Borsa Italiana Oggi 5 luglio 2022: Ftse Mib a picco. Saipem e Tenaris pesanti

Stime centrate sull’apertura di Borsa Italiana nella seduta di oggi 5 luglio 2022 almeno fino quando non sono state le vendite a prendere il sopravvento. Il Ftse Mib ha infatti avviato le contrattazioni portandosi in area 21400 punti per poi passare in rosso già dopo un’ora dall’apertura e incrementare il passivo nel corso del pomeriggio.

A spingere in negativo paniere di riferimento di Piazza Affari sono state alcune quotate come Saipem e Tenaris. I verdi non sono mancati con Amplifon e Diasorin che hanno chiuso in vetta.

Come sempre vediamo un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30 il Ftse Mib metteva in evidenza una flessione del 3 per cento a quota 20705 punti. Il grafico in basso consente di seguire la performance del paniere di riferimento di Piazza Affari nella sessione di oggi.

Ecco la lista dei titoli che hanno registrato i rialzi più ampi:

  • Amplifon: +2,5 per cento a 31,73 euro
  • Diasorin: +0,8 per cento a 132,1 euro
  • Terna: +0,18 per cento a 7,56 euro

Tra i titoli che invece sono stati alle prese con i ribassi più ampi segnaliamo:

  • Saipem diritti: -93,89 per cento a 0,011 euro
  • Tenaris: -8,25 per cento a 11,45 euro
  • Iveco Group: -7,64 per cento a 4,74 euro

Per investire sulle quotate che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più ampie (sia al rialzo che al ribasso) puoi usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 puoi avere subito la demo gratuita da 50 mila euro virtuali per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 5 luglio 2022: previsioni apertura

La borsa di Milano dovrebbe aprire la seconda seduta della settimana con un leggero rialzo. Questa è infatti l’indicazione che si può desumere analizzando l’andamento dei futures sul Ftse Mib. L’ipotesi rialzista è supportata anche da quello che è il contesto di riferimento con cui l’azionario italiano oggi farà i conti. La borsa di Tokyo ha infatti mandato in archivio le contrattazioni con l’indice Nikkei in progressione dell’1 per cento a 26422 punti.

Un rialzo così ampio e netto non può non condizionare l’avvio dei mercati europei. Con l’analisi del contesto di riferimento ci fermiamo qui perchè ieri la borsa di Wall Street è rimasta chiusa per festività (negli Stati Uniti si celebrava il giorno dell’Indipendenza – 4 luglio).

Prima di andare alla ricerca delle quotate che oggi potrebbero mettere a segno le variazioni di prezzo più significative (e che quindi sono da monitorare fin dall’avvio degli scambi) ricordiamo che per investire in borsa oggi c’è una modalità molto semplice e utilizzabile da tutti: il trading CFD.

Grazie ai Contratti per Differenza è possibile investire al rialzo o al ribasso su tantissimi indici di borsa e quindi guadagnare con le differenze di prezzo. Se vuoi imparare a fare CFD Trading sugli indici, puoi usare il conto demo gratuito offerto da broker come ad esempio eToro. Cliccando sul link in basso avrai 100 mila euro virtuali da usare per imparare a vendere e comprare CFD indici senza correre il rischio di rimetterci soldi veri in caso di sbagli.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 5 luglio 2022: titoli più interessanti

E vediamo adesso quali sono le quotate su cui è consigliabile prendere posizione fin dall’avvio delle contrattazioni. A livello settoriale, suggeriamo di dare un occhio al comparto banche. Stando a quanto affermato da La Repubblica, la Banca Centrale Europea non solo rivedrà al rialzi i tassi di riferimento (e su questo non ci sono dubbi visto la situazione in atto) ma potrebbe anche introdurre delle modifiche alle condizioni delle sue aste “Tltro” che da anni “forniscono agli istituti buona parte” dei rispettivi fondi.

La notizia rilanciata in Italia da La Repubblica, proviene in realtà dal Financial Times. Ci sarebbero già delle conferme in merito a questi cambiamenti restrittivi che la BCE punta ad introdurre mediante il ricorso a un “meccanismo che azzeri le possibilità di lucrare tra il tasso agevolato a cui la Bce concesse quei prestiti triennali e i tassi, più alti benché pari a zero, a cui i fondi inerti sono “parcheggiati” presso la stessa BCE“.

Inutile dire che l’importante novità non potrà non avere impatti sui titoli del settore bancario. Per chi volesse investire sulle banche, consigliamo di prendere in considerazione la proposta del broker eToro. Questa piattaforma, infatti, consente di fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni. In più con eToro il deposito minimo iniziale necessario per cominciare ad investire è molto basso: appena 50 dollari!

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni a zero commissioni>>>clicca qui per iniziare

Per quello che riguarda le singole quotate, invece, consigliamo di tenere l’attenziona alta su Anima Holding. La quotata del risparmio gestito, ha reso noti i dati sulla raccolta netta nel mese di giugno 2022. Il dato stato negativo per 247 milioni di euro e di conseguenza nei primi 6 mesi 2022, la raccolta netta della quotata si è attestata a 900 milioni di euro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.