Borsa Italiana Oggi 3 febbraio 2022: Ftse Mib in calo dopo BCE, Saipem crolla ancora!

Come da previsioni del pre-market, la borsa di Milano oggi 3 febbraio 2022 si è mossa con il Ftse Mib in leggero ribasso. La flessione era ampiamente attesa alla luce della fisiologica incertezza in vista dell’esito del summit BCE. Dopo la diffusione delle decisioni di politica monetaria BCE e il discorso della Lagarde, il Ftse Mib ha allargato il passivo. 

In questo contesto, il paniere di riferimento di Piazza Affari ha registrato una flessione sotto quota 27100 punti. Tra i titoli che hanno mostrato più incertezza ci sono stati Saipem e Amplifon. Tra le quotate che invece si sono mosse in rialzo ci sonostate Unicredit e BPER Banca. Annotazione obbligatoria per Saipem che, a partire da metà seduta, ha accelerato sul rosso segno che, anche oggi, il tentativo di rimbalzo è fallito. La difficoltà del titolo di riuscire a risalire dimostra la fase di grave crisi attraversata dalla quotata. 

Ma vediamo un pò di numeri. Alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava una flessione dell’1,1 per cento a quota 27088 punti. Il grafico in basso rispecchia l’andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostrare strategie operative intraday. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso: 

  • Unicredit: +2,3 per cento a 15,05 euro
  • BPER Banca: +1,96 per cento a 1,97 euro
  • Banco BPM: +1,74 per cento a 1,92 euro

Tra i titoli che invece sono stati alle prese con i ribassi più ampi segnaliamo: 

  • Saipem: -6,38 per cento a 1,23 euro
  • Amplifon: -6,1 per cento a 37,1 euro
  • Interpump: -4,3 per cento a 53,35 euro

Per fare trading sui titoli che oggi segnano le variazioni di prezzo più consistenti si possono utilizzare i Contratti per Differenza. Scegliendo un broker affidabile come ad esempio Plus500 (leggi qui la nostra recensione) è possibile avere subito la demo gratuita da 40 mila euro virtuali da usare per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 3 febbraio 2022: previsioni apertura

Previsioni fredde in vista dell’apertura delle contrattazioni aRic Piazza Affari. Complice il clima di attesa per l’esito della riunione BCE in programma oggi, non sono da attendersi grandi variazioni di prezzo sull’azionariato italiano. La borsa potrebbe quindi aprire la seduta in modo contratto e restare tiepida almeno fino a metà giornata. 

A sostenere questa view non sono solo le indicazioni che arrivano dai futures ma anche le performance dei tradizionali mercati di riferimento ossia Tokyo e New York. La borsa del Giappone ha infatti chiuso la penultima sessione della settimana con il Nikkei in ribasso dell’1,06 per cento a 27.241 punti. Prevalenza di acquisti, invece, sui listini americani che ieri hanno così archiviato la giornata: Dow Jones in rialzo dello 0,63 per cento a 35.629 punti; S&P 500 avanti dello 0,94 per cento a 4.589 punti e Nasdaq a 0,5 per cento a 14.418 punti.

I movimenti di prezzo messi a segno dall’azionariato Usa possono essere utilizzati per investire attraverso i CFD. A tal riguardo ricordiamo che scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa) è possibile avere subito la demo gratuita da 100 mila euro con la quale imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 3 febbraio 2022: titoli da tenere d’occhio

Vero è che oggi l’attenzione degli investitori sarà tutta rivolta all’esito del board BCE, tuttavia non mancheranno le quotate interessanti.

Tra i titoli da tenere d’occhio ci sarà certamente Saipem. La quotata del settore engineering sta attraversando una fase di grave crisi a causa del recente profit warning. Considerando che anche ieri il titolo è andato in rosso, gli investitori si chiedono se oggi sarà possibile o no un rimbalzo dei valori. 

Fuori dal Ftse Mib, invece, un titolo che potrebbe registrare movimenti di prezzo interessanti è Monte dei Paschi. La quotata senese ha reso noto che nel prossimo consiglio di amministrazione, in agenda per il prossimo 7 febbraio 2022, è stata inserita tra i punti all’ordine del giorno anche una verifica di corporate governance in merito alla figura dell’amministratore delegato e direttore generale Guido Bastianini. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.