Dividendi 2020: stacchi e migliori rendimenti lunedì 18 maggio: è dividend day

Il dividend day di Borsa Italiana è in arrivo. Lunedì 18 maggio 2020 saranno numerose le società quotate impegnate con lo stacco del dividendo 2020 relativo all’esercizio 2019. Tra gli stacchi in programma ce ne saranno alcuni riferiti a titoli quotati sul Ftse Mib e altri relativi a Mid Cap e società del segmento Star. Rispetto agli anni precedenti il numero di dividendi in stacco in occasione del dividend day è nettamente inferiore. Come noto, infatti, a causa dell’emergenza coronavirus molte società hanno bloccato lo stacco della cedola oppure lo hanno rinviato. 

Questo però non significa che l’appuntamento di lunedì 18 maggio sia privo di interesse. Infatti le società del Ftse Mib che lunedì staccheranno la cedola sono comunque 9 e tra le big che faranno felici i rispettivi azionisti ci sono nomi del calibro di Eni, Azimut Holding e Generali.

Altro elemento che renderà interessante il dividend day del 18 maggio riguarda il rendimento delle cedole. Considerando i prezzi di chiusura della seduta di Borsa Italiana di ieri 14 maggio, i dividend yield garantiti da molte società impegnate con lo stacco sono decisamente consistenti.

Dividendi 2019: il bilancio di un anno fa

Un anno fa, in occasione del dividend day, furono ben 21 le quotate del Ftse Mib che staccarono il dividendo. Rispetto al 2019, quindi, c’è stata una flessione di oltre il 50 per cento del numero delle quotate impegnate con la remunerazione degli azionisti. Fermo restando che questo forte calo è la dimostrazione della gravissima crisi provocata dal coronanavirus, è comunque innegabile che un dividend day, sia pur rimarginato, resti sempre un evento centrale nella “vita” di un azionista. 

Per questo motivo è necessario arrivare pronti all’appuntamento. Investire in borsa in occasione dello stacco dei dividendi offre sempre interessanti occasioni di posizionamento. Contrariamente a quello che si può pensare lo stacco della cedola non è un appuntamento fondamentale solo per gli azionisti.

Il dividendo è anche occasione per operare con il CFD Trading. Certo, è sempre importante scegliere solo i migliori broker ossia quelli più affidabili e sicuri ed è per questo motivo che, anche in questa circostanza, suggeriamo il broker eToro per comprare e vendere CFD Azioni approfittando dello stacco del dividendo.

Puoi provare eToro in modalità demo: riceverai subito 100.000 euro virtuali per esercitarti. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Stacco dividendi 2020 lunedì 18 maggio: programma

Sono 9 le società del Ftse Mib che lunedì saranno impegnate con lo stacco del dividendo. A queste si aggiungono poi 5 Mic Cap e 7 quotate sul segmento Star. In tutto nel dividend day del 18 maggio saranno 21 le società impegnate con lo stacco della cedola. La stragrande maggioranza delle quotata staccherà solo il dividendo per le azioni ordinarie ma non mancheranno società che staccheranno una cedola anche per le azioni di risparmio come ad esempio Buzzi Unicem e Saipem sul Ftse Mib e Salini Impregilo tra le Mib Cap.

Nell’elenco seguente sono indicati tutti i dividendi in stacco lunedì 18 maggio (nome società più importo della cedola). Inoltre, se presente, è anche indicato un link dove trovare ulteriori approfondimenti.

Oltre alle società del Ftse Mib, a staccare la cedola lunedì saranno anche Mid Cap e quotata sul segmento Star. Ecco i titoli interessati all’operazione:

  • Anima Holding: 0,205 euro
  • ERG: 0,75 euro
  • Inwint: 0,132 euro
  • Salini Impregilo ordinarie: 0,03 euro
  • Salini Impregilo risparmio: 0,26 euro
  • UnipolSAI: 0,16 euro
  • BE: 0,023 euro
  • Cellularline: 0,33 euro
  • Cementir Holding: 0,14 euro
  • Flack Renewables: 0,067 euro
  • Interpump: 0,25 euro
  • Massimo Zanetti: 0,19 euro
  • TamburiIP: 0,09 euro

Migliori dividend yield lunedì 18 maggio 2020

Due sono i parametri da tenere in considerazione quando si valuta un dividendo: l’ammontare e il rendimento della cedola. E’ soprattutto questo secondo elemento che viene preso in considerazione per capire dove conviene investire. Il dividend yield è un elemento che deve essere tenuto in debita considerazione anche da chi prefrisce operare attraverso il CFD Trading. 

Se vuoi comprare e vendere CFD sulle azioni che lunedì staccano il dividendo, la prima cosa da fare è imparare ad operare. Puoi riuscirci grazie al conto demo che il broker Plus500 (qui trovi la recensione) ti mette a disposizione.  

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Plus500 CFD su Azioni

Ma torniamo ai migliori rendimenti dei dividendi 2020 in stacco il prossimo lunedì. I dividend yield indicati nell’elenco sottostante sono stati calcolati sulla base del prezzo di chiusura dei relativi titoli nella seduta di Borsa Italiana di ieri 14 maggio. Ad esempio essendo il prezzo di chiusura del titolo A2A pari a 1,25 euro il rendimento del dividendo sarà pari a 6,2 per cento. Proprio quello di A2A, assieme a quello di Azimut, è uno dei dividend yield migliori tra quelli offerti dai dividendi in stacco lunedì. 

Ecco l’elenco completo dei rendimenti dei dividendi in stacco il 18 maggio

  • A2A: 6,2 per cento
  • Azimut Holding: 6,67 per cento
  • Buzzi Unicem ordinarie: 0,95 per cento
  • Buzzi Unicem risparmio: 1,94 per cento
  • Eni: 5,05 per cento (saldo) e 10,1 per cento (totale)
  • Generali: 4,03 per cento
  • Italgas: 5,19 per cento
  • Prsymian: 1,42 per cento
  • Recordati: 1,23 per cento (saldo) e 2,36 per cento (totale)
  • Saipem ordinarie: 0,45 per cento
  • Saipem azioni risparmio: 0,02 per cento

Stacchi dividendi 18 maggio 2020: conclusioni 

Considerando che ci sono ben 9 quotate del Ftse Mib impegnate lunedì con lo stacco della cedola, è ipotizzabile che il principale indice di Borsa Italiana subirà gli effetti diretti dell’operazione e quindi risentirà della distribuzione.

Ricordiamo che i dividendi che verranno staccati lunedì saranno poi messi in pagamento mercoledì 20 maggio. 

Buon trading sui dividendi. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.