Borsa Italiana Oggi 11 novembre 2021: Ftse Mib a +0,26%, migliori e peggiori della giornata

Previsioni rispettate a Piazza Affari. Come avevamo prospettato nelle nostre indicazioni, infatti, il Ftse Mib ha aperto gli scambi con il freno a mano inserito attestandosi in area 27550 punti. L’andamento improntato alla prudenza è stato confermato nel corso delle fasi successive.

Ad impattare sull’umore gli investitori è stato il dato sull’inflazione Usa di ottobre che, come noto, è risultato più alto delle attese ma soprattutto ha raggiunto i livelli massimi degli ultimi 30 anni. 

Nonostante il classico clima di calma piatta, sul Ftse Mib oggi 11 novembre non sono mancati comunque gli spunti interessanti sia tra le quotate in rialzo che tra quelle in ribasso. Tra le prime segnaliamo Nexi e CNH Industrial che hanno registrato progressioni molti forti. Tra i rossi, invece, menzione obbligatoria per Interpump Group che ha evidenziato un crollo di quasi l’8 per cento.

Alle ore 17,30 era possibile fotografare la seguente situazione sul paniere di riferimento di Piazza Affari: rialzo frazionale dello 0,26 per cento a quota 27633 punti. Per seguire l’andamento in tempo reale del Ftse Mib è possibile usare il grafico in basso che riproduce il CFD derivato Italy40. 

Tra i titoli migliori della giornata ci sono stati:

  • CNH Industrial: +4,38 per cento a 15,98 euro
  • Nexi: +4,26 per cento a 15,30 euro
  • STM: +1,89 per cento a 44,24 euro

L’elenco delle quotate che invece sono alle prese con i ribassi più ampi è il seguente: 

  • Interpump Group: -8 per cento a 61,9 euro
  • Poste Italiane: -1,56 per cento a 12,31 euro
  • Hera: -1,3 per cento a 3,56 euro

Per investire sui titoli del Ftse Mib che evidenziano i movimenti di prezzo più significativi puoi provare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione completa), avrai subito la demo gratuita da 40 mila euro da usare per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 11 novembre 2021: previsioni apertura 

La borsa di Milano dovrebbe aprire la seduta di oggi 11 novembre 2021 con gli indici cauti. E’ questa  l’indicazione che si evince dall’analisi dei futures sul Ftse Mib. Il contesto di riferimento sembra confermare questa previsione. La borsa di Tokyo, infatti, ha mandato in archivio la seduta con il Nikkei in rialzo dello 0,6 per cento a quota 29255 punti. Molta più incertezza si è invece respirata a Wall Street. La borsa Usa, infatti, ha fatto i conti con un dato sull’inflazione più alta delle attese. Nel mese di ottobre, infatti, i prezzi al consumo degli Stati Uniti sono saliti ai massimi da 30 anni.

In questo contesto, a New York il Dow Jones ha messo a segno un ribasso dello 0,66 per cento a 36.080 punti; l’S&P 500 ha rimediato un calo dello 0,82 per cento a quota 4.647 punti e il Nasdaq, facendo peggio di tutti, ha chiuso con un calo dell’1,66 per cento 15.623 punti. Tra le singole quotate del paniere tech, c’è da evidenziare il forte balzo in avanti di Tesla (+4,3 per cento il dato finale) che, dopo il crollo di inizio settimana, è riuscita a trovare (almeno in parte) un rimbalzo. 

Per investire sugli indici di borsa nelle situazioni ad alta volatilità, si può usare il broker eToro (qui la recensione completa). Su Borsa Inside suggeriamo spesos questo operatore poichè offre la demo gratuita da 100 mila euro virtuali che può essere molto utile per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 11 novembre 2021: titoli più interessanti

Come di consueto nella seconda parte del nostro post giornaliero dedicato all’andamento di Borsa Italiana, rivolgeremo l’attenzione alle quotate che, potenzialmente, potrebbero registrare le variazioni di prezzo più consistenti fin dal momento dell’avvio degli scambi. Tra i titoli più caldi ci sono Generali Assicurazioni e Telecom Italia (Ftse Mib). 

Il colosso assicurativo friulano potrebbe essere influenzato dalla trimestrale diffusa nel premarket. Il gruppo ha mandato in archivio i primi nove mesi del 2021 con utile netto pari a 2,25 miliardi di euro, in aumento del 74 per cento rispetto agli 1,3 miliardi di euro che erano stati contabilizzati nei primi tre trimestri del 2020. In forte rialzo anche il risultato operativo della compagnia che è stato pari a 4,4 miliardi di euro, il 10 per cento in più rispetto a quanto messo a segno nei primi 9 mesi dell’esercizio precedente. Per finire, il Solvency II Ratio del gruppo è salito al 233 per cento contro il 224 per cento evidenziato all’inizio dell’anno. 

Per sfruttare la trimestrale Generali e investire sul titolo, si può usare il citato broker eToro che ha il grande vantaggio di non prevedere commissioni nel trading sulle azioni

Con eToro puoi investire in azioni senza commissioni>>>clicca qui per attivare la demo, è gratis

0 commissioni%20broker

Il secondo titolo da tenere d’occhio è Telecom Italia. In questo caso a fare da catalizzatore potrebbero essere le indiscrezioni di stampa sul consiglio di amministrazione della compagnia in calendario 0oggi. Stando a quanto anticipato dal quotidiano La Repubblica, il CdA di TIM sarebbe spaccato in tre gruppi di pari consistenza. Su 15 consiglieri totali, 5 farebbero riferimento Vivendi, 5 alla Cassa Depositi e Prestiti e i rimanenti farebbero riferimento alla lista Assogestioni. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.