Borsa Italiana Oggi 18 novembre 2022: Ftse Mib chiude a +1,38%. Enel in testa

sede della Borsa italiana Milano

Significativa prevalenza degli acquisti nell’ultima seduta settimanale di Piazza Affari. Il Ftse Mib ha aperto le contrattazioni in area 24500 punti per poi apprezzarsi ulteriormente nel corso delle fasi successive degli scambi. Grazie al rialzo, a fine seduta il paniere di riferimento di Piazza Affari era attestato a quota 24675 punti evidenziando una progressione dell’1,38 per cento (dato finale).

Ricordiamo che oggi non è una stata giornata qualsiasi per il Ftse Mib ma è un giorno di scadenze tecniche essendo arrivati al termine i contratti di opzione sulle azioni e sugli indici datati novembre 2022.

Ciò premesso a consentire al Ftse Mib di colorarsi di un verde acceso sono stati gli acquisti molto forti che hanno interessato quotate come Enel, Iveco e CNH Industrial.

Decisamente minoritari i titoli in rosso con Atlantia e Azimut che sono state le peggiori.

Borsa Italiana oggi 18 novembre 2022: previsioni apertura

Ultima seduta settimanale per la borsa di Milano, come sempre, l’attenzione degli investitori è tutta rivolta a quello che potrebbe succedere in apertura di contrattazioni. Come di consueto in questo articolo forniremo una serie di spunti su quella che potrebbe essere la direzione che il Ftse Mib oggi 18 novembre 2022 prenderà in avvio di seduta.

Come sempre ci muoveremo in due direzioni: analisi dell’impostazione dei contratti derivati (Futures) e rilevazioni delle prestazioni messe a segno da quelle che sono le borse di riferimento dell’azionariato europeo (borsa di Tokyo e Wall Street).

Per quello che riguarda il punto 1 ossia il trend dei contratti derivati, esso sembra essere positivo. Questo è un segnale concreto circa la possibilità che Piazza Affari oggi possa aprire gli scambi in leggero rialzo. Nulla di eccezionale anche perchè, e con queste considerazioni passiamo al punto nr 2, l’eredità dei mercati di riferimento non è delle migliori. La borsa di Tokyo ha infatti mandato in archivio l’ultima seduta della settimana con il Nikkei 225 in ribasso dello 0,11 per cento a 27900 punti. Il risultati della piazza nipponica è stato a sua volta frutto del forte clima di incertezza che ha caratterizzato la seduta di ieri della borsa di Wall Street. A New York, infatti, il Dow Jones ha rimediato un ribasso dello 0,02 per cento a 33.546 punti, mentre l’S&P500 ha perso lo 0,31 per cento a 3.947 punti e il paniere Nasdaq, facendo peggio di tutti, ha lasciato sul parterre lo 0,35 per cento scendendo a quota 11.145 punti.

Prima di andare alla ricerca delle quotate che oggi potrebbero evidenziare variazioni di prezzo di una certa consistenza, ricordiamo ai nostri lettori che per investire in borsa senza acquistare asset fisici, si può operare con i Contratti per Differenza. Per imparare a fare CFD trading sugli indici consigliamo di usare il conto demo gratuito che viene offerto ai clienti dal broker eToro. In più con questa piattaforma si può accedere a tantissimi strumenti di analisi molto utili per impostare la propria strategia.

Apri da qui il tuo conto demo eToro>>>subito 100 mila euro virtuali per fare pratica senza rischi

demo etoro

Borsa Italiana Oggi 18 novembre 2022: titoli più interessanti

Vediamo adesso quali sono le quotate che in avvio di scambi potrebbero evidenziare oggi le variazioni di prezzo più significative. Abbiamo lasciato la borsa con la fortissima volatilità che ieri aveva caratterizzato l’andamento delle azioni Saipem (forte verde fino a metà seduta e poi drammatico crollo nel pomeriggio). Da qui riprendiamo il filo: cosa succederà al titolo engineering nella sessione di oggi? Ci sarà un recupero oppure a caratterizzare il trend saranno sempre le vendite?

Spostandoci fuori dal Ftse Mib, suggeriamo di avere un occhio di riguardo anche per Monte dei Paschi. Dalle comunicazioni Consob si apprende che dal 9 novembre 2022 Allspring Global Investments è accreditata di una partecipazione del 6,806 per cento nel capitale della banca toscana.

E infine abbiamo Webuild che potrebbe essere condizionata dalla notizia relativa all’aggiudicazione di una commessa in Romania, in consorzio con Salcef, per un ammontare complessivo pari a 441 milioni di euro.

Visto che stiamo parlando di investimenti azionari, ricordiamo che oggi si possono acquistare azioni senza commissioni grazie a eToro. E in più con questo broker la possibilità di iniziare ad operare a partire da un conto demo gratuito di soli 50 dollari.

Con eToro puoi fare acquistare azioni a zero commissioni>>>clicca qui per iniziare

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.