Borsa Italiana Oggi 7 marzo 2022: altissima volatilità, Tenaris e Leonardo in testa. Stellantis giù

Andamento peggiore delle attese per la borsa di Milano nella prima parte della sessione mentre, a partire dalla seconda mattinata, il trend è migliorato. Il Ftse Mib, fin dal primo minuto di scambi, è stato travolto dalle vendite precipitando appena poco sopra i 21 mila punti. Guerra in Ucraina e minaccia Usa di imporre sanzioni al petrolio russo (il blocco coinvolgerebbe anche l’Unione Europa) sono stati i due grandi catalizzatori che hanno i mercati azionari del Vecchio Continente, Milano compresa. A partire dalla seconda parte della mattinata, però, il rosso si è ridotto. 

In questo contesto la situazione che si evidenzia sul Ftse Mib è stata in costante evoluzione. A guidare alle ore 17,30 erano titoli come Tenaris e Leonardo. La prima ha beneficiato chiaramente del boom delle quotazioni petrolifere mentre la seconda, in evidenza fin dal primo giorno di guerra, è stata premiata per la sua attività nel segmento della Difesa. Per quello che riguarda le quotate più in difficoltà, segnaliamo Stellantis, Unicredit e Banco BPM.

I numeri dicono tutto: alle ore 17,30, il Ftse Mib era in ribasso dell’1 per cento a quota 22235 punti. Il grafico in basso riproduce dell’andamento del derivato Italy40 e può essere usato per impostare strategie trading. 

La lista delle quotate migliori della sessione di oggi ha compreso: 

  • Tenaris: +13,33 per cento a 13,09 euro
  • Leonardo: +6,65 per cento a 8,06 euro
  • Eni: +5 per cento a 13,49 euro

Tra i titoli che invece sono alle prese con i crolli più ampi ci sono: 

  • Stellantis: -6,24 per cento a 12,96 euro
  • Banco BPM: -5,76 per cento a 2,28 euro
  • Unicredit: -5,73 per cento a 8,48 euro

Per speculare sui titoli che oggi sono alle prese con le varazioni di prezzo più significative, si può usare il broker Plus500 (leggi qui la nostra recensione). Aprendo un conto demo con questa piattaforma è possibile avere subito la demo gratuita da 50 mila euro virtuali per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza i rischio di perdere soldi veri. 

Borsa Italiana oggi 7 marzo 2022: previsioni apertura

Cosa succederà sulla borsa di Milano nella prima seduta della settimana? Ci sarà una prevalenza di segni negativi (la sessione di venerdì scorso si è chiusa con un crollo drammatico) oppure ci sarà un tentativo di rimbalzo? Per rispondere a queste domande è necessario andare ad analizzare l’andamento dei futures sul Ftse Mib e le performances messe a segno dai tradizionali mercati di riferimento delle borse europee quindi Tokyo (sessione di oggi) e Wall Street (sessione di venerdì 4 marzo). 

Purtroppo le indicazioni che arrivano dal premarket non sono affatto buone. Stando ai futures, infatti, il Ftse Mib dovrebbe registrare una flessione anche di una certa rilevanza fin dal primo minuto di contrattazioni. A causa delle notizie negative in arrivo dall’Ucraina (con l’invasione russa che sta diventando sempre più cruenta), anche oggi dovrebbe quindi proseguire la fase estremamente negativa che sta caratterizzando i mercati dalla fine di febbraio. 

Vediamo adesso un pò di numeri. La borsa del Giappone ha mandato in archivio la seduta di oggi con il Nikkei in ribasso del 2,94 per cento a 25.221 punti. Nel corso della giornata, il paniere di riferimento della borsa nipponica ha oscillato tra un minimo di 25.006 punti e un massimo di 25.640 punti. 

Giornata negativa anche a Wall Street (seduta di venerdì), dove l’indice Dow Jones ha rimediato un ribasso dello 0,53 per cento a 33.615 punti; l’ S&P 500 ha perso lo 0,79 per cento a 4.329 punti e il paniere Nasdaq, facendo peggio di tutti gli altri indici, ha lasciato sul parterre l’1,66 per cento a quota 13313 punti. 

Le variazioni di prezzo negative messe a segno dagli indici di borsa (discorso generale) possono essere sempre sfruttate per investire attreaverso i CFD. Tra i broker che è possibile utilizzare segnaliamo eToro (qui la recensione completa). Questa piattaforma mette a disposizione la demo gratuita da 100 mila euro virtuali che i trader alle prime armi possono usare per imparare a comprare e vendere CFD Indici senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo può essere richiesto seguendo il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 7 marzo 2022: titoli più interessanti

Ed eccoci arrivati all’analisi delle quotate che, stando al flusso di notizie dle premarket, potrebbero evidenziare le variazioni di prezzo più significative. 

Impossibile non iniziare citando Eni, Saipem e Tenaris ossia il settore oil del Ftse Mib. I tre titoli petroliferi potrebbero essere condizionati dal nuovo boom del prezzo del petrolio. Il contratto sul greggio con scadenza aprile 2022 è salito fino a 126 dollari al barile dopo che, stando a quanto riportato da alcune agenzie di stampa, gli Usa starebbero prendendo in considerazione la possibilità di imporre un embargo all’importazione di petrolio dalla Russia.

Ovviamente l’operazione riguarderebbe anche i paesi europei con ricadute sull’economia UE sono facilmente immaginabili. 

Per fare trading sulle quotate del settore petrolifero, si può operare con il broker eToro che non prevede commissioni nel trading online sulle azioni. eToro, inoltre, richiede un deposito minimo iniziale molto basso per cominciare a tradare: 50 euro!

Con eToro si può fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per la demo gratuita

Altro titolo da tenere d’occhio è Telecom Italia. L’ex colosso delle telecomunicazioni è reduce da una serie di sedute disastrose. A scatenare vendite massicce su Telecom Italia è stata la pubblicazione dei conti 2021, periodo che si è chiuso con un crollo dei ricavi e del margine operativo lordo ma soprattutto con una perdita vistosa. Sull’esercizio 2021, inoltre, Telecom Italia non riconoscerà alcun dividendo. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.