Borsainside.com

Borsa Italiana Oggi (8 luglio 2020): Ftse Mib in ribasso, Banca Generali maglia nera

Borsa Italiana Oggi (8 luglio 2020): atteso avvio rosso, 3 banche da tenere d'occhio
© Shutterstock

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta con un calo di mezzo punto percentuale. Snam e Enel in vetta

Prevalenza delle vendite su Borsa Italiana oggi 8 luglio. Il Ftse Mib, in negativo fin dall'avvio degli scambi,ha poi chiuso la seduta con un calo dello 0,57 per cento confermandosi sotto i 20mila punti. Nonostante il ribasso, non sono comunque mancati i titoli che invece hanno messo a segno una progressione. 




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

La lista delle azioni migliori ha incluso Snam, Enel e Interpump mentre i peggiori sono stati Banca Generali e STMicroelectronics.

Nel grafico sottostante è riportato l'andamento del Ftse Mib in tempo reale.

Ricordiamo che sul mercato italiano è proseguito anche oggi il collocamento del nuovo BTp Futura luglio 2030 (in questo articolo trovi tutti gli aggiornamenti sull'emissione).

Venendo ai numeri di chiusura, il titolo Snam ha segnato una progressione del 2,29 per cento a quota 4,55 euro, Enel ha messo a segno una progressione del dell'1,27 per cento a 3,66 euro e Interpump ha messo in cassaforte l'1,07 per cento a quota 27,08 euro. 

Per quello che riguarda le azioni peggiori della seduta, Banca Generali ha chiuso con un ribasso del 3,78 per cento a 26,5 euro mentre STMicroelectronics ha perso il 3,22 per cento a 23,76 euro. 

Borsa Italiana oggi 8 luglio 2020 previsioni apertura

La borsa di Milano viaggia verso un'apertura di contrattazioni in leggero ribasso in scia al dato di chiusura di ieri. E' questa l'indicazione che arriva dai futures sui principali indici di Piazza Affari. Ad impattare in modo negativo sull'apertura degli scambi su Borsa Italiana oggi 8 luglio potrebbero essere le chiusure in ribasso di Wall Street e di Tokyo.

La borsa Usa ha chiuso la seduta con il Dow Jones in calo dell'1,51 per cento a 25.890 punti, l'S&P500 in flessione dell'1,08 per cento a 3.145 punti e il Nasdaq che ha perso lo 0,86 per cento a 10.344 punti dopo aver raggiunto il nuovo massimo storico a quota 10.519 punti. Segno meno anche per la borsa del Giappone con l'indice di riferimento Nikkei che ha tagliato il traguardo in calo dello 0,78 per cento a quota 22.439 punti. 

Borsa Italiana oggi 8 luglio: titoli interessanti

Tra i titoli che su Borsa Italiana oggi 8 luglio potrebbero far registrare variazione di prezzo significative ci sono tre bancari. Prima di scendere nel dettaglio ricordo che per investire in borsa non serve per forza comprare azioni e quindi diventare azionisti. Una valida alternativa è ad esempio il CFD Trading.

Puoi provare a fare trading di CFD sulle azioni usando il broker eToro (qui trovi la recensione completa). eToro ti offre la demo gratuita per imparare ad operare e inoltre non ci sono commissioni nel trading sulle azioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Tornando ai titoli potenzialmente più interessanti, l'attenzione dovrebbe essere rivolta a Intesa Sanpaolo, UBI Banca e BPER Banca. Trovare UBI e Intesa tra le quotate a più alto appeal in questi giorni non è una sorpresa visto che è in pieno svolgimento l'OPS lanciata dalla banca guidata da Messina su UBI. In questo articolo spieghiamo perchè, secondo gli analisti, conviene aderire all'offerta di Intesa. Anche BPER Banca fa parte della complessa operazione anche se il tema forte di oggi (vale a dire il motivo per cui i riflettori si dovrebbero accendere) è la notizia della cessione ad un investitore istituzionale del 95 per cento delle tranche mezzanine e junior dei titoli emessi nel contesto della cartolarizzazione di sofferenze SPRING. 

Oltre ai tre titoli del settore bancario, sui quali, è possibile investire sia in modo diretto che attraverso il CFD Trading scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (qui trovi la recensione), c'è anche una quotata del settore petrolifero da tenere d'occhio. Si tratta di Saipem.

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

La società ha reso noto di aver emesso un bond con scadenza 2026 per un ammontare pari a 500 milioni di euro. Le obbligazioni Saipem di nuova emissione offrono una cedola annua che è pari al 3,375 per cento. 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
FXCM
  • Licenza: FCA – Consob
  • Sede anche in Italia;
  • Molte piattaforme di trading.
Broker con sede in Italia, molte piattaforme di trading Prova Gratis FXCM opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS