperienza, probabilmente troverai metodi sempre più raffinati per poter migliorare le tue strategie o analizzare correttamente le tendenze di mercato. Noterai anche che a volte una strategia di trading che una volta funzionava, oggi non funziona più bene come prima, e non perché fosse sbagliata: semplicemente, ha bisogno di adattarsi alle condizioni di mercato, che saranno cambiate nel corso del tempo, rendendo obsolete le strategie attuali.

Diventare trader con Plus500


Anche il famoso broker Plus500 (clicca qui per leggere la recensione) ti offre la possibilità di diventare trader professionale mantenendo quasi tutte le protezioni che sono offerte ai clienti al dettaglio e senza l'applicazione di alcun costo aggiuntivo. 

Per diventare trader professionale con Plus500 e quindi poter usare una leva finanziaria maggiore rispetto a quella che utilizzano gli investitori al dettaglio (ovviamente leva più altra sta anche a significare maggiori possibilità di profitto ma anche più alte possibilità di perdita) devi verificare la tua idoneità rispondendo ad alcune domande precise. 

Puoi diventare trader professionale su Plus500 se:

  • hai fatto in media 10 operazioni di trading di dimensioni significative al trimestre durante l'ultimo anno in un mercato rilevante
  • il tuo portafoglio di strumenti finanziari supera i 500mila euro
  • hai lavorato nel settore finanziario con una posizione rilevante per almeno un anno. 

Se soddisfi questi requisiti lo staff di Plus500 è pronto a prendere in esame la tua richiesta di diventare trader professionale

Se scegli Plus500 per fare trading puoi ambire a diventare trader professionale sia in qualità di nuovo utente che come traders al dettaglio già iscritto alla piattaforma.

In ogni caso prima di prendere in considerazione la possibilità di diventare trader professionale, consiglio sempre di partire dalla pratica con un conto demo che puoi attivare dal link sottostante. 

Diventa trader esperto con Plus500: il conto demo è gratis

                                                 

  • Fai trading di CFD su azioni, indici, forex e criptovalute
  • Spread stretti e senza commissione
  • Esecuzione di ordini veloce e fidata
  • Fai trading sui mercati più popolari del mondo
  • Assistanza online 24 ore su 24, 7 giorni su 7

I vantaggi dell'offerta Plus500 per trader professionali sono tanti a partire dalla più alta leva che puoi usare per le tue operazioni di trading. Nell'elenco seguente è riportata la leva massima applicabile per categoria di asset. 

  • Forex 1:300
  • Indici 1:300
  • Materie prime 1:150
  • Azioni 1:20
  • Opzioni 1:5
  • ETF 1:100
  • Cripto 1:20

Leva più alta ma anche condizioni trading molto vantaggiose per i trader professionali Plus500. E quindi: 

  • Protezione del denaro del cliente
  • Protezione del denaro del cliente
  • Protezione contro saldo negativo
  • Migliore esecuzione degli ordini
  • Informazioni chiare e trasparenti
  • Financial Ombudsman Service

Buon trading!

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS