Borsainside.com

Borsa Italiana Oggi (24 giugno 2020): Ftse Mib a picco, Tenaris e Exor le peggiori

Borsa Italiana Oggi (24 giugno 2020): Ftse Mib atteso in calo, pagamento dividendi 2020 in agenda
© Shutterstock

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di oggi con un ribasso del 3,42%. Tutti i titoli in rosso

Nella seduta di metà settimana il Ftse Mib è crollato scendendo fino a 19160 punti (-3,42 per cento in meno rispetto al dato di ieri). Ad impattare in modo negativo sul paniere di riferimento e, più in generale, su tutte le borse europee, è stato il ritorno delle preoccupazioni sul contenimento dell'epidemia di coronavirus. 




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

In negativo già da questa mattina, il Ftse Mib oggi ha allargato il suo passivo nel corso del pomeriggio tanto che, al traguardo delle 17,30, non era presente neppure un titolo in rialzo. 

Puoi seguire l'andamento in tempo reale del Ftse Mib facendo riferimento al grafico in basso.

Tra i titoli peggiori di oggi 24 giugno ci sono stati Tenaris (-6,19 per cento a 5,82 euro), Exor (-6,16 per cento a 49,09 euro) e CNH Industrial che ha chiuso con un calo del 5,84 per cento sotto ai 6 euro. 

Borsa Italiana oggi 24 giugno 2020 previsioni apertura

Borsa Italiana oggi 24 giugno 2020 dovrebbe aprire le contrattazioni con gli indici in leggera flessione. Sono queste le indicazioni che arrivano dai futures sui principali indici azionari del mercato italiano. Un avvio sotto la parità dovrebbe interessare anche le altre borse europee. 

Il contesto generale potrebbere essere condizionato dall'andamento senza sussulti dimostrato dalla borsa del Giappone. Il mercato nipponico ha chiuso la seduta di metà settimana con l'indice Nikkei in frazionale flessione dello 0,07 per cento a quota 22.534,5 punti.

Se la borsa di Tokyo non offrà stimoli al mercato europeo, altrettanto non si può dire per Wall Street. Gli acquisti hanno infatti caratterizzato la seduta di ieri della borsa americana. A New York il Dow Jones ha messo a segno una progressione dello 0,5 per cento a 26.156 punti, l’S&P500 ma messo in cassaforte lo 0,43 per cento a 3.131 punti e Nasdaq ha registrato un balzo dello 0,74 per cento a 10.131 punti dopo essere arrivato al nuovo massimo storico a quota 10.222 punti (grafico in basso).

Borsa Italiana oggi 24 giugno 2020: titolo interessanti

A differenza di tante altre sedute, oggi 24 giugno non ci dovrebbero essere titoli in particolare evidenza. L'evento clou della giornata è rappresentato dal pagamento dei dividendi che sono stati staccati lunedì scorso. Ad essere coinvolte nell'operazione (che comunque non ha mai generato effetti sulle azioni interessante) sono le seguenti quotate: Exor, Poste Italiane, Snam, STM, Telecom Italia e Terna.

Al di là del discorso pagamento dividendi, spunti potrebbero esserci oggi sulle azioni Unicredit e sulle Atlantia. La banca guidata da Mustier ha portato a termine il collocamento un prestito obbligazionario Tier 2 per un valore pari a 1,5 miliardi di dollari registrando ordini superiori ai 5 miliardi. Il bond Unicredit ha scadenza 15 anni e non rimborsabile nei primi 10 anni. L'emissione è avvenuta con uno spread di 475 punti base rispetto al titolo di stato Usa di riferimento. 

Ricordo che per investire in borsa puoi anche prendere in considerazione il CFD Trading se non sei interessato a diventare azionista. Per imparare a fare trading sulle azioni attraverso i Contratti per Differenza parti sempre dal conto demo. Ad esempio puoi attivare la tua demo su eToro, un broker autorizzato e affidabile (leggi qui la recensione completa). eToro ti offre il conto demo gratis e non prevede spese di commissioni nel trading sulle azioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Per quello che invece riguarda Atlantia, a fara da catalizzatore potrebbero essere le indiscezioni di stampa apparse sul quotidiano La Repubblica secondo cui la holding delle infrastrutture starebbe prendendo in considerazione la possibilità di cedere la quota di maggioranza detenuta in Autostrade per l’Italia. Per il quotidiano tra i possibili acquirenti ci potrebbero essere la Cassa Depositi e Prestiti e F2i, gestore indipendente italiano di fondi infrastrutturali. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS