Borsa Italiana Oggi 30 settembre 2022: Ftse Mib a +1,45%, Banca Generali in vetta

sede della Borsa italiana Milano

Andamento improntato al rialzo per la borsa di Milano nell’ultima seduta della settimana. Facendo meglio delle attese, il Ftse Mib ha avviato le contrattazioni con un leggero segno positivo che si è progressivamente allargato nel corso della mattinata per poi ridursi in prossimità del giro di boa delle 13,30 e tornare intenso nella seconda metà del pomeriggio. A fine sessione il Ftse Mib era attestato sopra i 20600 punti con una progressione dell’1,45 cento rispetto alla chiusura di ieri.

Un aspetto molto interessante è il fatto che mentre ieri erano i verdi a potersi contare sulle dita di una mano, oggi sono i rossi ad essere netta minoranza. A fine sessione i titoli alle prese con i ribassi più ampi erano Leonardo, Snam e Enel. Per quello che invece riguarda i verdi, l’elenco è lungo e variegato. In vetta ci sono posizionate Banca Generali, Mediobanca e Saipem.

Ma parliamo un pò di numeri. Alle ore 17,30 il Ftse Mib registrava un rialzo dell’1,45 per cento a quota 20648 punti.

Ecco l’elenco delle quotate con le maggiori progressioni:

  • Banca Generali: +19,12 per cento a 28,6 euro
  • Mediobanca: +5,88 per cento a 8 euro
  • Saipem: +5,11 per cento a 0,63 euro

Tra i titoli in rosso, invece, a fare peggio sono:

  • Leonardo: -1,73 per cento a 7,27 euro
  • Snam: -1,17 per cento a 4,14 euro
  • Enel: -0,5 per cento a 4,22 euro

Fuori dal paniere di riferimento segnaliamo il nuovo tracollo di MPS: -7,32 per cento nonostante lo stop agli ordini al meglio deciso da Borsa Italiana.

Borsa Italiana Oggi 30 settembre 2022: pre market

Le previsioni in vista dell’apertura della borsa di Milano oggi 30 settembre sono molto pacate.I futures lasciano presagire un avvio di scambi all’insegna della tranquillità. Si tratterebbe di una sorta di pausa di riflessione dopo le forti tribolazioni delle ultime sedute. Nessun rimbalzo in vista, quindi, nonostante la pioggia di vendite di ieri. Le previsioni pacate sull’avvio delle contrattazioni sono sostenute anche da quello che è il contesto di riferimento con cui gli investitori che operano sull’azionariato europeo oggi si troveranno a fare i conti. Parlare di contesto di riferimento significa guardare alle performance di Tokyo (sessione di oggi) e Wall Street (seduta di ieri).

Iniziamo, come sempre dall’Asia. La borsa del Giappone ha mandato in archivio la giornata con il Nikkei in calo dell’1,8 per cento a quota 25937 punti. Il forte ribasso della borsa di Tokyo è stato un effetto del vero e proprio disastro che ha caratterizzato la borsa Usa. A Wall Street ieri il Dow Jones ha registrato un ribasso dell’1,54 per cento a quota 29.226 punti; l’S&P 500 ha chiuso con un calo del 2,11 per cento precipitando a 3.640 punti ma peggio di tutti ha fatto il paniere dei titoli tech Nasdaq che ha rimediato un tracollo del 2,84 per cento a 10738 punti. I numeri non lasciano spazio a dubbi: per la borsa Usa è buio completo e questo non può che impattare anche sull’intonazione delle borse del Vecchio Continente.

Ricordiamo che quanto un indice di borsa è in ribasso, si può fare trading online in due direzioni: comprando a prezzi bassi in vista di un apprezzamento (questa strategia si basa, quindi, su previsioni positive), vendendo con gli short se invece si ritiene che il calo non sia ancora cessato. In entrambi i casi si può operare attraverso i CFD. Per evitare di pagare a caro prezzo sbagli nell’operatività, si consiglia di fare prima pratica con un conto demo gratuito per poi passare al trading con soldi veri solo dopo. L’account dimostrativo eToro è l’ideale sotto questo punto di vista.

Apri un conto demo eToro da qui>>>la demo di 100 mila euro virtuali è gratis

demo etoro

Borsa Italiana Oggi 30 settembre 2022: titoli più interessanti

Andare alla ricerca di titoli interessanti in un contesto così poco favorevole non è per nulla facile. Spunti potrebbero esserci sulle azioni Unicredit (Ftse Mib). La big del settore bancario ha reso noto di aver siglato con il gruppo Allianz un accordo quadro e due contratti di acquisto di azioni aventi ad oggetto le rispettive attività in Croazia.

Sempre restando sul settore bancario, consigliamo di avere un occhio di riguardo anche per il Monte dei Paschi. La seduta di ieri è stata pesantissima per il titolo della banca toscana che è alle prese con l’attività preparatoria in vista dell’aumento di capitale. Sulle azioni MPS da giorni è vietata l’immissione di ordini al meglio su disposizione di Borsa Italiana. Cosa succederà al titolo della banca senese oggi? Ci sarà una ripartenza oppure saranno sempre le vendite a caratterizzare la quotata?

Visto che si sta parlando di azioni, ricordiamo ai nostri lettori che è possibile acquistare azioni senza pagare commissioni grazie ad eToro. Tra l’altro questo broker prevede un deposito minimo di partenza pari a soli 50 dollari.

Con eToro puoi acquistare azioni a zero commissioni>>>scopri tutto sul sito ufficiale del broker

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.