Borsa Italiana Oggi 20 gennaio 2022: Telecom Italia rimbalza, Ftse Mib verde

Netta prevalenza degli acquisti sul Ftse Mib oggi 20 gennaio 2022. Il paniere di riferimento di Piazza Affari ha iniziato a muoversi in rialzo fin dall’avvio degli scambi riuscendo poi a consolidare la sua progressione nel corso delle fasi successive. Come prevedibile oggi è arrivato il rimbalzo di Telecom Italia. L’ex monopolista era reduce da ben 3 sedute consecutive negative.

E’ stata proprio Telecom Italia la quotata più in luce sul Ftse Mib nella seduta di oggi. Altro titolo ben comprato è stato Enel. Non sono mancate le quotate in rosso con Saipem e Pirelli sul fondo del paniere di riferimento.

Vediamo rapidamente i numeri della seduta: il Ftse Mib alle ore 17,30 evidenziava un rialzo dello 0,73 per cento a quota 27570 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate migliori ha compreso: 

  • Telecom Italia: +3,34 per cento a 0,42 euro
  • Enel: +2,82 per cento a 7 euro
  • A2A: +2,18 per cento a 1,66 euro

Tra le quotate che invece sono state alle prese con i ribassi più ampi segnaliamo:

  • Saipem: -1,32 per cento a 2,01 euro
  • Pirelli: -1,1 per cento a 6,48 euro
  • Stellantis: -1,03 per cento a 18,79 euro

Per investire sulle quotate che oggi evidenziano le variazioni di prezzo più interessanti si può usare il CFD Trading. Utilizzando broker come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione completa) è possibile avere subito una demo gratuita da 40 mila euro per imparare a fare CFD Trading senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 20 gennaio 2022: pre market

Come sarà l’apertura di contrattazioni nell’ultima seduta della settimana? Ci sarà una prevalenza di segni verdi oppure a dare il tono al paniere di riferimento saranno i rossi? La lettura del nostro articolo dedicato alla sessione di oggi 20 gennaio 2022 di Borsa Italiana può essere di aiuto per rispondere a tutte queste domande. 

Come sempre il nostro post si articola in due parti: la prima è dedicata al Ftse Mib nel suo insieme e la seconda ai titoli che oggi potrebbero registrare variazioni di prezzo anche interessanti. 

Inziamo dall’intonazione del Ftse Mib. Il movimento molto contratto che i futures evidenziano nel pre-market sembra suggerire un avvio di scambi molto contratto. E’ altamente probabile che una spiccata dose di prudenza possa condizionare le decisioni degli investitori. Il contesto di riferimento sembrerebbe supportare questa view. La borsa di Tokyo ha infatti chiuso la seduta di oggi con l’indice Nikkei in progressione dell’1,11 per cento a quota 27.773 punti. Interessante evidenziare che nel corso della sua sessione, l’indice di riferimento della borsa del Giappone è sceso fino ad un minimo di 27.218 punti per poi risalire sui livelli della chiusura. Il forte dinamismo registrato alla borsa del Giappone ci consente di fare uan riflessione: nelle fasi in cui la volatolità è alta, le occasioni di trading aumentano.

Per operare è fondamentale usare un broker autorizzato. Come Borsa Inside noi suggeriamo eToro (leggi qui la recensione completa) per un motivo molto concreto: questo broker offre la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Impara ad investire sugli indici di borsa con il CFD trading>>>clicca qui per avere la demo gratuita eToro

inizia trading etoro

Spostandoci al di là dell’Oceano, la borsa di Wall Street ha mandato in archivio la sessione di ieri con una spiccata prevalenza dei segni negativi. Nel dettaglio, il Dow Jones ha perso lo 0,96 per cento a 35.029 punti; l’S&P 500 ha registrato un ribasso dello 0,97 per cento a 4.533 punti e il Nasdaq ha fatto addirittura peggio evidenziando una flessione dell’1,15 per cento a 14.340 punti. 

Borsa Italiana Oggi 20 gennaio 2022: titoli più interessanti 

Come di consueto nella seconda parte del nostro post giornaliero ci occupiamo di segnalare i titoli che potrebbero evidenziare le variazioni di prezzo più consistenti. Obiettivo è quello di fornire ai notri lettori spunti utili per posizionarsi fin dall’avvio degli scambi.

Tra i titoli da tenere d’occhio nella seduta di oggi 20 gennaio 2022 c’è certamente Telecom Italia. L’ex monopolista è reduce da tre sedute negative. Le ultime indiscrezioni sulla possibile separazione in due della società non sono state ben accolte dal mercato.

La domanda che tutti gli investitori si pongono oggi è se le azioni Telecom Italia siano destinate a rimbalzare oppure se, anche oggi, sia destinata ad essersi una prevalenza dei segni negativi. 

In entrambi i casi ricordiamo che è sempre possibile fare trading online. Tra l’altro scegliendo il già citato broker eToro non si dovranno neppure pagare commissioni e questo è un grande vantaggio. 

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per avere la demo gratuita

A livello settoriale anche oggi raccomandiamo una certa attenzione nei confronti del comparto oil. Con il prezzo del petrolio sempre sopra gli 86 dollari al barile, quotate come Saipem, Tenaris o Eni potrebbero godere di un buon appeal.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.