Borsa Italiana oggi nuovo crollo o rimbalzo? Ottovolante possibile per le azioni delle banche

Cosa farà la Borsa di Milano oggi? E’ possibile che su Borsa Italiana ci sia oggi un nuovo crollo o è meglio prepararsi per un rialzo del valore delle quotazioni? Su quali azioni delle banche conviene investire oggi dopo il grande sell-off dello scorso venerdì?. Sono queste alcune delle domande che sono giunte in redazione questa mattina in vista dell’apertura settimanale dei mercati. Dopo il panic selling dello scorso venerdì, quella che sarà l’apertura delle contrattazioni nella prima seduta della settimana, assume adesso un’importanza mai così fondamentale e decisiva. Un rimbalzo del Ftse Mib e, in modo particolare delle azioni delle banche, significherebbe un leggero allentamento della tensione mentre se su Borsa Italiana oggi dovesse esserci un nuovo crollo, allora ci sarebbe seriamente da preoccuparsi. 

In vista dell’apertura degli scambi sul Ftse Mib oggi, un elemento che potrebbe fornire subito utili e preziose indicazioni su quello che potrebbe avvenire è rappresentato dallo spread BTP BUND. Lo scorso venerdì il crollo delle azioni delle banche è stato proprio un effetto dell’allargamento del differenziale tra il decennale italiano e il pari titolo sovrano tedesco. Uno spread più contenuto oggi potrebbe essere il primo segnali di una ripartenza degli indici azionari. 

Indipendentemente da quella che sarà l’apertura di Borsa Italiana oggi, nel lungo termine la tensione sull’Italia resta molto alta. L’eventuale allentamento della tensione oggi (ammesso che esso effettivamente ci sia) sarebbe quindi un fatto estemporaneo.  Nel medio e lungo termine, infatti, la view resta fortemente negativa anche perchè l’aggionamento dei target nel DEF 2018 è solo il primo passo di un cammino lunghissimo che potrebbe creare le condizioni per un aumento della tensione tra Italia e Europa. 

Per capire come posizionarsi in vista dell’apertura dlela Borsa di Milano oggi è consigliabile prendere in considerazione anche quelli che sono i segnali giunti dal governo nel corso del fine settimana. Come sepre, una parte dell’esecutivo ha dato l’impressione di aver fatto il poliziotto buono e un’altra il poliziotto cattivo. In particolare mentre il sottosegretario Giorgetti della Lega non ha nascosto che ci sia la possibilità che durante il passaggio in parlamento per l’approvazione finale, il DEF 2018 possa subire delle modifiche, Di Maio e Salvini sono andati avanti a spada tratta contro atteggiamento dei mercati e dello spread. Il vicepremier Di Maio ha addirittura affermato che sono gli atteggiamenti dell’opposizione italiana e del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a incrementare la tensione e far salire lo spread. Come spesso avvenuto, quindi, la classe politica italiana vede mercati e spread come elementi astratti. Borsa Italiana è davvero una realtà astratta? 

A dare una risposta saranno gli stessi investitori i quali iniziano ad essere perfettamente consapevoli che ci possa essere la possibilità di un downgrade sul rating sovrano dell’Italia già nelle prossime settimane. Moody’s, nel corso dell’estate, aveva detto a chiare lettere che avrebbe atteso l’approvazione della nota di aggiornamento al DEF prima di prendere le sue decisioni sul giudizio sull’Italia. Il taglio del rating (non solo da parte di Moody’s) appare sempre più possibile e questo non sarà ovviamente un elemento positivo per Borsa Italiana. 

Indipendentemente da quello che avverrà, le azioni che certamente registreranno le variazioni più forti sul Ftse saranno quelle delle banche e quindi Unicredit, Intesa Sanpaolo, BPER Banca, Banco BPM e UBI Banca. Se oggi Borsa Italiana riuscirà a recuperare sarà grazie alle banche. Se, viceversa, ci sarà un nuovo crollo sarà sempre a causa dei titoli del settore bancario. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.