Borsa Italiana Oggi 29 luglio 2022: Ftse Mib chiude a +2,16%, sprofondano le Leonardo

stacco dividendi Ftse Mib

Previsioni mancate sull’andamento di Borsa Italiana oggi 29 luglio 2022. Contrariamente a quelle che erano le stime prudenziali, il Ftse Mib ha subito preso il largo fin dal primo minuto di scambi. Grazie ad acquisti molto consistenti, il paniere di riferimento di Piazza Affari si è portato sopra i 22200 punti. Nelle fasi successive della seduta, poi, il segno verde ha ulteriormente incrementato la sua intensità grazie ad acquisti molto consistenti che interessano titoli pesanti come Saipem, Eni e Interpump.

Il peso dei segni positivi è stato nettamente maggioritario eppure c’è una quotata che, invece, è stata alle prese con un ribasso molto ampio: Leonardo. Praticamente il titolo ha sempre indossato la maglia nera sul Ftse Mib.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione in atto. Alle ore 17,30 il Ftse Mib segnava una progressione del 2,16 per cento a quota 22405 punti. Il grafico in basso riassume l’andamento del paniere di riferimento di piazza affari fin dall’apertura degli scambi: come si può vedere la tendenza è sempre al rialzo.

La lista delle azioni più comprate nella sessione di oggi ha compreso:

  • Saipem: +6,33 per cento a 0,81 euro
  • Interpump: +6,24 per cento a 41,56 euro
  • Eni: +5,63 per cento a 11,71 euro

Tra le quotate che invece sono state più esposte alle vendite, segnaliamo:

  • Leonardo: -7,63 per cento a 9,13 euro
  • Amplifon: -0,53 per cento a 32,21 euro
  • Nexi: -0,36 per cento a 8,85 euro

Vuoi fare trading online sui titoli del Ftse Mib più dinamici? Grazie al broker Plus500 (qui trovi la nostra recensione completa) puoi speculare con i CFD. In più Plus500 ti offre l’account demo da 50mila euro virtuali per imparare a vendere e comprare CFD azioni senza rischio di perdere cash vero.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 29 luglio 2022: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di Borsa Italiana nell’ultima seduta del mese di luglio? Dopo il rally messo a segno nella sessione di ieri, a prevalere oggi saranno gli acquisti oppure ci sarà un ritorno delle vendite? Per fornire delle indicazioni su questi nodi, procederemo nel consueto modo di sempre: analisi dell’intonazione dei futures sul Ftse Mib e successivo studio delle performance messe a segno dai mercati che sono da sempre dei tradizionali punti di riferimento dell’azionariato europeo: Tokyo (sessione di oggi) e Wall Street (seduta di ieri).

Iniziamo subito dal primo punto. Il pre-market non sembra regolare grandi spunti e questo è un segno tangibile circa la possibilità che oggi il Ftse Mib possa aprire senza molti sussulti. Una direzione che ci sta alla luce della forte progressione che invece era stata registrata nella seduta di ieri. Il contesto di riferimento (almeno in parte) sembra confermare questa ipotesi. La borsa di Tokyo ha infatti mandato in archivio la seduta di oggi con l’indice Nikkei in calo dello 0,05 per cento a quota 27.802 punti. Molto più dinamica la sessione della borsa di Wall Street. Gli indici americani, grazie anche alle trimestrali migliori delle attese di Amazon e Apple, hanno messo a segno variazioni più consistenti. In particolare, il paniere Dow Jones ha messo in cassaforte l’1,03 per cento a 32.530 punti, l’S&P 500 ha chiuso con un rialzo dell’1,21 per cento a 4.072 punti e il Nasdaq ha tagliato il traguardo avanti dell’1,08 per cento a quota 12.163 punti.

Le variazioni di prezzo messe a segno dagli indici della borsa Usa possono essere sfruttate per fare trading attraverso i CFD. Fondamentale, dal nostro punto di vista, è usare solo broker autorizzati per operare. Un esempio è eToro, la piattaforma che consente sempre di fare pratica con un conto demo gratuito prima di passare all’operatività con soldi reali.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 29 luglio 2022: titoli da tenere d’occhio

Come già avvenuto nelle ultime due sedute di Piazza Affari, anche oggi sarà la pubblicazione dei conti trimestrali ad offrire occasioni di investimento sulle quotate interessate da questo evento. I titoli da tenere d’occhio sono ben 4 e di questi ben 3 sono da monitorare poichè hanno diffuso i rispettivi conti trimetrali. Le quotate interessate a questo appuntamento sono state Eni, Leonardo e Enel. Eni ha mandato in archivio il secondo trimestre con un forte miglioramento sia dei ricavi che della redditività (qui trovi il dettaglio dei conti trimestrali del Cane a Sei Zampe); Leonardo ha invece chiuso il primo semestre con ricavi in crescita e un miglioramento della redditività; Enel, invece, ha si aumentato i ricavi ma in un contesto caratterizzato da una contrazione della redditività e da una crescita dell’indebitamento netto. Ad ogni modo il colosso dell’elettricità ha comunque confermato i target per l’esercizio 2022 e la politica dei dividendi in essere.

Se vuoi investire sulle azioni italiane che oggi potrebbero essere condizionate dalla reazione del mercato ai rispettivi conti trimestrali, puoi prendere in considerazione il broker eToro. Sul nostro sito segnaliamo spesso questo fornitore perchè non prevede il pagamento di commissioni nel trading online sulle azioni. In più con eToro il deposito minimo per iniziare ad operare è molto basso: appena 50 dollari.

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni a zero commissioni>>>clicca qui per iniziare

Accennavamo prima ad un quarto titolo da tenere d’occhio fin dall’avvio degli scambi. Si tratta di BPER Banca. In questo caso le trimestrali non centrano nulla. A condizionare la quotata potrebbe essere l’avvio della copertura rating da parte dell’agenzia di valutazione DBRS Morningstar. Gli esperti hanno assegnato BBB come rating emittente a lungo termine e BBB (higt) come rating sui depositi lungo termine. In entrambi i casi il trend è stato valutato stabile.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.