rendimenti dividendi

Archiviata la prima fase, quella della pubblicazione delle decisioni sull’ammontare, la stagione dei dividendi di Borsa Italiana è destinata ad entrare nella seconda: quella degli stacchi. Per un azionista lo stacco della cedola è uno degli eventi più attesi.

Il motivo è di facile intuizione: con i dividendi si ottiene un guadagno che si va ad affiancare al profitto derivante dalla differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto di un titolo (oppure va a compensare la perdita se invece l’investimento non è stato profittevole).

Il guadagno derivante dal dividendo non scaturisce tanto dalla consistenza della cedola ma dal rendimento (dividend yield).

Approfindisci su —Dividendi azionari: cosa sono, a cosa servono e come trovare azioni con buoni dividendi

Per questo motivo chi volesse investire in azioni di Borsa Italiana nelle prossime settimane dovrebbe conoscere quali sono i migliori rendimenti da dividendo del Ftse Mib. Proprio in quest’ottica abbiamo pensato ad un post che elenca tutti i dividend yield del paniere di riferimento di Piazza Affari. Quella che si troverà proseguendo con la lettura di questo articolo è quindi una classifica completa e aggiornata sui rendimenti dei dividendi italiani. Del resto, come abbiamo già accennato in precedenza, la fase della pubblicazione dei conti relativi all’esercizio 2022 è conclusa (è all’interno dei bilanci che trovano spazio le delibere sui dividendi) e quindi si può stilare un elenco che include tutte le quotate che hanno riconosciuto una cedola sull’esercizio 2022 (ci sono titoli come ad esempio Telecom Italia o Saipem che non distribuiranno alcun dividendo).

Forse ti può anche interessare — Dividendi Borsa Italiana 2023: tutte le cedole del Ftse Mib con data di stacco

Quale è il miglior dividend yield 2023 del Ftse Mib?

Quali sono le azioni che offrono il più alto rendimento da dividendo? Tutti gli investitori vorrebbero avere subito la risposta a questa domanda. Il rischio a cui si va incontro assumendo un approccio frettoloso nella scelta è di commettere errori di valutazione. Ad esempio ci sono molte quotate che hanno diviso il dividendo in due tranche (acconto e saldo). Il dividend yield in questo caso va calcolato considerando la somma dei due rendimenti poichè solo in questo modo si può comparare con il rendimento dei dividendi corrisposti in una sola tranche. Lo stesso discorso vale anche per le quotate come ad esempio Eni che hanno diviso la cedola in 4 tranche. In questo caso vanno sommati i 4 rendimenti per avere quello complessivo.

Considerando tutte queste accortezze, i dividendi 2023 del Ftse Mib che rendono di più sono quelli di Unipol (7,7 per cento), Mediobanca (8,14 per cento) e Stellantis che svetta con l’8,32 per cento di dividend yield. Il primato del rendimento del colosso automotive è supportato, oltre che dagli attuali prezzi del titolo, anche da un dividendo molto consistente di 1,34 euro.

A questo punto possiamo dire di avere tutti gli elementi che ci servono per passare all’elenco dei migliori dividend yield 2023 del Ftse Mib.

Classifica migliori rendimenti da dividendo 2023

Per agevolare la lettura, la classifica dei dividend yield 2023 del Ftse Mib presenta una consultazione facilitata. Prima colonna nome della società, seconda ammontare del dividendo, terza dividend yield e quindi ultimo box di approfondimento. Per comodità non sono riportate le quotate che non staccano alcun dividendo sull’esercizio 2022 ovvero:

  • Nexi
  • Monte dei Paschi
  • Iveco Group
  • Telecom Italia
  • Saipem
TitoloAmmontare dividendo 2023Dividend YieldInfo
A2a0,0904 euro6,01 per cento
Amplifon0,29 euro0,89 per cento
Azimut 1,3 euro6,71 per cento
Dividendo Azimut 2023
Banca Generali1,65 euro5,74 per cento
Banca Mediolanum0,5 euro6,01 per centoDividendo Banca Mediolanum 2023
Banco BPM0,23 euro6,4 per cento
Dividendo Banco BPM 2023
BPER Banca0,12 euro5,15 per cento
Dividendo BPER Banca 2023
Campari0,06 euro0,53 per cento
CNH Industrial0,36 euro2,81 per cento
Diasorin1,1 euro1,12 per cento
Enel0,4 euro7,06 per cento
Dividendo Enel 2023
Eni0,88 euro6,55 per centoQuarta tranche dividendo Eni 2023
ERG1 euro3,48 per cento Dividendo ERG 2023
Ferrari1,81 euro0,73 per cento
FinecoBank0,49 euro3,59 per cento
Generali1,16 euro6,3 per centoDividendo Generali 2023
Hera0,125 euro4,72 per cento
Interpump0,3 euro0,64 per cento
Intesa SP0,1606 euro6,96 per cento
Dividendo Intesa Sanpaolo 2023
Inwit0,3467 euro2,82 per cento
Dividendo Inwit 2023
Italgas0,317 euro5,46 per centoDividendo Italgas 2023
Leonardo0,14 euro1,27 per cento
Dividendo Leonardo 2022
Mediobanca0,75 euro8,14 per cento
Moncler1,12 euro1,74 per centoDividendo Moncler 2023
Pirelli0,218 euro4,86 per cento
Poste Italiane0,65 euro7,12 per centoSaldo dividendo Poste Italiane 2023
Prysmian0,6 euro1,64 per cento
Recordati1,15 euro2,92 per cento
Snam 0,2751 euro5,43 per cento
Dividendo Snam 2023
Stellantis1,34 euro8,32 per cento
STM0,2202 euro0,48 per cento
Tenaris0,4679 euro3,6 per cento
Dividendo Tenaris 2023
Terna0,3144 euro4 per centoAcconto dividendo Terna 2023
Unicredit 0,9872 euro 5,56 per centoDividendo Unicredit 2023
Unipol0,37 euro7,70 per cento
Dividendo Unipol 2023
Dividend yield Ftse Mib 2023

Comprare azioni delle quotate del Ftse Mib che staccano il dividendo può essere molto profittevole in ottica investimento. I mercati infatti tendono sempre a premiare i titoli che aumentano la loro cedola.

Ci sono tanti broker che permettono di investire sulle azioni. I nostri suggeriti sono però due:

logo broker etoro

eToro: deposito minimo iniziale richiesto è di soli 50 dollari (registrati gratis su eToro e compra azioni )

azioni FinecoBank

Fineco: 50 ORDINI GRATUITI, 12 mesi a zero canone, piattaforma Powerdesk e consulenti 100% disponibili anche online (vai sul sito ufficiale di Fineco per scoprire tutto)

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.