Borsa Italiana oggi (18/05/2020): nessun effetto stacco dividendi sul Ftse Mib, le azioni coinvolte

Borsa Italiana oggi 18 maggio ha chiuso la seduta con indici in rialzo. Il Ftse Mib al traguardo delle 17,30 si è presentato con un rialzo del 3,26 per cento a quota 17400 punti grazie ai forti acquisti che hanno registrato alcuni titoli. In particolare la lista delle migliori azioni include Unipol (+8,61 per cento), FCA (+8,16 per cento) e Tenaris che ha chiuso avanti del 7,61 per cento. Sul fondo del Ftse Mib, invece, si sono collocati molti titoli che oggi sono stati impegnati con lo stacco del dividendo come A2A, Azimut Holding e Italgas. 

Appuntamento clou della giornata è lo stacco dei dividendi. Come da tradizione a fine maggio si tiene il dividend day con numerose società quotate alle prese con lo stacco della cedola. Quest’anno il dividend day di Borsa Italiana vedrà solo 9 titoli del Ftse Mib impegnati con la distribuzione della remunerazione ai rispettivi azionisti. Solitamente le quotate impegnate con lo stacco del dividendo in occasione del dividend day sono almeno una ventina ma, quest’anno, a causa dell’emergenza coronavirus, molte società hanno deciso di bloccare lo stacco della cedola. 

Per conoscere quali titoli oggi sono impegnati con lo stacco del dividendo si può fare riferimento all’articolo completo: Dividendi 2020: stacchi e migliori rendimenti lunedì 18 maggio: è dividend day

In estrema sintesi le società del Ftse Mib che oggi staccheranno il dividendo sono: A2A, Buzzi Unicem, Eni, Generali, Italgas, Prysmian, Recordati e Saipem.

Tutti i dividendi che verranno staccati oggi saranno poi messi in pagamento a partire da mercoledi 20 maggio. 

Solitamente le società che staccano la cedola tendono a scontare questo evento in borsa. 

Nel grafico sottostante è possibile leggere il trend del Ftse Mib in tempo reale. 

Al di là dell’evento stacco dividendi, il Ftse Mib oggi ha come positivo retroterra le chiusure in rialzo sia di Wall Street che della borsa di Tokyo. A News York la scorsa settimana si è chiusa con il Dow Jones in rialzo dello 0,25 per cento a 23.685 punti, mentre l’S&P500 haq registrato una progressione dello 0,39 per cento a 2.864 punti e il Nasdaq ha fatto ancora meglio con un rialzo dello 0,79 per cento a quota 9.015 punti.

Il risultato positivo di New york ha ispirato il mercato azionario giapponese. A Tokyo il Nikkei ha aperto la settimana con un rialzo dello 0,48 per cento a 20.134 punti.

Oltre ai titoli impegnati con lo stacco del dividendo, altre azioni che potrebbero registrare variazioni significative in avvio di seduta sono le Fiat Chrysler sulle quali è possibile investire anche in modo indiretto attraverso il CFD Trading. A tal riguardo ricordo che il broker eToro, tra i più affidabili e sicuri, consente di fare trading sulle azioni senza commissioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

E’ notizia del fine settimana che FCA Italy ha attivano una procedura con il Governo italiano per avere una garanzia da SACE sul perfezionamento di una linea di credito che è destinata solo esclusivamente a sostenere la filiera automotive in Italia (stiamo parlando dii una galassia di 10.000 piccole e medie imprese). A tal riguardo il Lingotto ha precisato di aver già avviato una trattativa con Intesa Sanpaolo al fine di perfezionare una linea di credito a 3 anni. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.