etoro

Borsa Italiana: quali sono le migliori azioni ad alto rendimento 2021

Borsa Italiana: quali sono le migliori azioni ad alto rendimento 2021
© Shutterstock

Con il metodo Dogs of Dow applicato al Ftse Mib è possibile individuare le azioni a più alto rendimento

Il 2020 non è stato un anno brillante per i titoli ad alto rendimento. Le azioni che fanno parte di questo portafoglio, infatti, hanno registrato un ribasso del 16 per cento. Il confronto tra l'andamento del paniere dei titoli ad alto rendimento e quello delle blue chips è impietoso. Infatti i due segmenti sono distanziati, a favore delle blue chips ovviamente, di ben 11 punti che non è poco. 




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Se hai seguito le vicende relative al blocco dividendi delle banche deciso dalla BCE, puoi già immaginare il motivo per cui il portafoglio dei titoli ad alto rendimento di Borsa Italiana è crollato. Lo stop ai dividendi bancari stabilito dalla Banca Centrale Europea ha impattato tantissimo sul portafoglio visto che i dividendi bancari rappresentavano la maggioranza assoluta del segmento e, venuti meno loro, tutto è andato a picco. 

Quanto successo è destinato ad entrare nella storia. Per il portafoglio dei titoli ad alto rendimento, infatti, si è trattato della prima prestazione negativa dal 2017. Un dato significativo ma che comunque non va ingigantito poichè negli ultimi 10 anni, i titoli ad alto rendimento hanno sempre prevalso. 

A questo punto l'attenzione si sposta a quello che potrebbe succedere nel 2021. La teoria di investimento nota come Dogs of The Down, basata sui dividend yield delle principali azioni del Ftse Mib (in questo caso specifico), può essere molto utile per selezionare i titoli a più alto rendimento dell'anno corrente. Ricordo che su tali titoli selezionati è poi possibile fare trading attraverso i CFD. Scegliendo un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita per fare pratica. Con eToro inoltre non ci sono commissioni nel trading sulle azioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Come scegliere i titoli ad alto rendimento: la teoria Dogs of the down

La selezione dei titoli ad alto rendimento avviene analizzando, per ogni singola blue chip, il rapporto tra l'ultima cedola distribuita e la quotazione di chiusura anno in borsa. Entrano a far parte del paniere, quelle quotate che presentano il rapporto più elevato.

Le regole da seguire per selezionare i Dogs of The Dow sono moto semplici e si riducono essenzialmente a questo principio: tutte le azioni comprate devono avere lo stesso peso. Ammettendo quindi di avere a disposizione 100.000 euro per comprare azioni, ogni titolo dovrà avere uin controvalore di 10.000 euro. Tali azioni incluse nel portafoglio dovranno poi essere conservate per 12 mesi, un anno. 

La teoria dei Dogs of the Dow non ha origine italiane ma nasce negli Stati Uniti. Quel Dow, infatti, fa riferimento all'indice Dow Jones e infatti, nella versione originaria, i titoli inseriti nel portafoglio ad alto rendimento sono quelli dell'indice Dow Jones di Wall Street. Nella reinterpretazione italiana della teorica dei cani, i titoli che possono entrare nel portafoglio alto rendimento devono invece far parte del Ftse Mib. 

Borsa Italiana: titoli ad alto rendimento 2020

Nell'elenco seguente sono riportati i titoli di Borsa Italiana che hanno fatto parte del portafoglio alto rendimento nel 2020 e le relative performance:

Intesa Sanpaolo

Prezzo al 30/12/2019: 2,3 euro

Prezzo al 30/12/2020: 1,9 euro

Performance: -19 per cento

Azimut Holding

Prezzo al 30/12/2019: 21,3 euro

Prezzo al 30/12/2020: 17,8 euro

Performance: -16 per cento

Eni

Prezzo al 30/12/2019: 13,8 euro

Prezzo al 30/12/2020: 8,5 euro

Performance: -38 per cento

FCA

Prezzo al 30/12/2019: 13,2 euro

Prezzo al 30/12/2020: 14,7 euro

Performance: +11 per cento

Generali Assicurazioni

Prezzo al 30/12/2019: 18,4 euro

Prezzo al 30/12/2020: 14,3 euro

Performance: -22 per cento

Snam

Prezzo al 30/12/2019: 4,7 euro

Prezzo al 30/12/2020: 4,6 euro

Performance: -2 per cento

Mediobanca

Prezzo al 30/12/2019: 9,8 euro

Prezzo al 30/12/2020: 7,5 euro

Performance: -23 per cento

Atlantia

Prezzo al 30/12/2019: 20,8 euro

Prezzo al 30/12/2020: 14,7 euro

Performance: -29 per cento

Banca Generali

Prezzo al 30/12/2019: 29 euro

Prezzo al 30/12/2020: 27,2 euro

Performance: -6 per cento

Poste Italiane

Prezzo al 30/12/2019: 10,1 euro

Prezzo al 30/12/2020: 8,3 euro

Performance: -18 per cento

La performance media del portafoglio alto rendimento del 2020 è stata negativa per il 16,3 per cento.

Ricordo che puoi investire oggi su tutte le azioni indicate attraverso i CFD. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro avrai subito la demo gratuita per fare pratica senza rischi. 

Borsa Italiana: titoli ad alto rendimento 2021

La prestazione del portafoglio alto rendimento 2020 è stata molto deludente ma previsioni sul 2021 sono invece molto più incoraggianti. Sempre attraverso il metodo dei Dogs of Dow è possibile individuare quelli che saranno i titoli ad alto rendimento nel 2021. Come parametro di riferimento per calcolare il rapporto si usa il prezzo delle azioni al 30 dicembre 2020.

Questa la lista: 

Eni

Prezzo al 30 dicembre 2020: 8,5 euro

Rendimento dividendo: 6,4 per cento

A2A

Prezzo al 30 dicembre 2020: 1,3 euro

Rendimento dividendo: 5,9 per cento

Azimut Holding

Prezzo al 30 dicembre 2020: 17,8 euro

Rendimento dividendo: 5,6 per cento

Snam

Prezzo al 30 dicembre 2020: 4,6 euro

Rendimento dividendo: 5,2 per cento

Italgas

Prezzo al 30 dicembre 2020: 5,2 euro

Rendimento dividendo: 4,9 per cento

Terna

Prezzo al 30 dicembre 2020: 6,3 euro

Rendimento dividendo: 4 per cento

Enel

Prezzo al 30 dicembre 2020: 8,3 euro

Rendimento dividendo: 4 per cento

Generali Assicurazioni

Prezzo al 30 dicembre 2020: 14,3 euro

Rendimento dividendo: 3,5 per cento

Hera

Prezzo al 30 dicembre 2020: 3 euro

Rendimento dividendo: 3,4 per cento

Telecom Italia

Prezzo al 30 dicembre 2020: 0,4 euro

Rendimento dividendo: 2,6 per cento

La performance media, in questo caso, è positiva per il 4,6 per cento.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 250 $
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS