Borsainside.com

Borsa Italiana Oggi (5 giugno 2020): rally del Ftse Mib dopo BCE, Diasorin a picco

Borsa Italiana Oggi (5 giugno 2020): Ftse Mib in forma dopo BCE, focus su queste azioni
© Shutterstock

Chiusura tonica per la borsa di Milano nell'ultima di Ottava: Ftse Mib a +2,78%, industriali, oil e bancari in vetta

Pioggia di acquisti a Piazza Affari oggi 5 giugno. Come ampiamente prevedibile, il Ftse Mib ha chiuso la seduta con una forte progressione in avanti. Il ritmo degli acquisti è stato talmente forte da aver portato il Ftse Mib sopra quota 20mila punti. Il rally del principale indice azionario di Piazza Affari è satto parallelo all'ulteriore restringimento dello spread Btp Bund che è precipitato sotto quota 170 punti base. Dopo una giornata sempre caratterizzata dal segno positivo, il Ftse Mib ha tagliato il traguardo avanti del 2,78 per cento a 20187 punti. 

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Tra i titoli migliori sul Ftse Mib oggi 5 giugno ci sono i bancari e i titoli del settore petrolifero che hanno beneficiato del rally del prezzo del greggio in vista del meeting OPEC+ domani.

La testa del paniere di riferimento è stata infatti occupata da CNH Industrial, BPER Banca e Saipem, tutte con un rialzo di oltre il 9 per cento. 

L'unica variazione negativa, al di là dei rossi frazionali, è stata quella che ha interessato Diasorin. Il titolo della diagnostica, da giorni al centro di prese dei profitto, ha registrato un crollo del 4,7 per cento chiudendo a 166 euro. Male anche Amplifon che ha perso il 2,86 per cento. 

Ricordo che se vuoi approfittare della visibilità delle azioni bancarie non devi per forza comprare i rispettivi titoli. Se non sei interessato a diventare azionista, puoi investire in borsa attraverso il CFD Trading. Importante è scegliere solo broker affidabili per operare come ad esempio eToro (leggi qui la recensione di Borsa Inside) che ti offre il conto demo gratuito per imparare a tradare senza correre il rischio di perdere soldi reali. Inoltre con eToro il trading sulle azioni è senza commissioni. Attiva la demo dal link in basso senza bisogno di lasciare il sito.

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Nel grafico sottostante puoi visionare l'andamento del Ftse Mib in tempo reale.

Borsa Italiana oggi 5 giugno 2020 previsioni: decisioni BCE driver principale

Borsa Italiana oggi 5 giugno 2020 dovrebbe aprire la seduta con tutti gli indici in rialzo. Ad annunciarlo sono i futures sui principali panieri. In particolare, stando alle previsioni, il Ftse Mib dovrebbe registrare una progressione di circa 1 punto percentuale in apertura di contrattazioni. 

Ad ispirare positivamente Piazza Affari e tutte le borse europee dovrebbero essere le decisioni assunte ieri dalla Banca Centrale Europea. Secondo molti analisti l'incremento di entità e durata del PEPP dovrebbe spianare ancora di più la strada al recupero dell'azionariato comunque in atto già da due settimane.

Secondo Samy Chaar, Chief Economist di Lombard Odier,  la BCE sotto la guida di Christine Lagarde è sempre più simile alla Banca Centrale Europea sotto Mario Draghi. L'EuroTower si dimostra disposto a fare tutto il necessario per sostenere il suo mandato anche ad un ritmo più veloce rispetto a quello imposto a suo tempo da Super Mario. Secondo l'analista la preoccupazione indotta dalla sentenza della Corte costituzionale tedesca spingerebbe la BCE gestione Lagarde a guardare quasi in modo esagerato. 

Secondo Andreas Billmeier, Sovereign Research Analyst di Western Asset, affiliata Legg Mason, le decisioni della Banca Centrale Europea hanno sorpreso i mercati come dimostrato anche la repentino calo degli spread tra paesi periferici e bund che è avvenuto non appena la dichiarazione della BCE è stata pubblicata.

L'analista ritiene che quella della BCE sia stata sorpresa a 360 gradi vale a dire che ognuna delle decisioni adottate ieri dalla BCE è andata oltre le attese del mercato. Premesso questo, il fatto che all’aumento del PEPP si accompagni anche un’estensione del piano, signifcia che nel 2021 il tasso di acquisti di titoli sovrani con il PEPP resterà immutato. Quindi la quantità di debito che la Banca Centrale Europea assorbirà nei prossimi 18 mesi dovrebbe restare sostanzialmente uguale. 

Anche secondo Oliver Blackbourn, Multi-Asset Portfolio Manager di Janus Henderson Investors, la BCE ieri ha fatto quello che i mercati volevano. L'aumento delle misure di stimolo, però, è stato maggiore di quelle che erano le stime della vigilia. Alla luce delle ultime decisioni, l'EuroTower adesso sarà nelle condizioni di continuare ad acquistare fino all'inizio del 2021. Con questa mossa la BCE ha lanciato un segnale ben preciso ossia ha garantito il suo impeno a stimolare l'economia per tutto il tempo necessario. Il potenziamento del PEPP rappresenta inoltre un segnale indirettamente inviato Corte costituzionale tedesca: Francoforte non si preoccupa delle ingerenze dei giudici tedeschi. 

Tradizionali punti di riferimento in vista dell'apertura dei mercati oggi sono la borsa di Tokyo e quella di Wall Street. La piazza giapponese ha chiuso l'ultima seduta della settimana con l'indice Nikkei in rialzo dello 0,74 per cento a 22.864 punti.

Variazione frazionale, invece, per la borsa americana con il Dow Jones che ha rimediato una progressione di appena lo 0,05 per cento a quota 26.282 punti. Segni negativi, invece, per l'indice S&P500 che ha perso lo 0,34 per cento a 3.112 punti e per il paniere dei tecnologici Nasdaq che ha chiuso con un ribasso dello 0,69 per cento a 9.616 punti. 

Borsa Italiana oggi 5 giugno: azioni più interessanti 

L'attenzione degli investitori oggi potrebbe essere rivolta al titolo Eni e a Banca Monte dei Paschi. Le azioni del Cane a Sei Zampe potrebbero registrare significative variazioni di prezzo in scia alla decisione del consiglio di amministrazione della società di approvare la nuova struttura organizzativa della società. Eni sarà strutturata in due nuove Direzioni Generali.

Dal consiglio di amministrazione del colosso energetico via libera anche alla strutturazione delle unità centrali in modo tale che possano supportare l'attività dell'amministratore delegato nelle funzioni di controllo compliance e risk management integrate. Le strutture, inoltre, supporteranno anche le direzione generali della multinazionale nel raggiungimento dei rispettivi obiettivi. 

Ricordo che se vuoi approfittare della visibilità del titolo Eni puoi operare anche attraverso il CFD Trading scegliendo un broker affidabile come Plus500 (qui puoi trovare la recensione completa). Per imparare a comprare e vendere CFD Azioni con la piattaforma Plus500 parti dal conto demo in basso. 

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Per quello che riguarda Monte dei Paschi di Siena, invece, i prezzi potrebbero subire delle variazioni in scia alle indiscrezioni di stampa apparse sul Sole24Ore secondo le quali Banca MPS sarà chiamata ad aggiornare il suo piano industriale con target finanziari che siano più realistici anche in considerazione del mutamento dello scenario economico. Secondo quanto affermato dal quotidiano di Confindustrua il focus del piano riguarderà il  trasferimento degli Npl ad Amco.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS