Borsa Italiana Oggi (22 luglio 2020): Ftse Mib in ribasso, Pirelli e Moncler le peggiori

Seduta negativa quella di Borsa Italiana oggi 22 luglio. Dopo aver aperto la sessione in rialzo, il Ftse Mib si è fatto sopraffare dalle vendite attestandosi poco sotto i 20600 punti. Al traguardo delle 17,30 il paniere di riferimento di Piazza Affari si è presentato con un ribasso dello 0,6 per cento.

L’attenzione degli investitori per tutta la sdduta di oggi ha continuato ad essere rivolta all’intesa, raggiunta ieri, sul Recovery Fund.

Nel grafico in basso è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib. Come si può vedere dalla curva il punto di partenza è collocato poco sopra i 20700 punti.

Come spesso avviene quando ci sono ribassi (ma anche rialzi) poco consistenti, sull’indice di riferimento ci sono stati sia numerosi titoli in progressione che quotate che invece hanno chiuso in calo.

La lista dei titoli migliori della seduta di oggi 22 luglio ha incluso: 

  • Buzzi Unicem: +3,33 per cento a 21,74 euro
  • A2A: +2,71 per cento a 1,30 euro
  • Exor: +1,65 per cento a 51,64 euro

Tra i titoli peggiori ci sono stati invece: 

  • Pirelli: -2,91 per cento a 3,76 euro
  • Moncler: -2,65 per cento a 33,59 euro
  • Eni: -2,49 per cento a 8,70 euro

Borsa Italiana oggi 22 luglio 2020 previsioni apertura

Smaltita l’euforia per l’accordo tra i paesi europei sul Recovery Fund, per Borsa Italiana oggi 22 luglio potrebbe essere il momento di una pausa di riflessione. Le indicazioni in arrivo dai futures sui principali indici di Piazza Affari, infatti, fanno pensare ad un avvio di scambi all’insegna di prudenza e incertezza.

Questo potrebbe essere il naturale esito dell’andamento decisamente nervoso che hanno registrato gli indici della borsa americana nella seconda seduta della settimana. Ieri la piazza di Wall Street si è tinta di colori misti. In particolare il Dow Jones ha archiviato la sessione con una progressione dello 0,6 per cento a quota 26.840 punti, l’S&P 500 ha registrato una progressione dello 0,17 per cento a 3.257 punti e il Nasdaq si è mosso in controtendenza chiudendo in ribasso dello 0,81 per cento a 10.680 punti. Attenzione a non farsi però trarre in inganno dal risultato dell’indice dei titoli tecnologici. Il Nasdaq, infatti, prima di terminare la seduta con un evidente segno negativo, è slaito fino a quota 10.840 punti migliorando, ancora una volta, quello che era il suo massimo storico.

L’andamento incerto della borsa di Wall Street si è poi riflesso sulla borsa giapponese. Anche per la borsa di Tokyo la seduta si è colorata di rosso. Nel dettaglio l’indice Nikkei ha archiviato la giornata con un ribasso dello 0,58 per cento a 22.751,5 punti.

Borsa Italiana oggi 22 luglio 2020: titoli più interessanti

Come siamo soliti ripetere spesso, conoscere già prima dell’apertura delle contrattazioni quelli che potrebbero essere i titoli con la più alta carica di appeal, significa capire dove conviene posizionarsi (ossia quali azioni comprare) e quindi partire avvantaggiati.

Se è vero che Borsa Italiana oggi stia viaggiando verso un’apertura di contrattazioni all’insegna dell’incertezza, è altrettanto vero che ci sono ben 4 titoli (di cui tre inseiriti sul Ftse Mib) che hanno tutte le carte in regola per registrare variazioni di prezzo significative.

Prima di elencare i titoli che presentano oggi la più alta carica di appeal, ricordo che per investire in borsa non è per forza necessario comprare azioni in senso fisico. Se non sei interessato a diventare azionista (con tutti gli oneri giuridici che questa situazione implica) puoi prendere in considerazione la possibilità di speculare con il CFD Trading. I Contratti per Differenza sono uno strumento derivato che riflette l’andamento di un sottostante. Per imparare ad investire in azioni attraverso i CFD è sempre consigliabile iniziare ad operare in modalità demo. Ricordo che broker autorizzati come ad esempio eToro (clicca qui per leggere la recensione) mettono a disposizione la demo gratuita. Inoltre con eToro non ci sono commissioni nel trading sulle azioni.

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

I primi due titoli sono oramai due punti fissi. Si tratta di Intesa Sanpaolo e di UBI Banca. Da alcune settimane è in corso l’OPS della banca guidata da Messina sulla banca bergamasca. A ieri risultavano essere portate in adesione all’offerta 97.103.386 azioni valore che corrisponde al 8,488 per cento del capitale di UBI Banca. Rispetto alla scorsa settimana, quindi, c’è stata una decisa accelerazione anche perchè, come noto, Intesa Sanpoalo ha migliorato la sua offerta.

Gli altri due titoli che potrebbero registrare variazioni significative della rispettiva quotazione sono: Saipem e Monte dei Paschi di Siena. La quotata del settore engineering ha comunicato di aver siglato nuovi contratti nel settore eolico offshore in Inghilterra, Scozia e Francia. Il controvalore delle commesse è pari a 90 milioni di euro.

Molto spesso, quando ci sono notizie su nuove commesse e nuovi ordini (quindi nuovi fatturati), la quotata interessata tende a finire nel mirino dei compratori. Che nella seduta di oggi 22 luglio possa avvenire qualcosa di simile anche a Saipem? Se pensi che uno scenario simile sia possibile, ti invito a ricordare che non sei per forza tenuto a comprare azioni della società del settore oil. Grazie al CFD Trading, infatti, puoi speculare sull’andamento del titolo senza dover acquistare nessun titolo fisico.

Anche Monte dei Paschi potrebbe finire sotto ai riflettori in scia alla decisione dell’agenzia internazionale Moody’s mettere in revisione i rating della banca ai fini di un possibile miglioramento. Nel dettaglio gli analisti hanno portato le prospettive sul rating di ungo periodo di Banca Monte dei Paschi da “Developing” a “Rating under Review”. Che questa mossa possa accendere i riflettori sulla banca toscana?

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.