Borsa Italiana Oggi 11/02/2021: Unicredit in rosso dopo conti 2020, STM in vetta

Borsa Italiana Oggi 11 febbraio 2021 ha aperto le contrattazioni con il Ftse Mib che si è subito mosso senza una direzione precisa. Il paniere di riferimento di Piazza Affari, infatti, è prima andato sul verde per poi passare su un leggero rosso dopo circa 20 minuti dall’avvio della seduta e quindi attestarsi leggermente sopra la parità in area 23.300 punti. Una volta raggiunto questo livello il Ftse Mib si è praticamente assestato chiudendo poi avanti dello 0,18 per cento a quota 23.307 punti. Una variazione simile lascerebbe pensare che sul Ftse Mib oggi non ci siano stati titoli interessanti. 

La realtà è stata però completamente diversa perchè sia tra le quotate in rialzo che tra quelle in ribasso, non sono mancate le variazioni consistenti. La vetta del paniere di riferimento è stata occupata da STM, Enel e Interpump. Variazioni ampie anche tra le quotate in ribasso. A fare peggio sono infatti Unicredit (fresca di conti 2020), BPER Banca e Atlantia.

Per seguire l’andamento in tempo reale del Ftse Mib è possibile fare riferimento al grafico in tempo reale in basso. 

Le azioni migliori alla chiusura delle contrattazioni sono state: 

  • STMicroelectronics: +3,63 per cento a 34,87 euro
  • Interpump: +2,45 per cento a 40,98 euro
  • Enel: +1,73 per cento a 8,46 euro

Tra le quotate che invece hanno segnato i ribassi più ampi ci sono state: 

  • Unicredit: -3,14 per cento a 8,43 euro
  • BPER Banca: -1,63 per cento a 1,86 euro
  • FinecoBank: -1,6 per cento a 14,76 euro

Ricordiamo che per imparare ad investire in borsa è possibile fare pratica con il conto demo che i migliori broker Forex e CFD mettono sempre a disposizione. E’ questo, ad esempio, il caso di Plus500 che offre un conto virtuale per imparare a comprare e vendere CFD Azioni senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 11 febbraio 2021: previsioni apertura

L’avvio di contrattazioni messo a segno da Borsa Italiana Oggi 11 febbraio è stato in linea con quelle che erano le previsioni della vigilia. I futures, infatti, avevano giustamente prospettato un’apertura con variazioni minime segno tangile della ricerca di un assestamento da parte del mercato. 

A sostenere questa prospettiva erano state anche le indicazioni arrivate dai mercati di riferimento. La borsa di Wall Street ha infatti chiuso la seduta senza un colore predominante. Nel dettaglio a New York, il Dow Jones ha tagliato il traguardo con un rialzo dello 0,2 per cento salendo fino a 31.400 punti dopo aver raggiunto e aggiornato il massimo storico a 31.511 punti. Completamente diversa l’aria sull’S&P 500 che invece cha chiuso la seduta di metà settimana con un ribasso dello 0,03 per cento a 3.910 punti ma non prima di aver raggiunto il nuovo massimo assoluto di 3.932 punti. Rosso più intenso per l’indice Nasdaq che invece ha perso lo 0,25 per cento a 13.973 punti, attestandosi sotto il nuovo massimo storico a 14.109 punti. 

Wall Street è stata oggi il solo punto di riferimento per il mercato azionario italiano. La borsa di Tokyo, infatti, è rimasta chiusa per festività.

Prima di elencare, come sempre, le quotate che oggi potrebbero offrire spunti interessanti, ricordiamo che per investire in borsa è possibile usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (qui la recensione e le opinioni) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica senza rischi. 

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 11 febbraio 2021: i titoli più interessanti

Tra le quotate da tenere d’occhio in vista dell’apertura delle contrattazioni ci sono sempre le banche. I titoli del settore bancario sono sulla cresta dell’onda dal giorno in cui Mario Draghi ha ricevuto l’incarico di formare il nuovo governo dal presidente della Repubblica. All’interno dei titoli del settore bancario, sono da tenere d’occhio in modo specifico le azioni Unicredit.

La big del settore bancario ha pubblicato i conti 2020 con annese decisioni sul dividendo (per tutti i dettagli rimandiamo al posto: dividendo Unicredit 2021 e conti 2020). E’ plausibile che i mercati possano oggi promuovere o bocciare i risultati della banca ricorrrendo, rispettivamente, ad acquisto e alle vendite. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.