Borsa Italiana Oggi 5 maggio 2022: scivolone in chiusura, Unicredit in vetta con la trimestrale

Previsioni rispetttate a Piazza Affari oggi 5 maggio 2022 ma solo fino alla seconda parte del pomeriggio. Come da attese, il paniere di riferimento ha infatti aperto la seduta con un forte balzo in avanti che si è poi consolidato nel corso della mattinata. Durante il pomeriggio, però, il paniere di riferimento ha invertito la rotta passando in rosso. 

Nonostante il rallentamento maturato nella parte finale della seduta, Unicredit, forte anche dei conti trimestrali, è comunque rimasta in vetta sia pure riducendo il verde. Ai piani alti del paniere di riferimento di Piazza Affari si sono posizionate anche Campari e Banca Mediolamum. Sul versante opposto, le quotate tinte di rosso sono progressivamente aumentate nel corso del pomeriggio. Alla fine, a fare peggio, è stata Moncler. 

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30, il Ftse Mib segnava una flessione dello 0,6 per cento a quota 23759 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi è stata la seguente: 

  • Unicredit: +2,08 per cento a 8,58 euro
  • Banca Mediolamum: +1,16 per cento a 6,99 euro
  • Campari: +1,07 per cento a 10,41 euro

Tra i titoli che invece sono stati alle prese con i ribassi più ampi segnaliamo: 

  • Moncler: -5,63 per cento a 44,6 euro
  • Iveco: -3,07 per cento a 5,39 euro
  • Pirelli: -2,8 per cento a 4,44 euro

Vuoi investire sulle quotate che sono alle prese con le variazioni di prezzo più significative? Prova il broker Plus500 (leggi qui la recensione completa) e avrai subito un conto demo gratuito da 50 mila euro per imparare a fare CFD Trading sia al rialzo che al ribasso. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 5 maggio 2022: previsioni apertura

Sono le decisioni FED sui tassi di interesse il grande catalizzatore della seduta di oggi 5 maggio 2022 di Borsa Italiana. La banca centrale Usa ha reso nota la sua delibera ieri sera alle ore 20,00 italiane e di conseguenza la prima reazione da parte dei traders che operano sull’azionario di Piazza Affari non può che esserci già a partire dal primo minuto di scambi. Ovviamente lo stesso discorso vale anche per tutte le altre borse europee con in testa Londra, Francoforte e Parigi. 

Alla luce di questo timing oggi diventa fondamentale conoscere nel dettaglio le decisioni FED su tassi e politica monetaria prima di iniziare ad investire in borsa. Una nota operativa prima di accennare alle delibere della Federal Reserve: abbiamo citato tutti gli indici delle borse europee, ebbene c’è un modo per speculare su tutti i panieri da una sola piattaforma? La risposta è affermativa.

Grazie ai CFD (Contratti per Differenza) e al broker eToro (qui puoi trovare la nostra recensione), è possibile comprare e vendere CFD sugli indici operando da una sola piattaforma. In più eToro mette anche a disposizione la demo gratuita da 100 mila euro virtuali che può esser attivata seguendo il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Ma torniamo al contesto di riferimento. Nel summit del Fomc FED che si è concluso ieri, è stato deciso un aumento dei tassi di riferimento di 50 punti base. La decisione è stata perfettamente in linea con quelle che erano le attese della vigilia. Ciò spiega perchè Wall Street abbia reagito con un forte balzo in avanti che, come confermato anche dall’andamento dei futures sul Ftse Mib, potrebbe condizionare positivamente l’apertura degli scambi sul Ftse Mib oggi. 

Più nello specifico la borsa Usa, in scia alla decisioni sui tassi FED di ieri, ha chiuso la seduta con il Dow Jones in rialzo del 2,81 per cento a 34.061 punti, l’S&P 500 in progressione del 2,99 per cento a 4.300 punti e il paniere Nasdaq che, facendo meglio di tutti, ha messo in cassaforte il 3,19 per cento salendo fino a quota 12.965 punti. 

Borsa Italiana Oggi 5 maggio 2022: i titoli da tenere d’occhio 

Dopo aver fatto riferimento a quello che è l’orientamento generale in atto sui mercati, vediamo adesso quali sono le quotate italiane da tenere d’occhio nella seduta di oggi. I titoli su cui concentrare l’attenzione sono essenzialmente tre: Ene, Telecom Italia e Stellantis. Il motivo per cui queste quotate oggi potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo anche di una certa rilevanza è il medesimo: la pubblicazione dei conti trimestrali. 

In particolare Enel e Telecom Italia hanno pubblicato i conti del primo trimestre 2022 ieri sera dopo la chiusura delle contrattazioni (qui trovi il dettaglio sulla trimestrale Enel). Il colosso automotive, invece, ha reso noti i suoi risultati nel pre-market di oggi. Stellantis ha mandato in archivio i primi tre mesi del 2022 con ricavi netti pro-forma per 41,5 miliardi di euro, in rialzo del 12 per cento rispetto ai 37 miliardi di euro che erano stati ottenuti nel primo trimestre dello scorso anno.

La pubblicazione dei conti trimestrali è uno di quei market mover che riescono a condizionare di più l’andamento del titolo interessato. A tal riguardo ricordiamo che oggi grazie al broker eToro è possibile fare trading online sulle azioni a zero commissioni. In più eToro permette anche di iniziare ad operare a partire da un deposito minimo inizial di soli 50 euro.

Scegli eToro per fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.