Borsa Italiana Oggi 9/2/2021: Ftse Mib chiude in ribasso, Diasorin e Amplifon ben comprate

Il rally di Piazza Affari sembrerebbe essersi fermato. Come prevedibile, dopo una serie di sei sedute consecutive tinte di verde, il paniere di riferimento della borsa di Milano ha aperto la giornata di oggi 9 febbraio 2021 senza grandi variazioni di prezzo confermandosi poco sopra i 23.400 punti per poi allargare il passivo e chiudere a 23330 punti in calo dello 0,54 per cento rispetto alla seduta di ieri

Nonostante la variazione leggera, però, non mancano le quotate che hanno segnato variazioni di prezzo rilevanti. E’ stato questo il caso di Diasorin e Amplifon che si sono posizionate in vetta al Ftse Mib. Sul fronte opposto, ossia tra le quotate in ribasso, ci sono state invece Nexi e Enel.

Nel grafico in basso è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib. 

La lista delle azioni migliori aggiornata ha compreso:

  • Diasorin: +2,93 per cento a 182,9 euro
  • Amplifon: +1,33 per cento a 36,59 euro
  • Poste Italiane: +1,2 per cento a 9,57 euro

Tra le quotate peggiori invece ci sono state: 

  • Nexi: -3,12 per cento a 15,85 euro
  • Enel: -2,54 per cento a 8,28 euro
  • A2A: -2,22 per cento a 1,45 euro

Per investire su tutte le azioni citate puoi usare il CFD trading. Scegliendo il broker Plus500 (qui la recensione) avrai subito la demo gratuita per fare pratica senza rischi.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 9 febbraio 2021: premarket, Tokyo e Wall Street

La borsa di Milano è reduce da ben sei sedute consetutive tinte di verde. Stando alle indicazioni dei futures, però, fin dall’avvio delle contrattazioni a prevalere oggi 9 febbraio 2021 dovrebbe essere la prudenza. Il contesto di riferimento è incoraggiante ma la performance che Borsa Italiana ha messo a segno fin dal giorno dell’assegnazione del mandato esplorativo a Mario Draghi, lascia presuppore la necessità di una qualche pausa di consolidamento.

A proposito di contesto di riferimento, oggi la borsa di Tokyo ha chiuso la seduta in rialzo mentre la seduta di ieri di Wall Street è terminata con una leggera variazione. Più nel dettaglio, a Tokyo l’indice Nikkei ha tagliato il traguardo con una progressione dello 0,4 per cento a quota 29506 punti, nuovo record degli ultimi 30 anni.

Netto segno verde anche sul listino della borsa di Wall Street con il Dow Jones che ha archiviato la sessione avanti dello 0,76 per cento a quota 31.386 punti (nuovo massimo storico), l’S&P 500 che ha messo in cassaforte lo 0,74 per cento a 3.916 punti (anche in questo caso si è trattato del massimo assoluto) e il Nasdaq che ha chiuso avanti dello 0,95 per cento a 13.988 punti, raggiungendo il nuovo massimo di tutti i tempi. 

Come dimostrato dall’andamento delle borse, quindi, il mercato azionario sembra essere in piena euforia. Da New York a Tokyo passando per le borse europee, con Borsa Italiana che registra la performance migliore grazie al fattore Draghi, l’impressione è che l’ottimismo sia tornato a farla da padrone. 

Per sfruttare questa situazione è possibile investire in borsa attraverso i CFD. Scegliendo un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione completa), avrai subito la demo gratuita per imparare a fare trading di CFD senza rischi. Come certamente avranno notato i nostri lettori, su Borsa Inside consigliamo spesso eToro poichè questo broker non prevede commissioni nel trading sulle azioni.

0 commissioni%20broker

Borsa Italiana Oggi 9 febbraio 2021: azioni più interessanti

Su quali azioni conviene concentrare la propria attenzione oggi 9 febbraio 2021? Come noto a Piazza affari è in pieno svolgimento la stagione dei bilanci e dei dividendi 2022. Un occhio al calendario (qui il link) può essere molto utile per individuare le quotate che oggi sono alle prese con questo importante appuntamento che, per sua natura, rappresenta un evento price sensitive.

Proprio a proposito di conti al 31 dicembre 2020 sono certamente da tenere d’occhio sia il Credito Valtellinese che il Credito Emiliano. Queste due banche, infatti, hanno diffuso ieri sera i risultati dello scorso esercizio.

Da tenere d’occhio anche il Monte dei Paschi. La banca senese ha messo a segno nelle ultime sedute una forte prestazione positiva sfruttando le indiscrezioni sulla possibile emissione di un prestito obbligazionario. Come abbiamo riportato già ieri (qui l’articolo di riferimento), la nuova emissione servirebbe a rimpolpare il capitale quanto basta per garantire la continuità aziendale. La situazione di MPS resta molto delicata con gli analisti che si attendono conti 2020 zavorrati da una maxi perdita che renderebbe ancora più urgente la necessità di un intervento. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.