Borsa Italiana Oggi 11 agosto 2022: Ftse Mib chiude a +0,7%, Telecom Italia in vetta

apertura ftse mib

Previsioni rispettate a Piazza Affari nella seduta di oggi 11 agosto 2022. Il paniere di riferimento di Borsa Italiana ha infatti avviato le contrattazioni attestandosi in area 22800 punti. Il trend leggermente rialzista è stato poi confermato anche nelle fasi successive per poi consolidarsi nel pomeriggio.

A spingere sul segno positivo il Ftse Mib sono state alcune specifiche quotate come Amplifon e Telecom Italia. I segni rossi, ovviamente, non sono mancati ma sono stati comunque circoscritti. A fare peggio sono state Pirelli e BPER Banca.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio avere il polso della situazione. Alle ore 17,30 il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,7 per cento a quota 22858 punti.

La lista delle quotate migliori della seduta è stata la seguente:

  • Telecom Italia: +3,33 per cento a 0,22 euro
  • Amplifon: +2,99 per cento a 31,32 euro
  • Diasorin: +2,7 per cento a 140,3 euro

Tra le quotate più in affanno invece segnaliamo:

  • Pirelli: -1,58 per cento a 4,29 euro
  • BPER Banca: -1,36 per cento a 1,63 euro
  • Interpump: -1,32 per cento a 40,36 euro

Tra le quotate degli indici secondari, segnaliamo Salvatore Ferragamo che ha chiuso a +0,68 per cento sfruttando la notizia della sottoscrizione di una partnership strategia globale con FARFETCH (piattaforma globale attiva nel settore della moda di lusso). L’intesa consentirà alla maison della moda quotata sul Mid Cap di Borsa Italiana di accelerare i suoi piani per quello che riguarda l’innovazione digitale.

Borsa Italiana Oggi 11 agosto 2022: previsioni apertura

Penultima seduta della settimana per la borsa di Milano e, come sempre, la domanda che gli investitori si pongono nel pre-market non può che riguardare l’intonazione del Ftse Mib in avvio di contrattazioni. Quale sarà la direzione che gli indici prenderanno in apertura di contrattazioni? Ci sarà un avvio di scambi in rialzo o a dominare saranno gli acquisti? Per rispondere a questi interrogativi andiamo a guardare alle indicazioni dei futures e alle performance messe a segno dalle borse di riferimento dell’azionariato europeo (ossia solo Wall Street visto che Tokyo è rimasta chiusa per festività).

Per quello che riguarda i futures, evidenziamo scarso movimento (sicuramente anche a causa del periodo festivo). Questo è un segnale concreto circa la possibilità che oggi Piazza Affari possa aprire la seduta senza grandi spunti.

Per quanto invece concerne il contesto di riferimento, la borsa di Wall Street ha mandato in archivio la sessione di ieri con il Dow Jones in progressione dell’1,63 per cento a 33.310 punti, l’S&P 500 avanti del 2,13 per cento a 4.210 punti e il Nasdaq in rialzo del 2,89 per cento a quota 12.855 punti. Come abbiamo già avuto modo di evidenziare, a spingere in avanti la borsa Usa è stato un dato sull’inflazione di luglio in miglioramento.

Il contesto di riferimento dell’azionariato europeo oggi si ferma alla borsa di New York essendo la borsa di Tokyo rimasta chiusa per festività.

Prima di andare ad analizzare le quotate che oggi potrebbero registrare le variazioni di prezzo più consistenti, ricordiamo ai nostri lettori che uno dei modi per investire sugli indici di borsa è attraverso i CFD. Fondamentale è scegliere un broker autorizzato per operare.

Su questo sito consigliamo spesso eToro per un motivo molto semplice: questo fornitore mette a disposizione sempre un conto demo da 100 mila euro virtuali per aiutare i suoi clienti a fare pratica senza rischi. Per attivare l’account dimostrativo eToro è sufficiente seguire il link in basso senza lasciare il sito.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 11 agosto 2022: titoli più interessanti

Cercare titoli interessanti a metà agosto non è semplice a causa della totale carenza di temi caldi. Eppure oggi non possiamo non segnalare due quotate del settore bancario che, secondo il nostro punto di vista, potrebbero registrare movimenti interessanti. Si tratta di BPER Banca e di Banco BPM. Nel primo caso a fare da catalizzatore è lo stesso andamento recente della quotata. Ieri il titolo ha chiuso a 1,66 euro allungando ancora di più il trend rialzista che si è imposto a seguito della pubblicazione dei conti del primo semestre 2022.

Per quello che riguarda il Banco BPM, invece, a dare visibilità potrebbe essere le comunicazioni diffuse dalla Consob il 10 agosto 2022 dalle quali si apprende che dal 3 agosto scorso Jp Morgan Chase è accreditata di una partecipazione aggregata (tramite due società controllate) del 5,152 per cento del capitale dell’istituto bancario..

Sempre in tema di partecipazioni rilevanti, la Consob, in data 10 agosto 2022, ha reso noto che il primo agosto Lazard Asset Management aveva rivisto al ribasso la partecipazione detenuta nel capitale di Snam, portandola dal 5,038 per cento al 4,992 per cento.

Ricordiamo ai lettori che oggi è possibile fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni grazie al broker eToro, In più con questo fornitore bastano 50 dollari per iniziare ad operare (vai sul sito ufficiale e apri il tuo conto).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.