Borsa Italiana Oggi 11 maggio 2021: Ftse Mib chiude in rosso, si salvano solo alcune banche

Le previsioni sull’apertura di Borsa Italiana Oggi 11 maggio 2021 sono state del tutto rispettate. Come da attese, infatti, il Ftse Mib ha aperto gli scambi in forte ribasso a causa di vendite diffuse che hanno interessato praticamente tutti i titoli.

Tra le quotate più pesanti, al termine della seduta, ci sono state Amplifon e CNH Industrial. Il peso dei titoli in ribasso è stato decisamente maggiore rispetto a quello esercitato dalle poche quotate in verde (BPER Banca, Banco BPM e Unicredit).

La situazione sul paniere di riferimento di Piazza Affari alle ore 17,30 era quindi la seguente: Ftse Mib in calo dell’1,64 per cento a 24396 punti. Nel corso della mattinata il paniere di riferimento di Piazza Affari è arrivato a perdere fin oltre il 2 per cento. 

Per seguire l’andamento in tempo reale del principale indice di Borsa Italiana, è possibile fare riferimento al grafico in basso.

La lista delle quotate migliori della seduta ha compreso: 

  • Banco BPM: +0,99 per cento a 2,55 euro
  • BPER Banca: +0,9 per cento a 2,01 euro
  • Unicredit: +0,57 per cento a 9,91 euro

Tra i titoli peggiori, invece, a registrare i ribassi più ampi sono: 

  • Amplifon: -4,11 per cento a 33,79 euro
  • CNH Industrial: -3,96 per cento a 13,47 euro
  • STM: -3,37 per cento a 29,12 euro

Vuoi investire sulle quotate che oggi registrano i movimenti di prezzo più significativi in borsa? Per speculare sui prezzi delle azioni (sia al rialzo che al ribasso) puoi usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita per imparare a comprare e vendere CFD Azioni senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 11 maggio 2021: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di scambi di Borsa Italiana Oggi 11 maggio 2021? Ci sarà una prevalenza degli acquisti oppure saranno le vendite a condizionare l’andamento delle contrattazioni? L’analisi dei futures sui principali indici di Piazza Affari, consente di avere delle indicazioni precise su quello che potrebbe essere il colore prevalente in avvio di seduta.

Diciamo subito che, stando alle previsioni, a tingere l’apertura di scambi sul Ftse Mib dovrebbe essere il segno rosso. Gli investitori, infatti, si attendono un avvio di scambi con un ribasso di circa 1 punto percentuale che sarebbe anche frutto delle prese di profitto che dovrebbero interessare il settore bancario, reduce dell’ottima seduta di ieri. 

Il contesto di riferimento, dal canto suo, potrebbe agevolare l’avvio di scambi in rosso che è atteso a Piazza Affari. La borsa di Tokyo, tradizionale punto di riferimento per Borsa Italiana, ha chiuso la seduta di martedì con il Nikkei in ribasso del 3 per cento a quota 28609 punti. Non è andata meglio a New York. Anche a Wall Street, infatti, a prevalere sono stati i segni negativi con il Dow Jones che ha mandato in archivio la giornata in calo dello 0,1 per cento a quota 4.743 punti, dopo aver però aggiornato il massimo storico a 35.092 punti, l’S&P 500 che ha rimediato un calo dell’1,04 per cento a 4.188 punti e il Nasdaq che ha chiuso la giornata con un crollo del 2,55 per cento scivolando a 13.402 punti.

I forti ribassi evidenziati dagli indici giapponesi e da quelli americani possono essere sfruttati per investire in borsa attraverso i CFD. Ricordiamo che scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa) è sempre possibile avere la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica senza rischi.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

inizia trading etoro 

Borsa Italiana Oggi 11 maggio 2021: titoli più interessanti

Come nostra consuetudine, in questo paragrafo segnaliamo quelle che sono le quotate che oggi potrebbero evidenziare i movimenti di prezzo più consistenti. Ad essere state protagoniste nella seduta di ieri sono state le quotate del settore bancario con Unicredit maglia rosa. Diciamo quindi che, di diritto, i titoli delle banche sono tra quelli che oggi 11 maggio 2021 potrebbero mettere a segno le variazioni di prezzo più forti. E’ possibile che, dopo il rally di lunedì, le quotate del settore bancario possano essere oggi al centro di naturali prese di profitto. 

Una menzione particolare va ad Unicredit. La big del settore bancario ha reso noto le modalità attuative per l’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie per un ammontare massimo pari a 178,69 milioni di euro e per un numero di azioni ordinarie che non sarà non superiore a 30.000.000.

Per investire sulle azioni Unicredit attraverso i CFD puoi usare il broker eToro che ti offre la demo gratuita per fare pratica. eToro non prevede commissioni per il trading sulle azioni e quindi è l’ideale per fare speculare sul prezzo di titoli come Unicredit. 

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Oltre ad Unicredit, altro titolo interessante per la seduta di oggi è CIR. La holding ha reso noto che è sua intenzione lanciare un’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale massime 156.862.745 azioni CIR pari al 12,282 per cento del capitale a un prezzo unitario di 0,51 euro. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.