Borsa Italiana Oggi 11 aprile 2022: Ftse Mib a -0,28%, Iveco in vetta

Previsioni smentite a Piazza Affari oggi 11 aprile 2022. Il Ftse Mib, contrariamente a quelle che erano le stime della vigilia, ha si aperto gli scambi in rosso ma, nel giro di pochi minuti, ha annullato il passivo portandosi sul verde. Grazie alla progressione il paniere di riferimento di Piazza Affari si è portato ad un passo da quota 25mila punti prima di ridurre il passivo e poi addirittura passare in leggero rosso nella seconda metà del pomeriggio.

A stupire è il fatto che sul Ftse Mib ci siano stati tanto segni verdi netti quanto ribassi consistenti. Ad occupare la vetta del paniere di riferimento sono state quotate come Iveco Group e Leonardo mentre, per quello che riguarda i ribassi, le vendite più ampie hanno interessato Moncler, Nexi e Amplifon.

Alle ore 17,30 era possibile fotografare la situazione seguente sul paniere di riferimento della borsa di Milano: Ftse Mib in calo dello 0,28 per cento a quota 24749 punti. Per restare aggiornato sull’andamento della curva puoi fare riferimento al grafico in basso che riproduce il derivato Italy40. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi è stata la seguente: 

  • Iveco Group: +6,16 per cento a 5,81 euro
  • Leonardo: +4,66 per cento a 9,48 euro
  • Prysmian: +4,18 per cento a 30,67 euro

Tra le quotate in rosso, invece, i cali più ampi hanno riguardato

  • Moncler: -3,8 per cento a 48,55 euro
  • Nexi: -3,66 per cento a 9,12 euro
  • Amplifon: -2,68 per cento a 40,35 euro

Per fare trading sulle quotate alle prese con le variazioni di prezzo più consistenti, puoi operare con il CFD Trading. Il broker Plus500 (qui la recensione di Borsa Inside) offre un conto demo per fare pratica: l’account è completamente gratuito!

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 11 aprile 2022: pre market

Cosa c’è da attendersi nella prima seduta settimanale di Piazza Affari? Oggi 11 aprile 2022 il mercato azionario italiano dovrebbe aprire in verde oppure è più probabile che possa esserci una prevalenza di segni positivi? Per dare una risposta a questa domanda è necessario procedere in due direzioni: analisi sull’andamento dei futures e studio delle performance messe a segno da quelli che sono i mercati di riferimento delle borse europee ossia Tokyo (sessione di oggi) e Wall Street (seduta di ieri)

Iniziamo dai futures. L’intonazione dei contrattati derivati del Ftse Min è negeativa e questo è il primo segnale concreto circa la possibilità che Piazza Affari oggi 11 aprile 2022 possa partire in ribasso. Tale ipotesi è suffragata anche dai dati di chiusura di Tokyo e New York. La borsa del Giappone ha chiuso la sessione di oggi con il Nikkei in ribasso dello 0,61 per cento a 26.822 punti. Intonazione negativa anche a Wall Street che ha mandato in archivio la seduta di venerdì con l’indice Dow Jones in rialzo dello 0,4 per cento a 34.721 punti, il paniere S&P 500 in calo dello 0,27 per cento a 4.488 punti e il Nasdaq che, facendo peggio di tutti, ha evidenziato un ribasso dell’1,34 per cento scedendo a quota 13.711 punti.

Le variazioni di prezzo messe a segno dalle principali borse mondiali possono essere sempre sfruttate per investire attraverso i CFD. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa) è possibile avere la demo gratuita da 100 mila euro con la quale esercitarsi a fare trading CFD senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo eToro può essere attivato seguendo il link in basso senza bisogno di lasciare il sito. 

Inizia a fare trading CFD su indici e tanti altri asset con la demo eToro>>>clicca qui è gratis

0 commissioni%20broker

Borsa Italiana Oggi 11 aprile 2022: titoli più interessanti

Andiamo a caccia dei titoli che oggi 11 aprile potrebbero registrare le variazioni di prezzo più consistenti. Nella lista di quotate da tenere d’occhio non possono non esserci il Banco BPM e Atlantia ossia le due società che hanno chiuso la seduta di venerdì con un forte balzo in avanti dei rispettivi prezzi. La domanda che gli investitori si pongono oggi è la seguente: Atlantia e Banco BPM proseguiranno il loro rally oppure è più plausibile che a prevalere oggi possano essere le prese di profitto? Staremo a vedere.

Per quello che riguarda Atlantia c’è da evidenziare che Il Sole 24 Ore ha riportato delle indiscrezioni di stampa seconco cui l’azionista Edizione (che fa capo alla famiglia Benetton) satrebbe prendendo in considerazione la possibilità di arrivare ad un accordo con il fondo Blackstone per lanciare un’OPA sulla holding delle infrastrutture. Obiettivo finale sarebbe poi quello di procedere al delisting di Atlantia da Piazza Affari. 

Ricordiamo che oggi è possibile fare trading online sulle azioni Atlantia, Banco BPM e su tante altre quotate del Ftse Mib senza dover pagare commissioni. L’offerta trading online su azioni reali a zero commissioni è stata lanciata dal broker eToro che consente anche di iniziare ad operare a partire da un deposito minimo iniziale di soli 50 euro!

Con eToro puoi fare trading online su azioni reali a zero commissioni>>>clicca qui per iniziare

A livello settoriale da tenere d’occhio nella seduta di oggi è il comparto petrolifero. La discesa del contratto sul petrolio con scadenza maggio 2022 sotto quota 96 dollari al barile p0otrebbe avere impatto sulle azioni legate all’oil. Nel caso di Borsa Italiana, i titoli da tenere d’occhio sono Eni, Saipem e Tenaris

Buon trading a tutti!

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.