Borsainside.com

Borsa Italiana Oggi 12/10/2020: Poste Italiane in vetta con acconto dividendo, crolla Pirelli

Borsa Italiana Oggi 12 novembre 2020: tre azioni da sorvegliare con trimestrali
© Shutterstock

Ftse Mib in ribasso dopo il rally delle ultime sedute. Ecco le azioni migliori e le peggiori della giornata (in aggiornamento)

Tutto come nelle previsioni su Borsa Italiana Oggi 12 novembre 2020. Il Ftse Mib ha infatti imboccato fin da subito la via del ribasso a causa delle forti vendite che interessano alcuni titoli come Pirelli, Banca Mediolanum e Leonardo. Di contro, non mancano le quotate che invece segnano rialzi anche molto consistenti come ad esempio Poste Italiane che, come avevamo ipotizzato già prima dell'apertura delle contrattazioni, è finita nel mirino degli acquirenti grazie alla decisione di riconoscere un acconto sul dividendo 2021 e all'andamento dei conti nel terzo trimestre. 




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad ogni modo a causa del ribasso il paniere di riferimento di Piazza Affari si è allontanato da quota 21 mila punti, livello che era stato raggiunto nella seduta di ieri. 

Nel grafico in basso è riportato l'andamento in tempo reale del paniere di riferimento. 

La lista delle azioni migliri aggiornate alle ore 16,30 comprende: 

  • Poste Italiane: +3,05 per cento a 8,23 euro
  • Hera: +2,61 per cento a 3,06 euro
  • Amplifon: +1,96 per cento a 35,83 euro

Tra le azioni peggiori, invece, ci sono:

  • Pirelli: -5,91 per cento a 4,02 euro
  • Leonardo: -2,88 per cento a 5,20 euro
  • Banca Mediolanum: -2,23 per cento a 7,01 euro

Puoi investire su tutte le azioni citate attraverso il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione completa di Borsa Inside) avrai subito la demo gratuita per fare pratica senza rischi.

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Borsa Italiana Oggi 12 novembre 2020: previsioni di apertura

La seduta di oggi 12 novembre di Borsa Italiana si potrebbe aprire con il Ftse Mib in leggero ribasso. E' questa l'indicazione che arriva dai futures sui principali indici di Piazza Affari. Alla base dell'ipotizzato ribasso non ci sono motivi specifici ma solo ragioni fisiologiche visto e considerato che il mercato azionario italiano (assieme a quello europeo) ha registrato nelle ultime sedute forti rialzi che hanno portato il Ftse Mib in area 21 mila punti. 

Il contesto di riferimento vede la borsa di Tokyo aver chiuso la seduta con il Nikkei in rialzo dello 0,68 per cen to a quota 25.521 punti e Wall Street senza direzione. A New York, infatti, l'indice Dow Jones ha messo a segno un  ribasso dello 0,08 per cento attestandosi in area 29.398 punti, mentre l'S&P 500 ha chiuso la giornata con un rialzo dello 0,77 per cento a 3.573 punti e il Nasdaq ha messo a segno una progressione del 2,01 per cento salendo fino a quota 11.786 punti.

L'estrema varietà di orientamento dei listi della borsa americana ha rappresentato un'occasione significativa per investire in borsa attraverso i CFD. A tal proposito ricordo che scegliendo un broker autorizzato come ad esempio IG (leggi qui la recensione) avrai la demo gratuita da 30 mila euro per imparare a comprare e vendere CFD indici senza correre rischi. 

CFD Trading sulle azioni con IG>>>prendi qui la demo gratuita 

Borsa Italiana Oggi 12 novembre 2020: titoli interessanti 

Sono tre le società quotate sul Ftse Mib che oggi 12 novembre potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo significative in scia alla pubblicazione dei rispettivi conti trimestrali. Si tratta di Poste Italiane, Generali Assicurazioni e Pirelli. 

Per investire su questi tre titoli è necessario esaminare i risultati messi a segno nei primi nove mesi 2020. La regola da seguire in questi casi è la seguente: conti migliori di quelle che erano le previsioni della vigilia possono determinare un apprezzamento del titolo mentre se i risultati dovessero essere inferiori alle previsioni, ci potrebbero essere vendite più o meno forti da parte degli investitori a causa proprio della delusione. 

Per conoscere come sono andati i primi tre trimestri di Poste Italiane, puoi fare riferimento all'articolo sulla trimestrale Poste Italiane che contiene anche le informazioni sul dividendo 2021. 

Dopo aver fatto le tue valutazioni puoi comprare azioni oppure, e questo vale nel caso in cui sei interessato solo a speculare sull'andamento dei prezzi senza diventare azionista, puoi investire attraverso i CFD scendo un broker autorizzato come eToro (qui trovi le opinioni e la recensione) che ti offre la demo gratuita e la possibilità di fare trading sulle azioni senza commissioni

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Per quello che invece riguarda le altre due quotate che hanno pubblicato i conti trimestrali, ecco di seguito alcune informazioni utili:

  • Generali Assicurazioni ha chiuso i primi nove mesi 2020 con un miglioramento del risultato operativo e un ribasso dell'utile netto. Il management ha confermato le indicazioni sull'esito del trimestre in corso. Notizia certamente non positiva la decisione di non procedere all'erogazione della seconda tranche del dividendo relativo all'esercizio 2019 entro fine anno in linea con le richieste dell'Autorità di Vigilanza. Confermata la politica dei dividendi. Per investire in azioni Generali attraverso i CFD parti dal conto demo eToro (qui il sito ufficiale).
  • Pirelli ha chiuso i primi nove mesi 2020 con ricavi a quota 3,09 miliardi di euro, in calo del 23,4 per cento rispetto ai 4,04 miliardi di euro messi a segno nei primi nove mesi 2019 e una perdita netta pari a 17,8 milioni di euro che si raffronta con l'utile di 385,7 milioni di euro messo a segno alle fine dei primni nove mesi 2019. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS