Borsa Italiana Oggi 9 marzo 2022: scatta il rimbalzo, Stellantis e Unicredit volano

Dopo giorni complicatissimi, la borsa di Milano, ma anche le altre borse europee, sembrerebbero respirare un’area leggermente meno negativa. Il Ftse Mib, fin dal primo minuto di scambi, si è mosso in rialzo. Il segno verde si è poi progressivamente consolidato nel corso delle fasi successive tanto da permettere al paniere di riferimento di Piazza Affari di salire fino a oltre 23.800 punti.

A spingere in avanti il Ftse Mib sono state le quotate del settore bancario e Stellantis. Molto significativo il fatto che tra i titoli più in evidenza ci sia stata Unicredit, vale a dire la banca che più di tutte ha pagato per l’introduzione delle sanzioni alla Russia. Nonostante la netta prevalenza dei segni verdi, i rossi non sono mancati. Anche in questo caso è molto significativo il fatto che a registrare i ribassi più ampi siano stati i titoli che, nei giorni scorsi, si erano messi in evidenza con le performance più ampie ossia Saipem, Tenaris e Eni.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30, il Ftse Mib evidenziava un balzo monstre del 6,95 per cento a 23899 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy 40 e può essere utilizzato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso: 

  • Stellantis: +12,28 per cento a 14,52 euro
  • Finecobank: +11,86 per cento a 13,76 euro
  • Unicredit: +11,68 per cento a 10,07 euro

L’elenco delle quotate più in rosso è stato invece il seguente:

  • Tenaris: -5,53 per cento a 12,73 euro
  • Saipem: -1,44 per cento a 1,02 euro
  • Eni: -0,5 per cento a 13,60 euro

Per investire sulle quotate che oggi evidenziano le variazioni di prezzo più consistenti è possibile operare con il CFD trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la nostra recensione) è possibile avere la demo gratuita da 100 mila euro virtuali con la quale imparare a comprare e vendere CFD azioni senza rischi. L’account dimostrativo può essere attivato seguendo il link in basso. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 9 marzo 2022: pre market

Cosa c’è da attenersi dall’apertura di scambi di Borsa Italiana oggi 9 marzo 2022? Ci sarà un nuovo tentativo di rialzo (come già avvenuto nella sessione di ieri) oppure a prevalere saranno le vendite? Per rispondere a questi interrogativi procederemo in due modi complementare: analisi dell’andamento dei futures sul Ftse Mib e considerazioni sulle performance che sono state messe a segno dai tradizionali mercati di riferimento della borsa di Milano ossia Tokyo (sessione di oggi) e Wall Street (seduta di ieri).

Iniziamo col dire che i futures sul Ftse Mib sono intonati positivamente. Questo è senza dubbio un buon segnale che depone a favore della possibilità che la borsa di Milano possa aprire in rialzo. Viceversa i riferimenti non sono dei migliori. La borsa di Tokyo ha infatti chiuso la seduta di oggi con il Nikkei in ribasso dello lo 0,3 per cento a 24.718 punti. Nonostante il segno rosso, comunque, l’azionariato nipponico ha archiviato la sessione lontano dai minimi di seduta. Tendenza ribassiasta anche a Wall Street con l’indice Dow Jones che ha mandato in archivio la seduta di ieri con un calo dello 0,56 per cento a 32.633 punti; l’S&P 500 in ribasso dello 0,72 per cento a 4.171 punti e il Nasdaq che ha archiviato la giornata lasciando sul parterre lo 0,28 per cento a quota 12.796 punti.

Le variazioni di prezzo evidenziate dai principali indici delle più importanti borse possono sempre essere usati per investire attraverso uno strumento derivato come i Contratti per Differenza. Fondamentale, per fare trading attraverso i CFD, è operare con un broker autorizzato. Un’idea può essere la piattaforma eToro (qui la nostra recensione) che ha il vantaggio di offrire anche la demo gratuita per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo eToro può essere attivato seguendo il link in basso senza necessità di lasciare il sito. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 9 marzo 2022: i titoli da tenere d’occhio

Quali sono le quotate che conviene tenere d’occhio nella sessione di oggi? Come sta avvendendo da un pò di giorni i titoli interessanti non mancano da Unicredit a Telecom Italia passando per il settore dei petroliferi. 

Vediamo nel dettaglio. La banca guidata da Orcel potrebbe essere condizionata dalla comunicazione che è stata rilasciata dal management in merito a quella che è l’esposizione in Russia. Ricordiamo che proprio le indiscrezioni sulla forte esposizione sul mercato russo avevano causato, nelle scorse settimane, un pesante ritracciamento del valore del titolo bancario. 

Per quello che riguarda, invece, Telecom Italia (ieri in rimbalzo ma dopo un sell-off impressionante causato dalla pubblicazione dei conti dell’esercizio 2021), il driver potrebbe essere rappresentato dalla decisione dell’agenzia Moody’s di peggiorare di un livello il rating sul debito a lungo termine dell’ex monopolista portandolo dal precedente Ba2 a Ba3. Il downgrade è stato motivato dal’agenzia proprio alla luce dei conti 2021. 

Ricordiamo ai nostri lettori che oggi è possibile fare trading online sulle azioni senza commissioni grazie al citato broker eToro. Questa piattaforma consente anche di iniziare ad operare con un deposito minimo di soli 50 euro (tra i più bassi del settore). 

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare (demo gratis)

Ultima annotazione della giornata è per il settore oil. Il prezzo del petrolio è nuovamente salito a 126 dollari al barile (future scadenza aprile 2022). Ciò significa che anche oggi i titoli del settore potrebbero evidenziare un certo dinamismo. Attenzione quindi a Eni, Tenaris e Saipem (quest’ultima ieri ha messo a segno un rialzo monstre). 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.