Borsa Italiana Oggi 11 marzo 2022: Ftse Mib chiude a +0,68%. Leonardo vola!

Volatilità doveva essere e volatilità è effettivamente stata sul Ftse Mib. Il paniere di riferimento della borsa di Milano ha infatti aperto le contrattazioni con una leggera progressione in avanti per poi oscillare ora sopra ora sotto lo zero. Dopo le 12,00, però, il trend è cambiato con il Ftse Mib che si è portato su un verde intenso, venuto meno però nel secondo pomeriggio.

In questo contesto, in testa al Ftse Mib ci sono state le Leonardo che hanno tratto la spinta decisiva dagli ottimi conti 2021 del gruppo e soprattutto dalle indicazioni molto positive per il 2022. Ben comprate anche le Telecom Italia mentre sul fondo del Ftse Mib troviamo Saipem.

Ma vediamo meglio cosa è successo sul Ftse Mib oggi. Il paniere di riferimento di Piazza Affari ha registrato un rialzo dello 0,67 per cento a 23041 punti. Il grafico in basso rispecchia l’andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate più in evidenza nella seduta di oggi è stata la seguente:

  • Leonardo: +11,53 per cento a 9,13 euro
  • Iveco: 5,14 per cento a 6,44 euro
  • Telecom Italia: +4,83 per cento a 0,28 euro

Tra le quotate che invece sono alle prese con i ribassi più ampi ci sono: 

  • Saipem: -2,79 per cento a 0,97 euro
  • Unicredit: -1,1 per cento a 9,24 euro
  • Nexi: -1,08 per cento a 10,04 euro

Per investire sui titoli del Ftse Mib che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più consistenti (al rialzo e al ribasso) si può operare con il broker Plus500 (qui trovi la recensione) che offre la demo gratis per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 11 marzo 2022: pre market

Dopo il forte ribasso messo a segno ieri in scia alle ultime notizie sulla guerra in Ucraina, la sessione di borsa di oggi 11 marzo 2022 si dovrebbe aprire con un leggero rialzo. Il ritorno degli acquisti non sarebbe espressione di un miglioramento di sentiment (che resta ovviamente negativo a non potrebbe essere diversamente visto che non si intravendono segnali di uscita dalla gravissima crisi geopolitica in atto) ma semplicemente manifestazione di quella volatilità che, in queste ultime settimane, si sta mantenendo su livelli altissimi.

A proposito di forti e repentine oscillazioni di prezzo, ricordiamo che nei momento in cui i livelli di volatilità sono alti, è possibile cogliere interessanti occasioni per fare trading online. Poichè la possibilità di trarre guadagno è alta ma è molto alto anche il rischio che si corre, è fondamentale essere pratici dei vari strumenti prima di iniziare ad operare con soldi veri. Un aiuto può arrivare anche dal conto demo gratuito che i migliori broker Forex e CFD sono soliti offrire. 

Ad ogni modo la volatilità non è solo un problema con cui si sta misurando l’azionariato europee. Tutte le borse mondiali sono caratterizzate da forti oscillazioni. In questo contesto oggi la borsa di Tokyo ha chiuso la seduta con l’indice Nikkei in ribasso del 2,05 per cento a 25.163 punti. Leggera prevalenza dei rossi, invece, a Wall Street con l’indice Dow Jones che ha messo a segno un ribasso dello 0,34 per cento a 33.174 punti, l’S&P 500 in calo dello 0,43 per cento a 4.260 punti e il paniere Nasdaq che ha evidenziato la perdita peggiore rimediando un calo dello 0,95 per cento a 13130 punti.

A proposito di borse in ribasso ricordiamo che con il CFD trading è possibile operare anche in modalità short. Fondamenate, però, è fare prima pratica con un conto demo gratuito. Ad esempio si può prendere in considerazione l’account dimostrativo eToro (qui la recensione del broker) che ga una dotazione di 100 mila euro virtuali da usare per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 11 marzo 2022: titoli più interessanti

Quali sono le quotate che oggi potrebbero mettere a segno una variazione di prezzo rilevante? A parte il settore oil (molto esposto in queste ultime settimane all’andamento del prezzo del petrolio), due sono le società che oggi potrebbero offrire spunti molto interessanti: Leonardo e Atlantia. Identico il fattore catalizzatore che è rappresentato dalla pubblicazione dei rispettivi conti 2021 nonchè dalle decisioni in materia di dividendi. 

Leonardo ha chiuso l’esercizio con ricavi e redditività in rialzo molto marcato. Il management, contestualmente alla pubblicazione dei conti 2021, ha anche fornito delle indicazioni sul nuovo esercizio e ha anche stabilito l’ammontare del dividendo.

Tutti questi driver possono essere usati per fare trading sul titolo. Se vuoi comprare azioni reali, ti ricordiamo che il broker eToro ti consente di operare senza commissioni.

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare

Tempo di conti anche per Atlantia. La società ha reso noto di aver chiuso il 2021 con ricavi operativi e margine operativo lordo in rialzo. Buone notizie anche dal risultato netto che è stato positivo per 626 milioni di euro, rispetto al rosso di 1,12 miliardi di euro messo a segno nel 2020. Buone notizie per i possessori di azioni Atlantia visto che è stato riconosciuto un dividendo pari a 0,74 euro per azione., 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.