Borsa Italiana Oggi 6/7/2021: Ftse Mib in ribasso, Tenaris e Banco BPM le peggiori

Andamento negativo per la borsa di Milano nella seconda seduta della settimana. Come da attese, il Ftse Mib ha messo a segno un’apertura di contrattazioni tinta di rosso anche a causa dell’assenza di spunti da Wall Street (ieri la borsa americana è rimasta chiusa per festività). 

In questo contesto sul principale indice azionario di Borsa Italiana c’è stata sorta di scissione fino al primo pomeriggio. Da un lato, infatti, si sono collocati i titoli del settore oil che, a causa dell’aumento del prezzo del petrolio in conseguenza del fallimento del meeting OPEC + (ne abbiamo parlato qui), hanno un rialzo significativo mentre dall’altro si sono collocati i titoli bancari che si sono posizionati nelle retrovie del Ftse Mib. La scissione è durata fino al primo pomeriggio quando anche i titoli oil sono passati in rosso. 

Alle ore 17,00 la situazione sul Ftse Mib è la seguente: ribasso dello 0,98 per cento a quota 25190 punti. 

Per restare aggiornati sull’andamento del paniere di riferimento di Piazza Affari, è possibile usare il grafico in basso che riproduce il sottostante Italy40. 

L’elenco delle migliori quotate della seduta (finestra informativa delle ore 17,00) comprende: 

  • Recordati: +2,67 per cento a 49,96 euro
  • Diasorin: +2,24 per cento a 160,1 euro
  • Inwit: +0,88 per cento a 9,58 euro

Tra i titoli più in affanno, invece, a fare peggio sono: 

  • Tenaris: -4,48 per cento a 9 euro
  • Banco BPM: -3,15 per cento a 2,67 euro
  • Telecom Italia: -2,98 per cento a 0,41 euro

Per investire sulle quotate che oggi 6 luglio sono alle prese con i movimenti di prezzo più significativi, è possibile operare con il CFD Trading. Investire in borsa con i CFD significa speculare su uno strumento derivato e scommettere sulle variazioni di prezzo. Puoi imparare a farlo usando il conto demo gratuito che viene offerto dal broker Plus500 (qui la recensione)

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 6 luglio 2021: pre market e previsioni

L’assenza di punti significativi, dovrebbe condizionare l’apertura di Borsa Italiana Oggi 6 luglio 2021, inchiodando il Ftse Mib sulla parità. Non sono infatti previste oscillazioni di prezzo significative in avvio di contrattazioni e questo per due diversi motivi: il fatto che la borsa di Wall Street ieri sia rimasta chiusa per festività e (questo aspetto lo vedremo successivamente) e il fatto che manchino notizie price sensitive sulle principali quotate del Ftse Mib. 

Come sempre iniziamo dal contesto di riferimento. La borsa di Tokyo ha chiuso la seconda seduta della settimana con il Nikkei in rialzo dello 0,16 per cento a quota 28643 punti. A conti fatti anche il mercato azionario nipponico è stato condizionato dallo stop per festività della borsa Usa. 

Il leggero movimento messo comunque a segno dal Nikkei può essere sfruttato per investire su questo indice di borsa attraverso i CFD. A tal riguardo ricordiamo che il broker eToro (leggi qui la recensione completa) offre ai suoi clienti il conto demo gratuito che può essere usato per imparare ad investire sugli indici di borsa attraverso i CFD senza correre il rischio di perdere soldi reali. Per attivare la demo gratuita eToro non è necessario lasciare il sito ma è sufficiente seguire il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 6 luglio 2021: i titoli più interessanti

Conoscere già prima dell’apertura delle contrattazioni quelle che sono le quotate che oggi potrebbero registrare le variazioni di prezzo più significative, significa avere tutto il tempo che serve per potersi posizionare in modo corretto. Come abbiamo già anticipato oggi sul Ftse Mib non ci sono titoli che potrebbero essere al centro di oscillazioni di prezzo consistenti. 

La sola eccezione può essere rappresentata dal settore oil. Il vertice OPEC+ si è chiuso senza un accordo ed è probabile che ciò possa avere delle ripercussioni sulla quotazione petrolio e, a cascata, anche sui titoli oil. 

Da monitorare su Borsa Italiana Oggi 6 luglio sono quindi Eni, Saipem e Tenaris. Per speculare sui prezzi di queste azioni non è necessario per forza diventare azionisti e quindi comprare azioni (qui la guida). Una valida alternativa, ideale per chi punta solo a sfruttare le oscillazioni di prezzo, è il CFD Trading. Scegliendo il già citato broker eToro è possibile fare trading sulle azioni senza pagare commissioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

0 commissioni%20broker

Fuori dal Ftse Mib, spunti interessanti potrebbero esserci su Monte dei Paschi e su Webuild. La quotata senese terrà oggi una riunione straordinaria del consiglio di amministrazione della banca con all’ordine del giorno, valutazioni sulla situazione patrimoniale dell’istituto bancario toscano. 

Per quanto riguarda invece Webuild, il gruppo delle costruzioni è stato interessato da un aggiornamento di rating operato da Fitch. Gli analisti internazionali hanno confermato il rating del gruppo al livello BB ma hanno anche alzato l’outlook dal precedente negativo a stabile. L’upgrade di outlook è una buona notizia che potrebbe incrementare l’appeal del titolo delle costruzioni già in avvio di seduta.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.