Borsa Italiana Oggi 26 luglio 2022: Ftse Mib chiude a -1,04%, Moncler e Iveco le peggiori

stacco dividendi Ftse Mib

Tutto in linea con le attese a Piazza Affari nella seduta di oggi 26 luglio 2022. Il Ftse Mib, come ampiamente prevedibile, ha aperto gli scambi con un leggero ribasso attestandosi in area 21300 punti per poi allargare il passivo nel corso delle fasi successive a dimostrazione di come il sentiment sull’azionario sia ancora fortemente incerto.

Tra le quotate che hanno appesatito di più il paniere di riferimento di Borsa Italiana nella seduta di oggi ci sono state Moncler e Iveco Group. I segni verdi, nonostante la secca prevalenza delle vendite, non sono mancati. In cima al Ftse Mib al termine delle contrattazioni vi erano Italgas e Terma.

Uno sguardo ai numeri per meglio inquadrare le tendenze del giorno: alle ore 18,00 il Ftse Mib registrava un ribasso dell’1,04 per cento a quota 21159 punti. Come si può vedere dal grafico in basso, il paniere di riferimento di Piazza Affari fin dalle ore 09,00 si è sempre mosso in negativo.

La lista delle quotate migliori della sessione di oggi è stata la seguente:

  • Italgas: +2,93 per cento a 5,44 euro
  • Terna: +1,94 per cento a 7,35 euro
  • Snam: +0,87 per cento a 4,87 euro

Tra i titoli che invece sono stati alle prese con i ribassi più ampi segnaliamo:

  • Moncler: -4,56 per cento a 42,03 euro
  • Iveco Group: -3,11 per cento a 5,23 euro
  • Banco BPM: -3,1 per cento a 2,34 euro

Vuoi fare trading sulle quotate che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più consistenti? Scegli i CFD per operare e avrai la possibilità di investire sia al rialzo (long) che al ribasso (short). Un broker che ti consente di comprare e vendere CFD azioni è Plus500. Segnaliamo questa piattaforma perchè mette sempre a disposizione il conto demo da 50mila euro virtuali per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 26 luglio 2022: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di Borsa Italiana nella seconda seduta della settimana? A prevalere saranno i segni positivi oppure i negativi? Per rispondere a queste domanda procedere sempre nella stessa direzione: esame dall’intonazione dei futures e analisi sull’andamento dei mercati di riferimento (borsa di Tokyo e Wall Street). Per quello che riguarda il primo punto, i futures sono orientati al ribasso e questo è un segnale tangibile circa la possibilità che oggi sul Ftse Mib possano prevalere i rossi fin dal primo minuto di scambi.

Le performance dei mercati di riferimento sembrano sostenere questa view negativa. La borsa di Tokyo ha infatti chiuso la sessione di oggi 26 luglio con il Nikkei in ribasso dello 0,16 per cento a quota 27655 punti. Andamento molto incerto anche a Wall Street che ha mandato in archivio la seduta di ieri con il Dow Jones in rialzo dello 0,28 per cento a 31.990 punti, l’S&P 500 avanti dello 0,13 per cento a 3.967 punti e il paniere Nasdaq che invece ha tagliato il traguardo con un passivo dello 0,43 per cento scivolando a 11.783 punti.

L’andatura contrastante che si è imposta a Wall Street può essere l’occasione per fare CFD Trading sui principali indici di borsa. Ricordiamo che scegliendo il broker eToro per operare è possibile avere subito la demo gratuita da 100 mila euro virtuali con la quale fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo eToro si può attivare dal link in basso senza necessità di lasciare il nostro sito.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 26 luglio 2022: titoli più interessanti

Come sempre vediamo adesso quali sono le quotate da tenere d’occhio fin dal primo minuto di contrattazioni. Tanto per iniziare c’è il settore oil. Il comparto petrolifero potrebbe registrare variazioni di prezzo interessanti a seguito del rialzo del prezzo del petrolio (contratto con scadenza agosto 2022 in quotazione a New York) a quota 98,5 dollari al barile.

A livello di singole quotate, sono invece da monitorare titoli come Saipem e Unicredit. Le due società sono alle prese con la pubblicazione dei conti del secondo trimestre. Tutte e due riuniranno oggi i rispettivi CdA ma renderanno noti i risultati domani mattina prima dell’apertura delle contrattazioni.

Per quello che riguarda Unicredit, il consensus raccolto tra varie banche d’affari si attende un utile netto pari a 908 milioni di euro e un margine di intermediazione che dovrebbe attestarsi a quota 4,49 miliardi di euro. Sempre secondo le previsioni della vigilia, il risultato netto di gestione dovrebbe essere pari a 1,55 miliardi di euro, dopo svalutazioni su crediti per 535 milioni di euro. Sul fronte patrimoniale, infine, il CET1 è indicato al 14,2 per cento.

Ricordiamo ai nostri lettori che oggi è possibile fare trading online su azioni come quelle di Unicredit senza dover pagare commissioni. A garantire questa possibilità è il broker eToro che consente anche di iniziare ad operare a partire da un deposito minimo di partenza di soli 50 dollari.

Clicca qui per aprire un conto eToro e fare trading online sulle azioni a zero commissioni>>>

Sempre restando sul Ftse Mib, un occhio di riguardo dovrebbe essere rivolto anche Atlantia. La holding ha incassato l’upgrade di S&P Global. Gli esperti hanno alzato il rating da BB a BB+. L’outlook su Atlantia resta stabile.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.