Borsa Italiana Oggi (1 settembre 2020): BPER Banca a picco, Ftse Mib sulla parità

Seduta piatta su Borsa Italiana Oggi 1 settembre 2020. Il Ftse Mib, dopo aver cancellato il verde emerso nel corso della mattinata, si è attestato sulla parità chiudendo in area 19600 punti, in frazionale ribasso rispetto alla seduta di ieri.

Gli acquisti, in particolare, si sono concentrati su Banca Generali e Banca Mediolanum mentre a registrare il ribasso più consistente è stata BPER Banca. 

Nel grafico seguente è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib. 

L’elenco dei titoli migliori oggi 1 settembre 2020 ha incluso:

  • Banca Generali: +3,21 per cento a 26,36 euro
  • Banca Mediolanum: +3,14 per cento a 6,41 euro
  • Campari: +2,15 per cento a 8,77 euro

Tra i titoli peggiori, invece, ci sono stati

  • BPER Banca: -2,96 per cento a 2,23 euro (maglia nera fin dall’avvio degli scambi)
  • Telecom Italia: -2,06 per cento a 0,39 euro
  • Tenaris: -1,89 per cento a 4,82 euro

Fuori dal Ftse Mib, c’è da segnalare il balzo di Tiscali. La quotata sarda ha chiuso avanti del 45 per cento. Per conoscere i motivi alla base del rally, leggi il nostro post sul perchè comprare azioni Tiscali oggi

Ricordo che per investire su tutte le azioni citate, puoi prendere in considerazione la possibilità di operare con il CFD Trading. Il broker IG (leggi qui la recensione completa) ti offre 30.000 euro in modalità demo per imparare a fare trading attraverso i Contratti per Differenza senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Prova la Demo di IG

€30.000 virtuali per testare la piattaforma

Borsa Italiana Oggi 1 settembre 2020: previsizioni e titoli interessanti 

Prima seduta del nuovo mese per la borsa di Milano. La giornata di ieri si è chiusa con il Ftse Mib in ribasso mentre la sessione di oggi 1 settembre 2020 potrebbe aprirsi all’insegna dell’incertezza. Da tradizione, il mese di settembre non è mai stato particolarmente brillante per i mercati finanziari ma, quest’anno, la variabile coronavirus, potrebbe cambiare questa consuetidine (per approfondire puoi leggere, a riguardo, l’articolo sulle previsioni borse settembre 2020). 

Il contesto di riferimento dei mercati oggi 1 settembre 2020, vede la borsa di Wall Street aver chiuso la seduta senza una direzione precisa. La giornata di ieri, dominata dal frazionamento delle azioni Apple e Tesla) si è chiusa con il Dow Jones in rialzo dello 0,78 per cento a 28.430 punti, l’S&P 500 in flessione dello 0,22 per cento a 3.500 punti (per questo indice ancora un nuovo nuovo massimo storico a 3.510 punti e il Nasdaq che, muovendosi in controtendenza, ha realizzato una progressione dello 0,68 per cento a 11.775 punti dopo aver raggiunto il nuovo massimo storico a 11.830 punti. Tra i titoli tech che hanno brillato di più ci sono stati proprio Apple e Tesla con la il colosso di Cupertino che ha guadagnto il 3,39 per cento e la quotata di Musk che ha messo in cassaforte il 12,6 per cento. 

Spostandoci in Asia la borsa di Tokyo ha chiuso la seconda seduta della settimana con una progressione frazionale dello 0,05 per cento per il Nikkei (23151 punti). 

Borsa Italiana Oggi 1 settembre 2020: titoli più interessanti 

Come sempre dedichiamo un post a quelli che potrebbero essere i titoli oggi alle prese con le variazioni di prezzo più significative. Prima di scendere nel dettaglio, ricordiamo che per investire in borsa non serve comprare titoli e diventare azionisti. Se l’obiettivo è solo quello di fare speculazione, una valida alternativa è rappresentata dal CFD Trading. Scegliendo un broker affidabile come eToro (leggi qui la recensione completa) avrai la demo gratuita per imparare ad operare. Inoltre con eToro non ci sono commissioni nel trading sulle azioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Capitolo titoli più interessanti. L’attenzione degli investitori oggi è rivolta a Telecom Italia. L’ex monopolista ha approvato ieri la lettera di intenti con CDP Equity che ha come fine quello di integrare FiberCop nel più vasto progetto volto alla creazione di una rete unica nazionale. La nuova società nella quale saranno conferite la rete secondaria dell’azienda e la rete in fibra che è stata sviluppata da FlashFiber, la joint-venture partecipata da TIM (quota dell’80 per cento) e da Fastweb (restante 20 per cento), sarà controllata da Telecom Italia, con una partecipazione del 58 per cento, mentre KKR Infrastructure e Fastweb avranno il 37,5 per cento e il 4,5 per cento. 

Oltre a Telecom Italia, tra gli altri titoli da tenere d’occhio oggi c’è anche Interpump che sarà alle prese con la pubblicazione della semestrale. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.