Borsa Italiana Oggi 19/7/2021: Ftse Mib a picco, stacco dividendo per Enel e Mediaset

Le previsioni sull’andamento di contrattazioni a Piazza Affari erano negative ma il mercato azionario italiano ha fatto decisamente peggio delle più fosche stime. Il Ftse Mib, fin dal primo minuto di scambi, è stato travolto dalle vendite. A riassumere quello che oggi 19 luglio 2021 è il clima sul paniere di riferimento di Borsa Italiana, è il fatto che ci siano pochissimi titoli in verde (aggiornamento ore 16,30).

Al contrario, ad abbondare, sono le quotate in ribasso con Enel, BPER Banca e Saipem ultime della classe (la sola giustificata è Enel che oggi è alle prese con lo stacco del saldo sul dividendo 2021). 

Ad ogni modo alle ore 16,30 è possibile fotografare la seguente situazione: Ftse Mib in calo del 3,65 per cento a quota 24890 punti (leggi qui l’analisi sui motivi per cui Borsa Italiana oggi crolla). 

Per seguire la performance della borsa di Milano si può fare riferimento al seguente grafico che riproduce l’andamento del derivato Italy40. 

La lista delle quotate peggiori della seduta di oggi comprende: 

  • BPER Banca: -5,6 per cento a 1,54 euro
  • Enel: -5,08 per cento a 7,60
  • Saipem: -5 per cento a 1,82 euro

I soli titoli in rialzo sono invece Diasorin (+0,46 per cento a 163,8 euro) e Amplifon (+0,22 per cento a 40,66 euro).

Nonostante la netta prevalenza dei segni negativi, ricordiamo che grazie al CFD Trading è sempre possibile fare short trading e quindi guadagnare quando un titolo è in calo. Per imparare a scommettere al ribasso è consigliabile fare prima pratica con un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione). Attivando la demo in basso, si avranno subito 40mila euro virtuali per fare pratica. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 19 luglio 2021: previsioni apertura e pre-market

Le previsioni in vista dell’apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana Oggi 19 luglio 2021 non sono positive. Stando alle indicazioni che arrivano da premarket, infatti, il Ftse Mib dovrebbe aprire gli scambi con una leggera prevalenza delle vendite. Stessa apertura è anche attesa per le altre borse europee.

Ad impattare in modo negativo sull’andamento degli scambi potrebbero essere le chiusure negative messe a segno sia dalla borsa di Tokyo (seduta di oggi) che dal mercato azionario americano (seduta di venerdì). Poichè è noto che le performance di questi due mercati sono in grado di condizionare l’andamento di Piazza Affari, è bene spendere alcune parole su quanto avvenuto in Giappone e negli Stati Uniti. 

La borsa di Tokyo ha mandato in archivio la seduta di oggi 19 luglio con il Nikkei in calo dell’1,25 per cento a 27653 punti. Per quello che riguarda l’azionario americano, invece, Wall Street ha terminato la seduta di venerdì con l’indice Dow Jones in flessione dello 0,86 per cento a 34.688 punti, l’S&P 500 in ribasso dello 0,75 per cento a 4.327 punti e il paniere Nasdaq che ha perso lo 0,8 per cento chiudendo a quota 14.427 punti.

I movimenti di prezzo evidenziati dagli indici di borsa giapponesi e da quelli americani possono essere sfruttati per investire attraverso i CFD. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione) è possibile avere subito la demo gratuita da 100 mila euro con la quale fare pratica.

Impara a fare Trading CFD sugli indici di borsa: prendi qui la demo gratis eToro da 100.000€

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 19 luglio 2021: i titoli più interessanti 

Premesso che le borsa di Milano oggi è destinata ad aprire gli scambi in ribasso (lo dicono i futures) è comunque possibile individuare azioni interessanti a cui rivolgere l’attenzione? La risposta è affermativa. 

Anzitutto ci sono due quotate (di cui del Ftse Mib) che rientrano a pieno nella lista dei titoli da tenere d’occhio in virtù di un appuntamento molto importante che le riguarda. Si tratta di Enel e di Mediaset, entrambe alle prese con lo stacco del dividendo.

Il colosso dell’energia elettrica oggi stacca il saldo sul dividendo 2021 (relativo all’esercizio 2020) pari a 0,183 euro per azione (per tutte le info, si rimanda all’approfondimento a suo tempo fatto sul dividendo Enel 2021). Per quello che invece riguarda il Biscione, ad essere oggi oggetto di stacco è il dividendo straordinario Mediaset

E’ possibile che le due quotate possano mettere a segno variazioni di prezzo anche rilevanti a seguito dello stacco della cedola. Nel caso specifico di Enel, per investire non è per forza necessario comprare azioni e quindi diventare azionista in senso fisico. Una alternativa valida, ideale per chi punta solo a speculare sui movimenti di prezzo, è il CFD Trading. Tra l’altro scegliendo proprio il broker eToro non è neppure necessario pagare commissioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> fai pratica con la demo gratuita

0 commissioni%20broker

Chiuso il capitolo degli stacchi dei dividendi in programma oggi, altro titolo da tenere d’occhio è Telecom Italia. Alla luce dell’accordo che l’ex monopolista ha siglato con DAZN e riguardante la distribuzione del campionato di serie A, il management del gruppo ha deciso di rivedere le stime finanziarie per i prossimi esercizi.

In particolare, l’accordo che è stato raggiunto con DAZN avrà come conseguenza una accelerazione nella dinamica di crescita prevista sia per ricavi che per l’EBITDA nel biennio 2022-2023. Tale rialzo dovrebbe collocarsi attorno al 5 per cento. Una buona notizia per gli azionisti ma anche per i trader che possono sfruttare questa news price sensitive per aprire posizioni rialziste sulle azioni Telecom Italia attraverso i CFD (qui il sito ufficiale eToro)

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.