Borsa Italiana Oggi 3 gennaio 2022: Iveco crolla al debutto, Ftse Mib chiude a +1,4%

Inizio di anno positivo per la borsa di Milano. Il Ftse Mib ha aperto le contrattazioni con un sensibile segno positivo che si è poi consolidato nel corso delle fasi successive. Grazie al rialzo in atto, il paniere di riferimento di Piazza Affari ha raggiunto prima e superato poi quota 27700 punti. A spingere in alto il Ftse Mib sono state quotate come ad esempio Stellantis, Telecom Italia e Tenaris.

Nonostante la prevalenza dei verdi, comunque, sul paniere di riferimento della borsa di Milano non sono mancante quotate che invece hanno registrato un ribasso. E’ stato questo il caso di Iveco che, nel giorno del debutto a Piazza Affari, ha evidenziato una flessione di oltre il 10 per cento. Per avere un’idea dell’ampiezza del crollo della matricola, è sufficiente tenere in considerazione che la seconda flessione più ampia, quella di Diasorin, è stata pari al 2,5 per cento.

Vediamo adesso un più di numeri. Alle ore 17,30, il Ftse Mib registrava un rialzo dell’1,4 per cento a quota 27730 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento dell’indice Italy40 e può essere utilizzato per definire la propria strategia di trading online intraday. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso:

  • Tenaris: +3,95 per cento a 9,57 euro
  • Stellantis: +3,85 per cento a 17,32 euro
  • Telecom Italia: +3,43 per cento a 0,44 euro

Tra le quotate che invece evidenziano ribassi più ampi ci sono: 

  • Iveco: -10,23 per cento a 10,10 euro
  • Diasorin: -2,54 per cento a 163,2 euro
  • CNH Industrial: -2,26 per cento a 14,69 euro

Impara ad investire in azioni sia quando esse sono in rialzo che quando sono in ribasso. Puoi investire in entrambe le direzioni scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la nostra recensione) che offre la demo gratuita per fare pratica. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 3 gennaio 2022: previsioni apertura

Come sarò l’apertura di contrattazioni nella prima seduta del nuovo anno di Piazza Affari? Stando alle previsioni dei futures, oggi 3 gennaio 2022 a dominare sul listino di riferimento di Borsa Italiana dovrebbero essere prudenza e incertezza. Ciò significa che l’avvio di scambi potrebbe essere molto contenuto anche perchè non va dimenticato che per tutta la settimana corrente la sessione after-trading di Borsa Italiana sarà chiusa per festività.

Premesse questo, vediamo adesso quale è il contesto di riferimento con il quale gli investitori dovranno fare i conti. La borsa di Wall Street ha chiuso la sessione di venerdì con gli indici in leggero ribasso. Più nel dettaglio, l’indice Dow Jones ha messo a segno nell’ultima seduta del 2021 un ribasso dello 0,16 per cento a quota 36.338 punti, il paniere S&P 500 ha registrato un calo dello 0,26 per cento scendendo a 4.766 punti e il Nasdaq, facendo peggio di tutti gli altri, ha perso lo 0,61 per cento scedendo a quota 15.645 punti. E per quello che riguarda la borsa di Tokyo? Ebbene oggi 3 gennaio Piazza Affari sarà priva del tradizionale punto di riferimento rappresentato dal mercato azionario giapponese essendo esso chiuso per festività. Anche a causa dell’assenza di indicazioni da Tokyo, per oggi non sono prospettabili grandi variazioni di prezzo a Piazza Affari. 

Ad ogni modo, comunque, ricordiamo sempre che chi vuole investire in borsa da casa può prendere in considerazione il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione completa) è possibile avere subito un conto demo gratuito da 100 mila euro con cui fare pratica senza rischi. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 3 gennaio 2022: titoli interessanti

Le previsioni sull’apertura di Borsa Italiana Oggi 3 gennaio sono prudenti ma almeno ci sono quotate che potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo di una certa rilevanza? La risposta è si. Oggi sarà un giorno particolare per la borsa di Milano visto che, come da attese, ci sarà il debutto delle azioni Iveco. A seguito della firma dell’atto di scissione con CNH Industrial, Iveco ha ora tutte le carte in regola per sbarcare sul Ftse Mib

LEGGI ANCHE >>> Quotazione Iveco su Borsa Italiana: 1 azione ogni 5 azioni CNH Industrial detenute

Novità anche dal settore bancario con il Monte dei Paschi che ha reso nota l’esistenza di contatti con le autorità competenti (BCE, SRB e – per il tramite del Ministero dell’Economia e delle Finanze – DG COMP) in relazione ai termini del piano industriale 2022-2026 della banca toscana.

E infine una novità anche dal settore delle telecomunicazioni. Il nuovo anno si apre con la notizia dell’integrazione del ramo retail del Gruppo Linkem in Tiscali. A seguito della fusione, quindi, Linkem sarà titolare di una partecipazione al 62 per cento del capitale di Tiscali. Contestualmente è stata anche approvata la proposta di un raggruppamento delle azioni Tiscali. Il rapporto stabilito è di una nuova azione ogni 100 che sono in circolazione. 

Questa importante notizia potrebbe avere un forte impatto sulle azioni Tiscali fin dall’apertura delle contrattazioni a Piazza Affari. 

Vuoi investire in azioni senza pagare commissioni? Clicca qui e apri un conto demo gratuito con il broker eToro. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.