Borsa Italiana Oggi (30 ottobre 2020): Ftse Mib poco mosso, Recordati in profondo rosso

Previsioni rispettate a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha aperto la seduta in leggero ribasso dando ulteriore sostanza al trend che era già emerso nei giorni scorsi. A causa dei nuovi ribassi il paniere di riferimento di Borsa Italiana è sceso sotto i 17800 punti prima di riportarsi sulla parità e quindi registrare un leggero rialzo fin poco sotto i 17900 punti.

A rendere nervosi gli investitori sono le crescenti preoccupazioni sull’estensione delle misure di contenimento a causa del veloce diffondersi del coronavirus.

In questo contesto le vendite si sono accanite Recordati e Prysmian mentre, tra le azioni migliori, ci sono state Saipem e Tenaris con quest’ultima alla prova del recupero dopo lo scivolone della seduta di ieri.

In questo grafico è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib.

L’elenco delle azioni migliori della seduta ha incluso: 

  • Saipem: +8,31 per cento a 1,50 euro
  • Tenaris: +6,01 per cento a 4,05 euro
  • Pirelli: +4 per cento a 3,59 euro

Tra i titoli in maggiore difficoltà, invece, ci sono stati: 

  • Recordati: -3,65 per cento a 44,64 euro
  • Nexi: -1,8 per cento a 13,16 euro
  • Prysmian: -1,5 per cento a 23,2 euro (ieri la società ha pubblicato la trimestrale)

Se vuoi investire sulle azioni citate puoi operare attraverso il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come IG (qui la recensione completa) avrai subito il conto demo da 30 mila euro per fare pratica senza rischi. 

>>> Demo IG gratis: subito per te €30.000 virtuali per testare la piattaforma

Borsa Italiana Oggi 30 ottobre 2020: previsioni apertura 

Ultima seduta della settimana all’insegna del consolidamento della tendenza ribassista in atto già da alcuni giorni. E’ questa la previsione degli esperti in vista dell’apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana Oggi 30 ottobre 2020. Le ultime sessioni di Piazza Affari, ma il discorso vale per tutte le piazze europee, non sono state affatto semplici a causa del progressivo aggravamento dell’emergenza coronavirus e dell’attuazione di misure di lockdown sempre più estese. Le stesse preoccupazioni che hanno tenuto compagnia agli  investitori nelle scorse sedute, dovrebbero prevalere anche oggi. 

Il contesto di riferimento vede la borsa di Tokyo in calo e quella di Wall Street in rialzo. La piazza nipponica ha archiviato la settimana con l’indice Nikkei in flessione dell’1,52 per cento a quota 22.977 punti. Complet amente diversa, invece, l’aria che si è respirata a New York con  l’indice Dow Jones che ha registrato una progressione 0,52 per cento a quota 26.659 punti, l’S&P 500 in rialzo dell’1,19 per cento a 3.310 punti e il Nasdaq che ha chiuso la sessione in progressione dell’1,64 per cento attestandosi a 11.186 punti. A spingere sul verde il listino americano è stato il dato sul PIL Usa del terzo trimestre 2020 migliore delle attese. 

Secondo Edoardo Fusco Femiano, Market Analyst di eToro in Italia, il dato sul PIL americano  rappresenta un punto a favore di Trump anche se “la debolezza dei mercati è il miglior alleato di Biden”. L’analista ha ricordato come le performance di borsa e i market mover Usa hanno un “buon potere predittivo sull’esito delle elezioni”. Infatti, in 20 delle ultime 23 elezioni, un  indice S&P positivo nell’ultimo trimestre della campagna elettorale si è poi tradotto nella vittoria al partito politico in carica. Il Prodotto Interno Usa del terzo trimestre ha battuto le attese (33,1% vs 32%) e questo potrebbe incrementare la possibilità di vittoria di Trump fermo restando che la recente debolezza del mercato può essere invece di sostegno a Biden. Morale del discorso: è evidente che il risultato delle elezioni è sempre più imprevedibile. 

Tale imprevedibilità è un ottimo alleato per investire in borsa sfruttando il voto americano. A tal riguardo ricordo che proprio il broker eToro (qui la recensione e le opinioni) offre la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Borsa Italiana Oggi 30 ottobre 2020: titoli più interessanti 

Come sempre riporto i titoli che oggi 30 ottobre potrebbero registrare variazioni di prezzo significative. Le azioni da tenere d’occhio sono: Unicredit, Intesa Sanpaolo, Italgas, Banco BPM e Cattolica Assicurazioni. 

Unicredit e Intesa Sanpaolo potrebbero avere i riflettori puntati addosso in scia alla recente decisione dell’agenzia S&P Global di confermare i rating sulla solidità finanziaria delle due banche che sono fissati rispettivamente a BBB, quello di lungo termine, e A-2, quello di breve termine. Sia su Intesa Sanpaolo che su Unicredit le prospettive sul rating restano negatove nonostante il miglioramento che la stessa agenzia ha attuato sull’outlook della Repubblica Italiana.

Per investire in azioni Unicredit e Intesa Sanpaolo puoi prendere in considerazione il CFD Trading. Scegliendo un broker affidabile come Plus500 (qui la recensione e le opinioni) avrai subito la comoda demo gratuita per imparare a comprare e vendere CFD Azioni senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Plus500 CFD su Azioni

Per quello che riguarda invece Italgas, le varazioni di prezzo che potrebbero arrivare oggi sarebbero da imputare ai conti trimestrali che la quotata ha pubblicato. Italgas ha anche dato mil via libera al nuovo piano industriale per il periodo 2020/2026 e ha rivisto la politica dei dividendi per il quadriennio 2020/2023.

Per finire ci sono anche Cattolica Assicurazioni e Banco BPM. In entrambi i casi a fare da catalizzatore potrebbero essere le novità sulle partecipazioni rilevanti che sono state rese note da Consob. In particolare, nel caso della banca, Consob ha reso noto che a partire dal 21 ottobre scorso, UBS Group è accreditata di una partecipazione aggregata pari al 6,381 per cento del capitale di Banco BPM.

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.